Alfa Romeo 350

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfa Romeo 350
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Alfa Romeo
Tipo Autocarro
Produzione dal 1935 al 1937
Sostituito da Alfa Romeo 500
Altre caratteristiche
Dimensioni e pesi
Lunghezza 6,958 m
Larghezza 2,060 m
Altro
Altri tipi Autobus

L’Alfa Romeo 350 è stato un autocarro prodotto dall'Alfa Romeo dal 1935 al 1937.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Precedentemente al lancio di questo modello, che avvenne nel 1935, l'Alfa Romeo commercializzava autocarri di grosse dimensioni e relativamente costosi, tipo l'85 ed il 110. Per questo motivo la casa del biscione non vendette molti esemplari di questi modelli, e decise quindi di lanciare sul mercato l'Alfa Romeo 350, che era più piccolo e leggero rispetto agli autocarri citati.

Come i modelli già in produzione al Portello, anche il 350 derivava da un modello della tedesca Büssing, il tipo 275: gli studi iniziarono nel 1934[1] e rispetto alla versione originale fu potenziato il motore e rivisti telaio e freni[2]. La produzione cessò nel 1937, con l'introduzione del 500, evoluzione del 350 studiata per il servizio in Africa Orientale Italiana[3].

Sono stati prodotti complessivamente 701 350, anche in versione autobus[4].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Il 350 era equipaggiato da un motore Diesel 6 cilindri in linea Deutz tipo F6M 313[5] da 6,1 L di cilindrata che erogava una potenza di 75 CV a 2000 giri/min, accoppiato ad un cambio manuale a 4 marce più retromarcia[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Salvetti, op. cit., p. 74
  2. ^ Salvetti, op. cit., p. 75
  3. ^ Salvetti, op. cit., p. 77
  4. ^ Salvetti, op. cit., p. 410
  5. ^ Salvetti, op. cit., p. 76
  6. ^ Salvetti, op. cit., p. 347

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti