Alfa Romeo 126 RC.34

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfa Romeo 126 RC.34
Alfa Romeo, motore radiale aeronautico 126 RC 34.jpg
Alfa Romeo 126 RC.34
Descrizione
Costruttore Alfa Romeo Milano
Tipo motore radiale
Numero di cilindri 9
Raffreddamento ad aria
Alimentazione carburatore
Distribuzione OHV 4 valvole per cilindro
Compressore centrifugo a singola velocità
Dimensioni
Cilindrata 28,6 L
Alesaggio 146 mm
Corsa 190 mm
Prestazioni
Potenza 750 CV (552 kW) a 3.400 m
Combustibile benzina avio
Note
di derivazione Bristol Jupiter
voci di motori presenti su Wikipedia


L'Alfa Romeo 126 RC.34 era un motore radiale aeronautico a 9 cilindri a singola stella raffreddato ad aria prodotto dall'azienda italiana Alfa Romeo Milano dalla fine degli anni trenta. Faceva parte di una serie di motori evoluti dallo Jupiter costruito su licenza della britannica Bristol Engine Company.

Il modello 126 RC.34 era caratterizzato dall'adozione di un compressore a singola velocità e di un riduttore interposto all'albero dell'elica.

Velivoli utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Bulgaria Bulgaria
Germania Germania
Italia Italia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alfa Romeo AEREI Collezione Modelli di Marco Rigoni settembre 2005 (PDF), su aerei-italiani.net. URL consultato il 25 aprile 2007 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2007).
  2. ^ The Savoia-Marchetti S.M. 79 Sparviero, su xs4all.nl/~fbonne/warbirds. URL consultato il 27 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2003).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Archivio Storico Alfa Romeo - Volume II. Torino, novembre 1998.
  • Alessandro Colace - Alfa Romeo 126, il propulsore destriero del mito. Raleigh N.C. Canada, agosto 2013. ISBN 978-1-29151-165-9
Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione