Licantropus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Licantropus
Licantropus, disegnato da Greg Land
Licantropus, disegnato da Greg Land
Universo Universo Marvel
Nome orig. Werewolf by Night
Lingua orig. Inglese
Alter ego
  • Jacob Russoff (nome vero)
  • Jack Russell (nome adottivo)
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. febbraio 1972
1ª app. in Marvel Spotlight on... n. 2
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 11 luglio 1973
app. it. in Gli Albi dei Super-Eroi n. 6
Specie licantropo
Sesso Maschio
Etnia rumeno
Luogo di nascita Medias (Transilvania)
Abilità
  • Trasformazione in licantropo (solo nell'oscurità)
  • Super-forza
  • Rigenerazione
  • Invulnerabilità (escluso l'argento)
  • Udito e olfatti sovrumani
Parenti
  • (Barone) Gregory Russoff (padre, deceduto)
  • (Baronessa) Laura Russoff Russell (madre, deceduta)
  • Phillip Russell (non Russoff, zio, patrigno)
  • Lissa Russell Price (sorella)
  • Nina Price (nipote)
  • Mr.Price (cognato)
  • (Baronessa) Maria Russoff (nonna, deceduta)
  • (Baronessa) Louisa Russoff (bisnonna, deceduta presunta)
  • (Barone) Grigori Russoff (bisnonno, deceduto)
  • Baronessa Russoff (seconda moglie di Grigori)
  • Gregory Russoff (nonno o bisnonno, deceduto)

Licantropus (Werewolf by Night), il cui vero nome è Jack Russell, è un personaggio dei fumetti creato da Gerry Conway (testi) e Mike Ploog (disegni) nel febbraio del 1972, pubblicato dalla Marvel Comics. È un lupo mannaro, una sorta di antieroe. La testata a lui dedicata si intitola Werewolf by Night. Il personaggio è apparso per la prima volta all'interno della testata Marvel Spotlight (prima serie) n. 2.
"Licantropus" è il titolo di un romanzo dello scrittore italiano Giacomo Maccanti edito dalla Liux Edizioni di Roma.

Storia editoriale[modifica | modifica sorgente]

La testata Werewolf by Night (prima serie) è durata 43 numeri, pubblicati negli anni settanta. Il numero 32 è importante per l'introduzione del personaggio di Moon Knight (che fu tradotto in italiano come Lunar). Ben cinque "Giant-Size" sono stati pubblicati in quel periodo. Il personaggio di Jack Russell ha affiancato anche l'esordiente Tigra in Giant-Size Creatures n. 1.

Il personaggio di Russell, nel corso degli anni ottanta, è apparso in varie testate di numerosi personaggi Marvel come Moon Knight, Donna Ragno, i Vendicatori e il Dottor Strange.

È apparso anche sulle riviste di Marvel Comics presents tra il 1991 ed il 1992. È stato uno dei protagonisti della testata dedicata al vampiro vivente Morbius, tra il 1993 ed il 1995. In una lettera pubblicata su di un numero della testata di Morbius veniva rivelato che una mini serie sul personaggio di Russell era in preparazione. La mini serie, però, non è mai stata pubblicata.

Alla fine degli anni novanta ha visto la luce la seconda serie di Werewolf by Night, di 6 numeri. La serie è stata scritta da Paul Jenkins e disegnata da Leonardo Manco. Dopo la cancellazione della serie, la storia continuò sulle pagine della quarta serie di Strange Tales, che aveva tra i protagonisti anche l'Uomo Cosa. Strange Tales (Vol. 4[1]) fu cancellato dopo solo 2 numeri a causa delle scarse vendite.

Nel febbraio 2007, la Marvel ha pubblicato un nuovo one-shot intitolato Legion of Monsters: Werewolf by Night scritto da Mike Carey e disegnato da Greg Land.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Jack Russell, in realtà, si chiama Jacob Russoff ed è nato in Romania, da Gregor e Laura Russoff. Gregor aveva in sé una maledizione: la licantropia. La maledizione ebbe origine nel XVIII secolo, con Grigori, il quale fu morso da un lupo al servizio di Dracula. Anche Gregor ricevette questa maledizione, e per questo, fu ucciso quando Jack aveva solo 2 anni. Laura portò via dalla Romania Jack e sua sorella Lissa per andare negli USA, dove Laura sposò il fratello di Gregor, Philip. Qui la famiglia cambia il suo cognome da Russoff a Russell, e Jacob cambia il suo nome in Jack.

Purtroppo per Jack, anche lui ricevette la maledizione il giorno del suo diciottesimo compleanno. In presenza di luna piena, egli si trasformò in una feroce creatura, un lupo mannaro, che andava alla ricerca di vittime. Jack andava alla ricerca di malfattori da uccidere in quanto per lui "il suo potere/maledizione andava usato a fin di bene". Molte volte, le sue vittime sono tornate anch'esse sotto forma di licantropi, cercando di uccidere Jack, ma tutte senza successo. Le avventure, spesso, si concentrano sulla ricerca disperata di Jack di una cura sulla sua licantropia. Nel corso del tempo ha imparato a controllarsi. Ha avuto una relazione con una strega di nome Topaz.

In contraddizione, quando la sua vita cominciava ad andare meglio, la sua forma "mannara" divenne più avanzata a causa di uno scienziato di nome dr. Karl Mause, il cui trattamento su Jack donò a quest'ultimo una testa da vero lupo e una grossa coda.

Negli anni Licantropus ha incontrato parecchi supereroi e vari cattivi e alleati soprannaturali, tra i quali Moon Knight, Uomo Ragno, Ghost Rider, Donna Ragno, Dracula, il mostro di Frankenstein, i Vendicatori della Costa Ovest e i Figli della mezzanotte. Proprio l'incontro con i Figli della mezzanotte sarà fatale per Jack; in quest'occasione il cacciatore di vampiri Blade, posseduto da Darkhold, uccise Jack. Poi ovviamente tutto tornò come prima. Più recentemente Jack è tornato come "Vampire by night", in quanto la sua maledizione è stata modificata a causa di un morso da parte di un vampiro.

Nel 2007 è tornato in un'avventura ambientata in Alabama dove aveva il compito di salvare una famiglia.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Jack possiede le capacità di un licantropo. Quando si trasforma in Licantropus egli ha capacità fisiche sovrumane, olfatto e udito super-sviluppati, oltre a degli artigli che può usare come strumento di offesa. A differenza degli altri licantropi, può trasformarsi quando c'è l'oscurità e non solo quando c'è la luna piena. Se morde degli esseri umani, questi ricevono la maledizione e diventano anche loro dei licantropi. È vulnerabile alle armi fatte d'argento.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.


Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics