Ernesttico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ernesttico
Ernesttico in Studio.JPG
Ernesttico in studio nel 2004
NazionalitàCuba Cuba
GenereLatin jazz
Fusion
World music
Periodo di attività musicale1989 – in attività
Strumentopercussioni, batteria
Album pubblicati38
Studio33
Live2
Raccolte3
Sito ufficiale

Ernesttico, pseudonimo di Ernesto Rodríguez Guzmán (l'Avana, 5 marzo 1971), è un percussionista, batterista e produttore discografico cubano noto per il suo stile di esecuzione e concezione nel suonare le percussioni, basata su una combinazione di batteria, voce e strumenti elettronici.

La considerevole indipendenza dei suoi arti gli permette di ottenere una moltitudine di suoni che danno la sensazione di ascoltare vari musicisti, quando in realtà è uno solo.[senza fonte]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cuba, inizi ed esperienze[modifica | modifica wikitesto]

Senza precedenti artistici in famiglia, comincia la propria formazione nella scuola elementare di musica all’età di dieci anni. Quattro anni più tarde frequenta sia gli studi medi superiori e musicali nel Conservatorio Amadeo Roldan dell'Avana. Pochi anni dopo, ancora studente, si inserisce in diverse formazioni professionali come il gruppo di Nicolas Reinoso, l'Orchestra del Cabaret Tropicana e col noto pianista jazz cubano Emiliano Salvador, col quale inizia a girare nei più importanti festivals a Cuba, Sud America e l’Europa.

Nel 1990 a soli diciannove anni si laurea come professore e strumentista e la direzione del Conservatorio gli propone la carica di docente in percussioni all’interno della stessa istituzione. L’esperienza accademica raggiunta nell’insegnamento gli permettono di impartire lezioni e seminari in diverse istituzioni a Cuba ed in Venezuela, iniziando così una prestigiosissima carriera musicale.

Nel 1993, a soli ventidue anni, Ernesto Rodriguez viene citato nel libro The Salsa Guidebook dalla scrittrice musicista statunitense Rebeca Mauleón come uno dei multi percussionisti di riferimento della musica contemporanea cubana del momento.[1]

All'inizio del suo percorso professionale a L'Avana collabora con: Emiliano Salvador, Merceditas Valdes, Frank Emilio, Tata Guines, Gonzalo Rubalcaba, Hilario Duran, Yoruba Andabo, Jane Bunnett, Ernan Lopez-Nussa, Pello El Afrokan, Sintesis, Mario Daly Con Monte De Espuma, Manguare, Paulo FG.

Italia, arrivo e crescita[modifica | modifica wikitesto]

Nella primavera del 1995 viene chiamato dal cantante Pino Daniele per realizzare un tour in Italia. Pochi mesi dopo dello stesso anno, Pino Daniele decide di realizzare un nuovo tour, pero questa volta chiamando uno tra i più famosi chitarristi jazz internazionale, Pat Metheny. In questa occasione Ernesttico si trova a soli ventiquattro anni sul palco con due icone della musica, sia italiana che internazionale. Nel 1999 viene convocato dalla direzione artistica dell'evento Pavarotti and Friends per accompagnare alle percussioni la cantante cubano americana Gloria Estefan, evento trasmesso in mondo visione con la regia di Spike Lee.[2]

Da questo momento in poi i suoi viaggi tra Cuba e l'Italia diventano sempre più frequenti per soddisfare le richieste di collaborazioni con artisti come: Pino Daniele, Jovanotti, Raf, Anna Oxa, Fabio Concato, Tullio De Piscopo per citarne alcuni. Dopo qualche anno di partecipazioni importanti in Italia, decide di stabilirsi in questo paese, ottenendo la cittadinanza italiana nel 1998.[3][4][5][6]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Dall'inizio della sua carriera Ernesttico collabora in diversi progetti live, in studio e TV, con numerosi artisti di rilievo nazionale e internazionale come: Emiliano Salvador, Merceditas Valdés, Frank Emilio, Tata Guines, Gonzalo Rubalcaba, Hilario Duran, Yoruba Andabo, Jane Bunnett, Ernan Lopez-Nussa, Pello El Afrokan, Sintesis, Mario Daly Con Monte De Espuma, Manguare, Paulo FG, Pino Daniele, Irene Grandi, Pat Metheny, Lorenzo Jovanotti, Eros Ramazzotti, Gloria Estefan, Ricardo Montaner, Raf, Anna Oxa, Tullio De Piscopo, Beppe Vessichio, Fabio Concato, Modena City Ramblers, Eric Marienthal, Alex Acuña, Matthew Garrison, Daryl Jones, Horacio El Negro Hernandez, Marina Rei, Carmen Consoli, Gianna Nannini, Dirotta Su Cuba, Laura Pausini, Fiorella Mannoia, Elisa, Alex Britti, Niccolò Fabi, Samuele Bersani, Almamegretta, Pippo Caruso, Zucchero Fornaciari, Renato Zero, Ron, Ivano Fossati, Raiz, Giorgia, Noa, Jenny B, Fabrizio Bosso, Michael Franti & The Spearhead, Antonella Ruggiero, Hevia.[7][8]

Automobili[modifica | modifica wikitesto]

Il suo interesse per il periodo storico degli anni cinquanta e Cuba, coniugato con un’altra sua grande passione per le automobile sportive, nello specifico, Porsche, hanno fatto sì che trasformasse la sua passione in un progetto. Nel 2001 inizia la ricerca a Cuba degli esemplari di Porsche 356 tutt’ora funzionanti e con l’aiuto e riconoscimento ufficiale della casa madre tedesca Porsche, riesce a costituire il Porsche Club Cuba di cui è fondatore.[9][10][11]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio
Album dal vivo
Raccolte
Singoli
  • 2015 – Born Slippy (con Born In Bossa)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Tour[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 – Est Europe Tour (con Emiliano Salvador)
  • 1995 – Non Calpestare I Fiori Nel Deserto Tour (con Pino Daniele featuring Irene Grandi)
  • 1995 – Non Calpestare I Fiori Nel Deserto Tour (con Pino Daniele featuring Pat Metheny)
  • 1995 – Manifesto Tour (con Raf)
  • 1997 – Lorenzo Tour 1997 L’Albero (con Jovanotti)
  • 1998 – Everytime Tour (con Funky Company)
  • 1999 – Lorenzo Tour 1999 Capo Horn (con Jovanotti)
  • 1999 – Senza Pietà Tour (con Anna Oxa)
  • 2001 – Stile Libero World Tour (con Eros Ramazzotti)
  • 2002 – Lorenzo Live 2002 Il Quinto Mondo (con Jovanotti)
  • 2005 – Buon Sangue Tour (con Jovanotti)
  • 2008 – Il Mio Nome è Pino Daniele (con Pino Daniele)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Juno Canada's Music Award
  • 1993 – Best World Beat Recording per Spirit of Havana con Jane Bunnet come strumentista[14]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Salsa Guidebook [collegamento interrotto], su reader.paperc.com. URL consultato il 14 agosto 2017.
  2. ^ Filmato audio Ernesttico, Gloria Estefan. Mi Tierra. Pavarotti & Friends, su YouTube, 26 dicembre 2007. URL consultato il 12 agosto 2017.
  3. ^ Ernesttico Da Pino Daniele a Jovanotti, su Planet-Drum.com. URL consultato il 13 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 13 agosto 2017).
  4. ^ collettivo soleluna, su www.soleluna.com. URL consultato il 14 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2017).
  5. ^ Rockol.com s.r.l., √ Ricerca Rockol: ernesttico, in Rockol. URL consultato il 14 agosto 2017.
  6. ^ (EN) Ernesttico from La Habana, su www.artisttrove.com. URL consultato il 14 agosto 2017.
  7. ^ Pino Daniele ospita Noa e Giorgia, su archiviostorico.corriere.it, 30 dicembre 2015. URL consultato il 15 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2015).
  8. ^ Gli "Universi Diversi" di Antonella Ruggiero e Maurizio Camardi | MelodicaMente, su www.melodicamente.com. URL consultato il 16 agosto 2017.
  9. ^ (ES) La Habana en Porsche . Fotogalerías de Reportajes, in El Confidencial. URL consultato il 12 agosto 2017.
  10. ^ Repubblica.it / Automobile: Porsche Club Cuba Storia di sogno, su www.repubblica.it. URL consultato il 14 agosto 2017.
  11. ^ Porsche I tresori dimenticati dell’Avana - Porsche Italia, su Porsche Italia - Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG. URL consultato il 14 agosto 2017.
  12. ^ (EN) Jane Bunnett: Spirits of Havana - Latin Jazz Network, in Latin Jazz Network, 6 luglio 2015. URL consultato il 14 agosto 2017.
  13. ^ Collettivo Soleluna: Video, Biografia e Testi su MTV, su MTV Italia. URL consultato il 15 agosto 2017.
  14. ^ (EN) Awards | The JUNO Awards, in The JUNO Awards. URL consultato il 14 agosto 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]