Centro Stile Alfa Romeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Centro Stile Alfa Romeo è la divisione aziendale dell'Alfa Romeo che si occupa della progettazione dei modelli di autovettura prodotti dalla casa del Biscione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il logo del Centro Stile Alfa Romeo su un'Alfa Romeo 8C Spider

La prima divisione aziendale dell'Alfa Romeo che si è occupata della progettazione di automobili è stato l'Ufficio Progettazione Carrozzeria, che è stato costituito negli anni quaranta,[1] restando attivo fino al 1957[2]. L'Ufficio Progettazione Carrozzeria cambiò poi nome nel 1957 in "Centro Stile", denominazione che conservò fino al 1990, quando al nome fu aggiunto "Alfa Romeo"[1].

Il Centro Stile Alfa Romeo ad Arese

Il "Centro Stile Alfa Romeo" nacque quindi nel 1990, e venne costituito all'interno dello stabilimento Alfa Romeo di Arese[3]. Fu fondato da alcuni giovani progettisti su iniziativa di Giovanni Battista Razelli, che all'epoca era amministratore delegato dell'Alfa Romeo. Tra i progettisti che parteciparono alla sua creazione ci furono Walter de Silva e Wolfgang Egger.

Dopo la fine dell'attività produttiva nello stabilimento di Arese, il Centro Stile Alfa Romeo è stata l'ultima divisione della casa del Biscione ad essere attiva in questo polo industriale. Nel 2011 il centro stile della casa del Biscione è stato infatti trasferito a Torino.[4] Le ultime due vetture Alfa Romeo progettate ad Arese sono state la MiTo e la Giulietta.

Modelli progettati[modifica | modifica wikitesto]

Vetture prodotte in serie[modifica | modifica wikitesto]

Un'Alfa Romeo 147, auto dell'anno 2001

Concept car[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il Centenario, Registro italiano Alfa Romeo. URL consultato il 29 agosto 2014.
  2. ^ Schema struttura e reparti Alfa Romeo (PDF), automotivemasterpieces.com. URL consultato il 1º luglio 2016.
  3. ^ Alfa Romeo, cassa integrazione di sette settimane per Arese. Siamo alla chiusura dei battenti?, autoblog.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  4. ^ Alfa Romeo: il centro stile va a Torino, in Autoblog.it. URL consultato il 28 novembre 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]