Ottmar Hitzfeld

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ottmar Hitzfeld
Otmar hitzfeld in bulgaria.jpg
Dati biografici
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Carriera
Giovanili
1960-1967 Stetten Stetten
Squadre di club1
1967-1971 Lorrach Lörrach  ? (?)
1971-1975 Basilea Basilea 92 (66)
1975-1978 Stoccarda Stoccarda 77 (38)
1978-1980 Lugano Lugano 55 (35)
1980-1983 Lucerna Lucerna 72 (30)
Nazionale
1972 Germania Ovest Germania Ovest olimpica 6 (5)
Carriera da allenatore
1983-1984 Zugo Zugo
1984-1988 Aarau Aarau
1988-1991 Grasshoppers Grasshoppers
1991-1997 Bor. Dortmund Bor. Dortmund
1998-2004 Bayern Monaco Bayern Monaco
2007-2008 Bayern Monaco Bayern Monaco
2008-2014 Svizzera Svizzera
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 dicembre 2008

Ottmar Hitzfeld (Lörrach, 12 gennaio 1949) è un allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Con un totale di 19 trofei conquistati è l'allenatore tedesco più vincente di ogni epoca ed è stato nominato per due volte (1997 e 2001) "Allenatore mondiale dell'anno" dall'IFFHS. Ha allenato Zugo dal 1 luglio 1983 al 30 giugno 1984, Aarau dal 1 luglio 1984 al 30 giugno 1988, Grasshopper dal 1 luglio 1989 al 30 giugno 1991, Borussia Dortmund dal 1 luglio 1991 al 30 giugno 1997 e dal 1 luglio 1997 al 30 giugno 1998 come direttore sportivo, dal 1 luglio 1998 al 30 giugno2004 al Bayern Monaco. Insieme ad Ernst Happel, José Mourinho, Jupp Heynckes e Carlo Ancelotti è uno degli allenatori che hanno vinto la Coppa dei Campioni-Champions League con due club diversi, avendo trionfato con il Borussia Dortmund nel 1997 e con il Bayern Monaco nel 2001.

Dal 31 gennaio 2007 al 30 giugno 2008 ha guidato il Bayern Monaco per una seconda volta.

Dal 1º luglio 2008 è alla guida della Nazionale svizzera con un ingaggio di 2,6 milioni l'anno.[1]

Il 1 Luglio 2014 la Svizzera viene eliminata negli ottavi di finale dall'Argentina concludendo così il suo mondiale e l'allenatore tedesco come già annunciato chiude la carriera.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Basilea: 1971-1972, 1972-1973
Basilea: 1972
Basilea: 1973
Basilea: 1974-1975
Stoccarda: 1976-1977

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Aarau: 1985
Grasshoppers: 1989, 1990
Grasshoppers: 1989
Grasshoppers: 1989-1990, 1990-1991
Borussia Dortmund: 1994-1995, 1995-1996
Bayern Monaco:1998-1999, 1999-2000, 2000-2001, 2002-2003, 2007-2008
Borussia Dortmund: 1995, 1996
Bayern Monaco: 1998, 1999, 2000, 2007
Bayern Monaco: 1999-2000, 2002-2003, 2007-2008

|

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Borussia Dortmund: 1996-1997
Bayern Monaco: 2000-2001
Bayern Monaco: 2001

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1997
1997, 2001
2001

|}

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ancelotti guadagna più di Mourinho, sportmediaset.it, 27 novembre 2012. URL consultato il 1 gennaio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 4329204 LCCN: n2004096776