DOC - Disco di Origine Controllata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
DOC - Disco di Origine Controllata
ArtistaMatia Bazar
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione16 ottobre 2006
Durata67:22
Dischi1
Tracce15
GenereMusica leggera
Pop
Synth pop
EtichettaEMI Italiana
FormatiCD, download digitale
Matia Bazar - cronologia
Album precedente
(2006)

DOC - Disco di Origine Controllata è la sedicesima raccolta dei Matia Bazar, pubblicata su CD dalla EMI Italiana (catalogo 946 3 73044 2) nel 2006[1].

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Compilation assente dalla discografia sul sito ufficiale del gruppo[2], fa parte della collana della EMI Italiana intitolata DOC - Disco di Origine Controllata (adattamento al campo musicale del marchio D.O.C. Denominazione d'origine controllata), che prevedeva un volume di brani nelle "versioni originali" per ciascun artista/gruppo italiano di successo.

Tutte le canzoni sono rimasterizzate e provengono dall'antologia Souvenir: The Very Best of Matia Bazar del 1998, eccetto Tu semplicità (remaster 1991 dell'album originale del 1978).

La cantante del gruppo in tutte le canzoni è Antonella Ruggiero.

Nessun inedito presente, né singolo estratto dall'album.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

L'anno indicato è quello di pubblicazione dell'album che contiene il brano.

CD
  1. Per un'ora d'amore (versione album) – 3:58 (testo: Giovanni Belfiore, Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1976
  2. C'è tutto un mondo intorno – 4:20 (testo: Giancarlo Golzi, Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale)1979
  3. Dieci piccoli indiani – 4:43 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu)1987
  4. Vacanze romane – 4:14 (testo: Giancarlo Golzi – musica: Carlo Marrale)1983
  5. Ti sento – 4:15 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale)1985
  6. Sentimentale – 4:54 (testo: Aldo Stellita – musica: Carlo Marrale)1989
  7. Matia Bazar con Enzo JannacciElettrochoc – 4:49 (testo: Giancarlo Golzi – musica: Carlo Marrale)1983
  8. Mi manchi ancora – 5:28 (testo: Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Sergio Cossu)1987
  9. Stasera... che sera! – 3:23 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1976
  10. Noi (versione album) – 5:06 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu)1987
  11. Aristocratica – 4:55 (testo: Aldo Stellita – musica: Carlo Marrale)1984
  12. Cavallo bianco (versione album) – 4:59 (testo: Giovanni Belfiore, Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1976
  13. Solo tu – 3:28 (testo: Aldo Stellita – musica: Piero Cassano, Carlo Marrale)1977
  14. Tu semplicità – 4:14 (testo: Giancarlo Golzi, Aldo Stellita – musica: Antonella Ruggiero, Piero Cassano, Carlo Marrale)1978
  15. Souvenir (versione album) – 4:36 (testo: Aldo Stellita – musica: Sergio Cossu, Carlo Marrale)1985

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Discografia, Mauro Sabbione, sito ufficiale. URL consultato il 2 aprile 2014.
  2. ^ Discografia compilation, Matia Bazar, sito ufficiale. URL consultato il 2 aprile 2014.
  3. ^ Per i dettagli consultare i wikilink dei singoli brani.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica