Alfa Romeo 50

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfa Romeo 50 "Biscione"
50 biscione-80 1.jpg
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Alfa Romeo
Tipo Autocarro
Inizio produzione 1931
Fine produzione 1934
Altre caratteristiche
Dimensioni e pesi
Lunghezza 8,95 m
Larghezza 2,45 m
Altro
Esemplari prodotti 115

L'Alfa Romeo 50 è stato un autocarro prodotto dall'Alfa Romeo dal 1931 al 1934 in 115 esemplari. Era soprannominato "Biscione" per via del soggetto contenuto nel logo della casa costruttrice.

Contesto[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto nello stabilimento del Portello a Milano, l'Alfa Romeo 50 era frutto di dell'accordo che l'Alfa Romeo fece nel 1929 con la Büssing per produrre autocarri su licenza. Il modello era in sostanza un Büssing-NAG 50 rimarchiato, di cui condivideva, ad esempio, la linea spigolosa della cabina e la forma del tettuccio. Gli assi erano due, ed aveva un passo di 5,2 m.

L'Alfa Romeo 50 aveva montato un motore Diesel a sei cilindri da 10.600 cm3 di cilindrata erogante 80 CV di potenza a 1.200 giri al minuto, che permetteva al veicolo di raggiungere una velocità massima di 33 km/h. Il cambio era manuale a quattro rapporti.

Questo autocarro era di grandi dimensioni ed era quindi anche abbastanza costoso; per questa ragione l'Alfa Romeo non ne vendette molti esemplari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti