Cronologia dell'universo Marvel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nell'Universo della Marvel sono inserite varie date che permettono di creare una cronologia del mondo dei fumetti della casa statunitense.

In base alle date dei momenti principali dell'universo Marvel si riesce a creare una line temporale che inizia nel cosiddetto anno zero, ovvero con la nascita del Dio del tuono Thor, sino all'ultima saga di fumetti prodotta, ovvero Secret Empire.

Tuttavia molti degli avvenimenti principali risultano non coerenti alla linea temporale o scollegati tra di loro. Nel 2004 con il rilancio della Marvel portato da Brian Michael Bendis[1] la linea temporale risulta più coerente e collegata tra le varie parti della saga.

In base agli avvenimenti storici[modifica | modifica wikitesto]

Le date della cronologia si dividono in 13 anni; ogni anno è collocato in un'immaginaria linea temporale combaciante con la nostra.

Anno 0 (Dalle radici della storia umana al 1930)[modifica | modifica wikitesto]

  • Thor nasce su Midgard, (Pianeta Terra), in Norvegia, in una caverna, intorno a cui sorgerà un villaggio che prenderà il nome di Hammerfest[2]. Viene concepito da Odino e Gaea, spirito della Terra, e crescerà nella dimora degli dei ad Asgard, allevato da Odino e da Frigga, moglie di Odino, convinto che sia sua madre, non essendo a conoscenza del suo legame spirituale con Midgard.
  • Loki Laufeyson viene adottato dalla coppia reale e Thor cresce con lui credendolo suo fratello. Thor comincia gli allenamenti marziali sotto la guida di suo padre, del maestro d'arme Sigurd e dei Tre Guerrieri che svolgono per lui il ruolo formale di padrini. Sotto la guida di Sigurd conosce Sif, una bambina Vanheim sorella di Heimdall.
  • Thor e Sif salvano un villaggio dai primi pirati vichinghi della costa. Thor riceve Mjolnir e si fidanza ufficialmente con Sif[3]. Thor comincia a sviluppare un carattere arrogante, impulsivo e quasi guerrafondaio. Odino esilia Thor sulla Terra, dove assume le sembianze di uno studente di medicina di nome Donald Blake, senza poteri e memoria, per fare in modo che impari a essere umile.
Copertina di Iron Man & i Vendicatori n. 68, disegni di Alan Davis

Anno I (1930-1961)[modifica | modifica wikitesto]

  • Nascono Stephen Vincent Strange e Sub-Mariner.
  • Steve Rogers diventa Captain America grazie al siero del super soldato creato dal dott. Abraham Erskine[4]. James Buchanan "Bucky" Barnes si arruola nel'esercito. Il Presidente Roosevelt dona a Captain America uno scudo indistruttibile che diventa il suo scudo e il simbolo dell'America.
  • Donald Blake, grazie al volere di Odino, ritrova Mjolnir e riassume i poteri di Thor.
  • Natasha Romanoff nasce a Stalingrado, Unione Sovietica, viene salvata da Ivan Petrovich Bezukhov che la fa crescere come sua figlia. Bezukhov, Captain America e Logan sventano un tentativo di rapimento della giovanissima Natasha da parte del barone Strucker.
  • Verso la fine della guerra, Captain America e Bucky si recano in Gran Bretagna per fermare il Barone Zemo, che ha il compito di far bombardare Londra da una V2. I due eroi non riescono a impedire il decollo del missile ma si lanciano al suo inseguimento: il missile esplode mentre è in volo sopra il canale della Manica e Captain America precipita in mare, cercando di deviarne la rotta, mentre Bucky, creduto morto da Captain America, viene recuperato, semi-assiderato e privo di un braccio, da un sottomarino russo comandato dal generale Vasily Karpov.
  • Tony Stark nasce a Sofia, Bulgaria, dagli agenti S.H.I.E.L.D. Jude e Amanda Armstrong e viene adottato dai magnati dell'industria bellica Howard e Maria Stark.
  • L'alto comando sovietico, approfittando dell'amnesia di James Barnes riprogramma la sua mente e lo fornisce di un braccio artificiale trasformandolo nel Soldato d'Inverno.
  • Stephen Strange si laurea in medicina all'età di 19 anni.
  • Tony Stark a soli quindici anni viene ammesso al MIT, laureandosi in ingegneria e fisica.
  • Matt Murdock diventa cieco a seguito di un incidente per salvare un vecchio che stava per essere investito da un camion che trasportava delle scorie radioattive.
  • Howard e Maria Stark muoiono in un incidente d'auto e Tony eredita le Stark Industries.
  • Re T'Chaka scopre l'esploratore mercenario Ulysses Klaw intento a estrarre illegalmente vibranio nel suo regno e lo affronta in combattimento venendo ucciso davanti agli occhi del giovanissimo T'Challa che in preda all'ira, riesce ad amputare un braccio all'assassino ma non a impedirgli di fuggire.
  • Natasha Romanoff inizia il suo addestramento nella stanza rossa.

Anno II (1961-63)[modifica | modifica wikitesto]

  • Nascita dei Fantastici Quattro.
  • Stephen Strange apre il suo studio medico a New York.
  • Il Dottor Bruce Banner diventa Hulk.
  • Peter Parker diventa l'Uomo Ragno e comincia la sua carriera nello spettacolo.
  • Henry Pym scopre le particelle Pym.
  • Loki[5] tenta di conquistare la Terra.
  • Tony Stark diventa Iron Man.
  • Si forma la prima squadra dei Vendicatori. Thor, Ant-Man, Wasp, Hulk e Iron Man entrano nella prima formazione dei Vendicatori e sconfiggono Loki[6]. Esordisce la formazione completa degli X-Men originali.
  • Il chirurgo Stephen Strange in un incidente d'auto danneggia le sue mani e in cerca di un modo per guarirle viene a conoscenza dell'Antico. Strange scopre le arti mistiche e inizia il suo addestramento.
Thor e Ercole disegnati da Jack Kirby

Anno III (1964-67)[modifica | modifica wikitesto]

  • Natasha Romanoff completa il programma Vedova Nera e inizia la sua carriera da agente segreto.
  • Odino sancisce la fine dell'esilio di Thor.
  • Matt Murdock diventa Devil.
  • Iron Man affronta il Mandarino.
  • I Vendicatori risvegliano Captain America che aveva trascorso decenni ibernato tra i ghiacci dell'Alaska[7].
  • Scarlet e suo fratello Quicksilver ricevono i loro poteri grazie a una tempesta mistica che influenza il loro genoma. Clint Barton diventa Occhio di Falco[8].
  • Thor affronta il demone Surtur e il gigante Skagg al fianco di Odino.
  • Alla scuola privata Xavier si diplomano i primi cinque allievi.
  • Alle scuole pubbliche si diplomano gli studenti Peter Parker e Johnny Storm.
  • Vedova Nera e Occhio di Falco si alleano e complottano con Iron Man.
  • Si sposano Reed Richards e Sue Storm.
  • Magneto recluta nella sua confraternita dei mutanti malvagi Scarlet e Quicksilver.
  • Thor incontra Ercole con il quale affronta Ego il Pianeta vivente e l'Alto Evoluzionario.
  • Il Soldato d'Inverno uccide il professor Zhang Chin.
  • Peter e Johnny vanno all'Università, rispettivamente E.S.U. e Metro. Viene concepito Franklin Richards.
  • La confraternita dei mutanti malvagi si scioglie a causa della sparizione di Magneto.
  • T'Challa diventa Pantera Nera e il nuovo sovrano del Wakanda.
  • Tony Stark crea la seconda formazione dei Vendicatori composta da Captain America, Scarlet, Quicksilver ed Occhio di Falco[9]. La Vedova Nera inizia a lavorare per lo S.H.I.E.L.D.
  • T'Challa invita nel Wakanda i Fantastici Quattro per poterli affrontare uno a uno nei panni di Pantera Nera, riuscendo a sconfiggerli e dando così prova a se stesso di essere pronto a vendicare il padre affrontando Ulysses Klaw.

Anno IV (1967-69)[modifica | modifica wikitesto]

  • Odino cancella tutti i ricordi di Thor dalla mente di Jane Foster. Thor ricomincia la sua relazione con Lady Sif.
  • Nascita di Franklin Richards, arrivo del primo Capitan Marvel.

Anno V (1970-72)[modifica | modifica wikitesto]

  • Thor affonta di nuovo Surtur e si scontra anche con lo Straniero, il Dottor Destino e Abominio.
  • Pantera Nera rivela la sua vera identità in mondovisione grazie a una conferenza stampa.
  • Morte del Capitano Stacy.
  • Guerra Kree-Skrull.
  • Stephen Strange diventa il signore delle arti mistiche e si stabilisce al 177A di Bleecker Street nel Greenwich Village in un vecchio palazzo considerato infestato che decide di chiamare Sanctum Sanctorum; opera grazie all'aiuto di alcuni artefatti magici donatigli dal suo maestro, come l'Occhio, la Sfera di Agamotto e il Libro dei Vishanti, nonché all'aiuto del fedele assistente Wong.
  • Nascita del primo gruppo di Difensori[10]. Inizio della storia d'amore tra Scarlet e Visione. Thor impedisce a Hela di conquistare Asgard[11]. Inizio della prima storia d'amore tra Quicksilver e l'inumana Crystal. Thor sconfigge Mangog.
Marvel Feature (Vol. 1) n. 1,disegni di Neal Adams

Anno VI (1972-74)[modifica | modifica wikitesto]

  • Captain America diventa Nomad.
  • Morte di Gwen Stacy; arrivo del primo clone di Peter Parker.
  • Mentre gli X-Men combattono Krakoa, il Professor X chiede l'aiuto dei Difensori contro Magneto e in seguito raduna i nuovi X-Men.
  • Dormammu in combutta con Loki fa scontrare i Difensori con i Vendicatori.
  • Captain Mar-Vell diventa il protettore dell'universo e affronta Thanos.

Anno VII (1975-77)[modifica | modifica wikitesto]

  • Pantera Nera dona uno scudo in vibranio a Captain America e un nuovo costume dotato di ali artificiali che conferisce la capacità di volare a Falcon.
  • Peter Parker è costretto a ripetere Biochimica a causa dello scarso rendimento seguito alla depressione per la morte di Gwen.
  • Matrimonio di Scarlet e Visione.
  • I nuovi X-Men terminano l'addestramento e hanno il battesimo del fuoco contro Nefaria; muore Thunderbird.
  • Adam Warlock sconfigge Magus.
  • Pantera Nera ferma un colpo di Stato architettato da Erik Killmonger.
  • Thor sconfigge Mangog per la seconda volta.
  • Ultron-8 crea l'intelligenza senziente Jocasta.

Anno VIII (1977-1980)[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter si laurea e inizia il corso di specializzazione.
  • I Vendicatori affrontano Korvac.
  • Nasce Cassie Lang.
  • Thor scopre la vera identità di sua madre.
  • Scott Lang inizia a lavorare nelle Stark Industries.
  • Elektra Natchios viene incaricata da Kingpin di uccidere Devil ma quando scopre la sua vera identità il compito viene affidato a Bullseye.
  • Falcon entra nello S.H.I.E.L.D.
  • L'Uomo Ragno e Nick Fury salvano la Vedova Nera che era stata catturata dall'HYDRA.
  • Falcon entra nei Vendicatori.
  • Scott Lang diventa il nuovo Ant-Man e salva la figlia.

Anno IX (1980-85)[modifica | modifica wikitesto]

  • Hank Pym diventa il Calabrone.
  • Peter lascia gli studi al termine del primo anno di specializzazione.
  • Nascono Thomas e William, figli di Visione e Scarlet.
  • Thor libera Drax il Distruttore dalla possessione di un parassita alieno e si scontra con due Araldi di Galactus, il demone Mefisto e il Dio della Guerra Tyr.
  • Occhio di Falco e Mimo si sposano[12]. Nascita dei Vendicatori della costa ovest. Thor collabora con Iron Man per sconfiggere Bi-Bestia e la Super Bestia.
Ant Man n.1,disegni di Mark Brooks.

Anno X (1984-1990)[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter riprende gli studi.
  • Matrimonio della Torcia Umana; ritorno della Torcia Umana originale.
  • L'Arcano rapisce tutti i supereroi e super criminali della Terra costringendoli a scontrarsi tra loro sul pianeta di Battleworld.
  • Dottor Destino crea Ultron-13 inserendovi tutti i tracciati dei precedenti Ultron.
  • L'Arcano arriva sulla Terra.
  • Inizia il massacro mutante dei Morlock da parte dei Marauder.
  • Ant-Man e Iron Man scoprono che Spymaster ha rubato i progetti dell'armatura di Iron Man.
  • Morte del generale Vasily Karpov.
  • L'Alto Evoluzionario sgancia una bomba genetica sulla Terra.
  • Gli X-Men e gli X-Factor cercano di respingere le forze del Limbo intenzionate a conquistare la Terra.
  • Visione e Scarlet decidono di interrompere la loro relazione.
  • Divorzio di Mimo e Occhio di Falco.
  • Devil si ritira per un breve periodo.

Anno XI (1991-96)[modifica | modifica wikitesto]

  • Comincia la saga del clone. Peter Parker lascia ancora gli studi ma, passata la crisi, li riprende nuovamente.
  • Thor ha un crollo nervoso e cade vittima della follia del guerriero, da cui si riprende solo grazie al padre, ad Adam Warlock e al Dottor Strange[13]. Il Dottor Strange si scontra con KhLΘ.
  • Franklin Richards è preso nel vortice temporale: ritorna come adolescente e poi di nuovo bambino.
  • Morte di Mimo e ritiro dall'attività di supereroe di Occhio di Falco[14].
  • Thanos inizia a raccogliere le gemme dell'infinito.
  • Ant-Man sostituisce per breve periodo Mister Fantastic.
  • Adam Warlock s'impadronisce del guanto dell'infinito.
  • Spider-Man e i suoi alleati combattono contro Carnage e i numerosi super criminali che si sono uniti a lui.
  • Magneto attacca gli X-Men.

Anno XII (1996-2002)[modifica | modifica wikitesto]

  • Crisi di Onslaught[15].
  • Occhio di Falco si riunisce ai Vendicatori. Gli eroi scompaiono e infine ritornano.
  • L'Uomo Ragno e Goblin si scontrano nel Capitolo Finale. Nei sei mesi in cui l'Uomo Ragno scompare, termina gli studi e consegue, finalmente, il Dottorato di Ricerca.
  • Pantera Nera accoglie nel Wakanda Everett Ross.
  • Yelena Belova, ex-spia GRU addestrata dalla Stanza Rossa come nuova Vedova Nera, affronta Natasha Romanoff e viene ripetutamente sconfitta.
  • Pantera Nera istituisce il corpo delle guardie scelte del Wakanda, le Dora Milaje.
  • Wade Wilson inizia la carriera da mercenario.
  • Tony Stark rivela pubblicamente la sua identità segreta. I Vendicatori si riuniscono in un unico team.
  • Wade Wilson diventa Deadpool.
  • Capitain America scopre che Bucky non è morto e grazie all'aiuto del cubo cosmico riesce a guarirlo e a liberarlo dal lavaggio del cervello.
  • Deadpool incontra Cable.
  • Odino e Surtur si uccidono a vicenda e Thor diventa il re di Asgard[16].
  • Dottor Strange e i Difensori affrontano Dormammu.
  • Falcon scopre che il senatore Dell Rusk non è altri che il Teschio Rosso sotto mentite spoglie che cerca di conquistare gli Stati Uniti.

Dopo il rilancio della Marvel[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 Brian Michael Bendis ha rilanciato la Marvel con una serie di grandi eventi che riprendono la vecchia linea temporale.

1 - Guerra segreta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Guerra segreta (fumetto).
Copertina del volume Marvel Omnibus: Secret War.

Di Bendis e Dell'Otto (2004). Le indagini su alcuni supercriminali dotati di tecnologia all'avanguardia rivelano un complotto contro gli Stati Uniti. Nick Fury chiama all'appello Capitan America, l'Uomo Ragno, Wolverine, Luke Cage, la Vedova Nera e Devil contro Lucia Von Bardas che ha usato la tecnologia di Dottor Destino per finanziare alcuni supercriminali statunitensi di seconda categoria. Solo con l'aiuto degli X-Men e dei Fantastici 4 il gruppo di supereroi riesce a sconfiggere Lucia Von Bardas e porre fine alla Guerra Segreta.

2 - Vendicatori Divisi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Vendicatori divisi.

Di Bendis e Finch (2004). Il Fante di cuori che era stato creduto morto, compare nel giardino della residenza dei Vendicatori, portando con sé la distruzione. Scott Lang resta ucciso. I Vendicatori sprofondano nella disperazione e nel caos a causa dell'esaurimento che ha reso Scarlet una forza incontrollabile e ha fatto sì che riportasse in vita le nemesi di ogni supereroe, solo Doctor Stange riuscirà a sconfiggerla e consegnarla al padre Magneto. Tony Stark decide di non restaurare la torre dei Vendicatori e il gruppo decide di sciogliersi.

3 - House of M[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: House of M.

Di Bendis e Coipel (2005). Riprende gli eventi del finale di Vendicatori Divisi dove Scarlet ha creato una realtà alternativa e i Vendicatori si sono sciolti. Il padre di Scarlet, Magneto, ha stabilito una dittatura su tutto il mondo chiamata Casata di M, dove lui, Scarlet e Quicksilver regnano sovrani. Gli X-Men, i Vendicatori e i Fantastici 4 si uniscono per combattere il nemico comune e riportare la pace sulla Terra. Magneto, in combattimento, ferisce suo figlio Quicksilver e Scarlet, sentitasi tradita dal padre, distrugge la realtà che aveva creato, ripristinando la normalità, provocando la morte di migliaia di mutanti e la perdita della sua stessa memoria.

4 - Civil War[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Civil War (fumetto).

Di Millar e McNiven (2006). Uno scontro tra super esseri causa la morte di quasi 900 persone a Stamford, Connecticut. Sull'onda del lutto, il governo rende obbligatoria la registrazione degli eroi mascherati. Iron Man è tra i sostenitori più convinti del provvedimento, Capitan America non sembra pensarla alla stessa maniera. Il conflitto tra i due provoca una Guerra Civile tra supereroi che si divideranno in due fazioni. Dopo diversi scontri, Captain America decidere di fermarsi a causa delle numerosi morti di innocenti causate dagli scontri tra supereroi nei centri abitati. I supereroi che avevano deciso di parteggiare per Captain America decidono comunque di non registrarsi e continuare ad agire come i Vendicatori Segreti.

5 - Planet Hulk[modifica | modifica wikitesto]

Di Greg Pak. (2006). Tradito dagli eroi della Terra, il gruppo degli Illuminati, ed esiliato nello spazio, Hulk è atterrato sul pianeta Sakaar, governato dal tirannico Re Rosso. Reso schiavo, Hulk diventa lo Sfregio Verde, il gladiatore più potente del pianeta, e si allea con gli altri gladiatori, scatenando una rivoluzione che trasforma il loro mondo e porta Hulk a diventare imperatore e sposarsi con Caiera che poco tempo dopo gli annuncia di essere incinta del suo primo erede. Ma la felicità di Hulk è destinata ad essere di breve durata: l'astronave che lo ha condotto su Sakaar aveva un motore ad energia nucleare, che dopo essere stato sabotato da reazionari, scoppia provocando un'esplosione, tanto potente da uccidere metà della popolazione del pianeta, compresa Caiera e il bimbo che portava in grembo.

6 - World War Hulk[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: World War Hulk.

Di Greg Pak e John Romita Jr. (2008). Riprende gli eventi del finale di Planet Hulk dove Hulk fa ritorno sulla Terra per ottenere la sua vendetta su Iron Man, Reed Richards, il Dottor Strange e Freccia Nera che lo avevano tradito. Il Conflitto coinvolge tutti i gruppi di supereroi che risultano impotenti in confronto al potere che Hulk ha raggiunto grazie al suo livello di rabbia. Tony Stark grazie all'uso di alcuni satelliti in orbita intorno alla terra colpisce però Hulk con un raggio rosso che lo riporta alla sua forma umana.

7 - Secret Invasion[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Secret Invasion.

Di Bendis e Yu (2008). Viene scoperto che, dopo la visita degli Illuminati all'Impero Skrull dove sono stati imprigionati e studiati, gli scienziati Skrull hanno scoperto il modo di prendere forma umana senza essere scoperti. Anni dopo, l'Imperatrice Skrull Veranke decide di far partire l'invasione del pianeta Terra, ritenuto dagli Skrull la loro Terra Promessa. Dopo aver sostituito Elektra, Veranke sostituisce la Donna Ragno e successivamente parte l'Infiltrazione tra i superumani. Il conflitto includerà tutti i supereroi e anche i supercattivi, che saranno costretti a collaborare a causa dell'invasione aliena. Clint Barton riprende il suo vecchio arco e fa strage di Skrull, tra cui l'imperatrice Veranke, che riceve una freccia nella mascella. Criti Noll, guerriero Skrull che ha preso l'identità di Hank Pym, fa scattare un congegno che aumenta le dimensioni di Wasp, la quale genera uno strano campo di energia che avvolge tutti gli eroi. Quando sembra inevitabile la sconfitta, Thor è costretto a eliminare Wasp prima che l'arma biologica skrull agisca sul pianeta. Ormai sconfitta, Veranke avanza moribonda quando, ripreso dalle telecamere, è Norman Osborn a infliggerle il colpo di grazia.

8 - Dark Reign[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Dark Reign.
Dark Reign #0,disegni di Daniel Acuña.

Di Bendis (2009). Dopo l'invasione Skrull, Norman Osborn, ex Goblin e leader dei Thunderbolts, sostituisce Tony Stark come direttore dello S.H.I.E.L.D., smantella la vecchia Iniziativa e forma un'alleanza chiamata Cabala con alcuni dei più potenti super criminali della Terra (Dottor Destino, Emma Frost, Namor, Loki e Hood) per spartirsi il mondo, dando loro ciò che desiderano di più. Tuttavia, i Nuovi Vendicatori hanno deciso di non sottostare a Norman Osborn e di estrometterlo dal potere, con la forza se necessario. Tony Stark ha perso tutto quello che aveva, compreso Extremis e diventa l'uomo più ricercato della terra, mentre Hank Pym, dopo la morte di Wasp, ne assume il nome di battaglia e riforma i Potenti Vendicatori. Osborn, su consiglio di Loki attacca Asgard, dopo un terribile incidente riguardante Volstag. Steve Rogers, appena sente che anche Thor è in difficoltà, riunisce i supereroi per aiutare gli dei. Alla fine della battaglia, l'ultimo dei soldati di Osborn a rimanere in piedi è Sentry, ma con la forza delle Pietre delle Norme di Loki, pentitosi di ciò che ha fatto, gli eroi riescono a ucciderlo e a portare in prigione Osborn.

9 - Fear Itself[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Fear Itself (fumetto).

Di Fraction e Immonen (2011). La crisi globale colpisce i comuni mortali, mentre i supereroi attraversano tutti una crisi d'identità, peggiorata dal fatto che Synthia Shmidt, figlia del Teschio Rosso, rilascia un'antica divinità nordica soprannominata Serpente. Lo scontro si conclude con la battaglia tra i Vendicatori e i Valorosi dove il Serpente viene ucciso con un possente colpo di spada in testa da Thor che cade a terra ormai prossimo a morire.

10 - Avengers vs X-Men[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Avengers vs. X-Men.

Di Bendis e Ed Brubaker. (2012). Wanda Maximoff, in seguito a un crollo nervoso, ha perso il controllo dei suoi poteri e ha quasi cancellato la specie mutante. Hope Summers e molti altri sono convinti che possa rimediare a quella tragedia e vogliono ridare un futuro a una specie condannata. La Fenice viene avvistata in direzione della Terra in cerca di sua figlia. Captain America e Iron Man cercano allora di convincere Ciclope a consegnare loro Hope perché possa essere messa in sicurezza, ma il mutante sentitosi minacciato li colpisce con uno dei suoi raggi dando inizio alla guerra tra Vendicatori e X-Men. Solo all'arrivo della Fenice i due gruppi di supereroi si alleano contro il nemico comune. Stremato dal contenere la Fenice e dai colpi ricevuti, Ciclope intravede tra le fiamme che lo circondano la sagoma indistinta di Jean che lo rassicura incoraggiandolo a lasciar andare la forza che lo ha corrotto, la quale trova finalmente rifugio nel corpo di Hope elevandola al rango di Fenice Bianca. Riuscita a porre rimedio ai danni causati da Ciclope, Hope è intenzionata a trasformare il mondo in un paradiso ma Scarlet la ferma dicendole che è l'unica ad avere la forza per liberare la Fenice così da riparare all'errore da lei commesso anni prima. Toccata dalle sue parole, Hope accetta la proposta e insieme disperdono la forza cosmica in tutto il mondo permettendo l'apparizione di nuovi mutanti.

11 - Age of Ultron[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Age of Ultron.
Age of Ultron n. 10, realizzata da Pablo Manuel Rivera.

Di Bendis e Hitch (2013). L'androide Ultron, storico antagonista degli Avengers, raggiunge lo stadio finale della sua mutazione e torna per portare l'apocalisse sulla Terra. Gli eroi sono stati decimati, le città rase al suolo e ogni speranza è perduta. Solo un pugno di Vendicatori e X-Men resiste. Wolverine, sopravvissuto, decide di tornare indietro nel tempo per lasciar vivere Pym, ma prima di andarsene, un morente Tony Stark gli dice di fare attenzione, poiché il tempo è "un organismo vivente" e che lo romperà se continua a danneggiarlo in questo modo. Logan torna al momento in cui lui sé stesso uccide Pym e convince sé stesso a lasciarlo vivere, mentre lo scienziato decide di inserire nel sistema del robot un codice che, in caso di pericolo, lo avrebbe spento. Tornati nel loro futuro, ormai "aggiustato", il Wolverine che ha visto l'era di Morgana Le Fay chiede all'altro di ucciderlo, venendo accontentato. Alcuni mesi prima dell'attacco di Ultron al rifugio della Intellighenzia, Pym riceve un pacco dalla Donna Invisibile che contiene il modo per sconfiggere l'androide. Qualche tempo più tardi, questi interviene nel corso della battaglia, dando a Iron Man le istruzioni necessarie per attivare il codice e togliere di mezzo la sua creazione una volta per tutte; il piano ha successo, e Ultron è distrutto.

12 - Infinity[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Infinity (fumetto).

Di Hickman (2013). La storia ruota attorno a un doppio pericolo: la misteriosa minaccia dei Costruttori (enigmatiche entità aliene che sembrano essere state responsabili della creazione dell'universo e che ora, per oscuri motivi, intendono distruggerlo) e la minaccia di Thanos, intenzionato ad attaccare la Terra per recuperare le Gemme dell'Infinito, artefatti potentissimi sottrattigli dai Vendicatori. I Vendicatori però combattono Thanos sino alla fine e nella battaglia finale raggiungono Thanos il quale, assieme a Fauce d'Ebano, Proxima Media Nox ed al suo vice Gamma Corvi, si appresta ad uccidere suo figlio Thane ponendo definitivamente fine alla sua discendenza. Queste creature sembrano imbattibili e lo scontro tra loro e gli eroi sembra infinito. Dopo ore di devastante conflitto, finalmente Hyperion riesce ad uccidere Gamma Corvi, gettando Proxima Media Nox nella disperazione. Thanos è l'essere più possente del cosmo, in grado di tenere testa persino a Thor, ma Fauce d'Ebano lo tradisce. Guidato da Fauce d'Ebano, Thane solleva una mano e scatena tutto il suo misterioso potere contro Thanos e Proxima Media Nox. I due mostri vengono così intrappolati in un immenso cubo d'ambra. Fauce d'Ebano se ne compiace e si teletrasporta nello spazio con Thane, promettendogli di educarlo e di trasformarlo in qualcosa di ancora più grande e terribile di suo padre. Distrutte le truppe di Thanos in ogni dove, la Terra è pronta a superare gli orrori della distruzione e a ricostruire. Senza più una patria, Freccia Nera abbandona gli Inumani ed insieme al suo folle fratello inscena la sua morte. Si dirige con lui in un posto sperduto dell'Himalaya nel quale nasconde il codex contenente tutti i segreti della sua gente. Nonostante le apparenze, Freccia Nera ha compiuto un piano che teneva in serbo da tempo: ha tolto agli Inumani la certezza di una patria, costringendoli ad affrontare di nuovo il mondo, e con tutti i nuovi Inumani generati dal rilascio delle Nebbie Terrigene su tutto il mondo ha dato inizio ad una nuova grande era per la sua gente, che non avrà più bisogno di un re. Le civiltà che avevano affrontato i Costruttori nello spazio tornano ai loro mondi per ricostruire, ma l'Universo ne esce rafforzato di nuove alleanze mai sperate prima. Persino i Giardinieri rimasti raggiungono un mondo senza vita ed uniscono i loro poteri per ricreare il miracolo dell'esistenza, com'è loro natura fare. Gli Illuminati ritornano nel Wakanda, unici gravati da amare considerazioni: tutto questo non fermerà le Incursioni e prima o poi dovranno fare nuove terribili scelte. Qui, nella necropoli, nascondono il corpo di Thanos e di Proxima Media Nox, sperando che almeno loro non costituiscano più una minaccia.

13 - AXIS[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: AXIS (fumetto).

Di Kubert (2015). Avengers e X-Men tornano a combattere fianco a fianco per la prima volta dopo Avengers vs. X-Men contro l'inarrestabile Onslaught Rosso. Asceso al potere tramite l'inversione dell'asse morale bene/male di supereroi e criminali dell'Universo Marvel, Onslaught Rosso è deciso a trasmettere il suo odio al mondo intero al fine di instaurare il Reich Eterno e il genocidio dei mutanti. Magneto, contrario alle decisioni di Onslaught, libera Scarlet e il Dottor Strange per ritentare l'incantesimo, ma Strange viene sconfitto da Onslaught, entrato nella mente dei criminali. il Dottor Destino aiuta Scarlet a completare l'incantesimo; li difendono Magneto, Deadpool, Iron Man ed Evan. L'incantesimo ha successo, ma Evan è ritorna nelle vesti di Apocalisse, mentre X-Men e Vendicatori litigano per il Teschio Rosso: i primi vorrebbero verificare se il nemico è tornato ad essere Xavier, mentre i secondi preferiscono tenerlo prigioniero. Alla fine i Vendicatori prendono in custodia il Teschio Rosso/Xavier, mentre Havok torna con gli X-Men.

14 - Secret Wars[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Secret Wars.

Di Jonathan Hickman e Esad Ribić (2016). Nel 1984 la Marvel pubblicò le prime Secret Wars, in cui i più famosi eroi e criminali, dagli Avengers al Dottor Destino, venivano portati dall'Arcano a combattere sul pianeta Battleworld, un luogo assemblato con un patchwork di posti diversi. Trent'anni dopo, nelle nuove Secret Wars, eroi e criminali Marvel si ritroveranno su Battleworld, che stavolta è composto da universi differenti e realtà parallele che si fondono. Destino combatte Pantera Nera e Namor, uccidendo quest'ultimo. Davanti alla statua di Molecola, Mr. Fantastic si ferma a convincere Susan di non essere l'assassino di Strange, poi scende nella botola assieme al Creatore. Quest'ultimo, disgustato dalla debolezza mostrata dalla sua controparte adulta, lo intrappola in una bolla temporale: Molecola interviene in aiuto di Richards, facendo letteralmente a pezzi il Creatore. Il Creatore prova ad eliminare Richards, ma fallisce poiché Molecola sta trattenendo parte dei suoi poteri: i due arcinemici allora si scontrano, Destino incolpando Richards di aver fallito nel salvare il Multiverso a differenza sua, e Mr. Fantastic imputandogli una perenne insicurezza che lo ha portato, come prima azione nei panni di Dio, a sostituirsi a lui, rubandogli la vita e la famiglia. Quando Mr. Fantastic insinua che, con gli stessi poteri, sarebbe stato un dio migliore, Destino non riesce a negarlo, ed allora Molecola trasferisce i poteri degli Arcani a Richards, che distrugge il Battleworld. Poco prima della fine, Pantera Nera usa la gemma della realtà per tornare in Wakanda al momento della prima Incursione e ne impedisce l'avvenire. Otto mesi dopo, il mondo è stato riformato e Miles Morales si trova su Terra-616, così come sua madre, riportata in vita da Molecola. Nuovamente pronto per combattere il crimine nei panni di Spider-Man, si lancia con Peter tra i grattacieli di New York. Nel frattempo, Mister Fantastic, assieme ai resuscitati Susan, Valeria, Franklin, e Molecola e la Fondazione Futuro, ha dismesso momentaneamente i panni da supereroe: ora il suo compito è ricreare, poco alla volta, il Multiverso, grazie ai suoi poteri ed alla fantasia di suo figlio. A Latveria, Destino si toglie la maschera, scoprendo con gioia un volto non sfigurato, ultimo "dono" di Richards con i suoi nuovi poteri, valido come promessa di un nuovo inizio per Destino stesso.

15 - Civil War II[modifica | modifica wikitesto]

Di Bendis, Marquez e Ponsor (2016/2017). Sono passati 10 anni dalla miniserie Civil War, che contrapponeva due fazioni di supereroi e dove l'Uomo Ragno rivelava al mondo la sua vera identità. Ora la seconda Guerra Civile contrappone nuovamente due fazioni di giustizieri di fronte a un problema morale più grande di loro, scatenato dall'avvento di un nuovo inumano: Ulysses.

16 - Inhumans vs X-Men[modifica | modifica wikitesto]

Di Jeff Lemire e Charles Soule (2017). Narra la guerra tra gli X-Men e gli Inumani a causa dei gravi danni che le Nebbie Terrigene stanno causando ai mutanti.

17 - Secret Empire[modifica | modifica wikitesto]

Di Nick Spencer (2017). Racconta l'epilogo di quanto accaduto nelle storie scritte dallo stesso autore su Captain America: Sam Wilson e Captain America: Steve Rogers, dove Rogers rivela di essere un membro dell'Hydra.

Cronologia del Marvel Cinematic Universe[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 Kevin Feige con il film Iron Man ha dato inizio all'universo cinematografico dei Marvel Studios. La cronologia interna degli eventi raccontati nei film inizia tuttavia con Captain America - Il primo Vendicatore e si chiude con Ms. Marvel.

Iron Man (2008) è il primo film del Marvel Cinematic Universe


  1. Captain America - Il primo Vendicatore (2011)[17]
  2. Marvel One-Shot: Agente Carter (2013)
  3. Captain Marvel (2019)[18]
  4. Iron Man (2008)
  5. L'incredibile Hulk (2008)
  6. Marvel One-Shot: Il Consulente (2011)
  7. Iron Man 2 (2010)
  8. Marvel One-Shot: Scena comica nel raggiungere il martello di Thor (2011)
  9. Thor (2011)
  10. The Avengers (2012)
  11. Marvel One-Shot: Item 47 (2012)
  12. Thor: The Dark World (2013)
  13. Iron Man 3 (2013)
  14. Marvel One-Shot: Viva il Re (2014)
  15. Captain America: The Winter Soldier (2014)
  16. Guardiani della Galassia (2014)
  17. Guardiani della Galassia Vol. 2 (2017)
  18. Avengers: Age of Ultron (2015)
  19. Ant-Man (2015)
  20. Captain America: Civil War (2016)
  21. Black Widow (2021)[19]
  22. Black Panther (2018)
  23. Spider-Man: Homecoming (2017)
  24. Doctor Strange (2016)
  25. Thor: Ragnarok (2017)
  26. Ant-Man and the Wasp (2018)[20]
  27. Avengers: Infinity War (2018)
  28. Avengers: Endgame (2019)
  29. Loki (2021) [21]
  30. What If...? (2021)
  31. WandaVision (2021)
  32. The Falcon and the Winter Soldier (2021)
  33. Spider-Man: Far from Home (2019)
  34. Spider-Man: No Way Home (2021)
  35. Thor: Love and Thunder (2022)
  36. Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli (2021)
  37. Eternals (2021)
  38. Doctor Strange nel Multiverso della Follia (2022)
  39. Hawkeye (2021)
  40. Moon Knight (2022)
  41. Ms. Marvel (2022)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ernie Estrella, The 13 best Marvel stories by Brian Michael Brendis., su Sifywire, 8 novembre 2017. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  2. ^ Thor (Vol. 1) n. 300.
  3. ^ Thor: Son of Asgard (Vol. 1) n. 1-12.
  4. ^ Captain America Comics (Vol. 1).
  5. ^ Journey into Mystery (Vol. 1) n. 85.
  6. ^ The Avengers (Vol. 1) n. 1.
  7. ^ Avengers (Vol. 1).
  8. ^ Tales of Suspense (Vol. 1) n. 57.
  9. ^ The Avengers (Vol. 1) n. 16.
  10. ^ Defenders (Vol. 1) n. 7–10.
  11. ^ Thor (Vol. 1) n. 184-190.
  12. ^ Hawkeye (Vol. 1) n. 4.
  13. ^ Thor (Vol. 1) n. 468-471.
  14. ^ West Coast Avengers (Vol. 2).
  15. ^ The Avengers (Vol. 1) n. 397.
  16. ^ Thor (Vol. 2) n. 40.
  17. ^ Le scene ambientate nel presente si svolgono poco prima di The Avengers
  18. ^ La prima scena post credit è ambientata dopo Avengers: Infinity War
  19. ^ Scena post credit ambientata dopo Avengers: Endgame
  20. ^ Scene post credit ambientate dopo Avengers: Infinity War
  21. ^ cronologicamente è ambientato nel 2012, tuttavia gli eventi si svolgono dopo Avengers: Endgame

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics