Bob Paisley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bob Paisley
Paisley Rome 1977.jpg
Paisley festeggia la Coppa dei Campioni 1977 allo Stadio Olimpico di Roma
Dati biografici
Nome Robert Paisley
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Carriera
Giovanili
Bishop Auckland
Squadre di club1
1939-1954 Liverpool Liverpool 252 (10)
Carriera da allenatore
1954-1959 Liverpool Liverpool Riserve
1959-1974 Liverpool Liverpool All. 2ª
1974-1983 Liverpool Liverpool
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Robert "Bob" Paisley (Hetton-le-Hole, 23 gennaio 1919Liverpool, 14 febbraio 1996) fu un dirigente sportivo, allenatore di calcio e calciatore britannico, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato nella contea inglese di Durham, giocò nelle squadre giovanili del Bishop Auckland e fu prelevato dal Liverpool nel maggio 1939, sebbene dovette rimandare il debutto in First Division a causa della guerra. Nel suo primo campionato post-bellico (1946-1947) contribuì a far vincere al club il campionato inglese. Divenne capitano della squadra nel 1951 e si ritirò nel 1954, a 35 anni.

Subito dopo il ritiro venne scelto per allenare la squadra riserve del Liverpool e, con l'arrivo di Bill Shankly nel 1959 sulla panchina della prima squadra del club ne divenne il braccio destro, vincendo insieme a lui, tra l'altro, tre titoli di campione nazionale, due Coppe d'Inghilterra e una Coppa UEFA.

Bob Paisley divenne allenatore del Liverpool nel 1974, raccogliendo l'eredità di Bill Shankly che si era ritirato nel luglio di quello stesso anno. Delle nove stagioni trascorse alla guida della squadra, in otto Paisley portò a casa almeno un trofeo: tra i suoi trofei di maggior prestigio vi sono sei campionati nazionali e tre Coppe dei Campioni (1976-77, 1977-78 e 1980-81), che ne fanno tuttora l'unico allenatore, insieme a Carlo Ancelotti, ad avere vinto tre volte la massima competizione europea per squadre di club. Altri trofei vinti con il Liverpool: tre Coppe di Lega, sei Charity Shield, la Coppa UEFA 1975-1976 e la Supercoppa UEFA 1977.

Nel 1983, dopo aver vinto il suo sesto titolo di campione d'Inghilterra, si dimise da allenatore e lasciò il posto al suo vice Joe Fagan, al suo fianco fin dal 1974. Fece parte del consiglio d'amministrazione del club fino a quando gli fu diagnosticata la malattia di Alzheimer. Morì a 77 anni nel 1996. Insieme al suo predecessore Bill Shankly Bob Paisley ha un posto d'onore nella Hall Of Fame del Museo Nazionale del Calcio di Preston, nel cui discorso inaugurale fu citato con menzione d'onore per il suo contributo al gioco del calcio come allenatore. A Paisley è intitolato un ingresso di Anfield, lo stadio di Liverpool: quello opposto è intitolato invece a Shankly.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool: 1946-1947

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool: 1975-76, 1976-77, 1978-79, 1979-80, 1981-82, 1982-83
Liverpool: 1980-81, 1981-82, 1982-83
Liverpool: 1974, 1976, 1977, 1979, 1980, 1982

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool: 1976-77, 1977-78, 1980-81
Liverpool: 1975-76
Liverpool: 1977

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 16077220