Società Sportiva Calcio Napoli 2002-2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Società Sportiva Calcio Napoli
Stagione 2002-2003
Allenatore Italia Franco Colomba
(dal 17 dicembre) Sergio Buso
(dal 23 dicembre) Franco Scoglio
(dall'11 marzo) Franco Colomba
Allenatore in seconda e preparatore dei portieri Italia Sergio Buso
Presidente Italia Salvatore Naldi
Serie B 16º posto
Coppa Italia 1º turno
Maggiori presenze Campionato: Bocchetti (35)
Totale: Bocchetti (38)
Miglior marcatore Campionato: Dionigi (19)
Totale: Dionigi (19)
Stadio San Paolo
Abbonati 10 196
Maggior numero di spettatori 64.500 vs Vicenza

Questa pagina raccoglie tutti i dati riguardanti il Napoli nelle competizioni ufficiali della stagione 2002-2003.

Maglie e sponsor[2][modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico è Diadora, lo sponsor principale è Birra Peroni.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma Societario[modifica | modifica wikitesto]

Dirigenza[modifica | modifica wikitesto]

  • Presidente: Salvatore Naldi
  • Vicepresidente: Bruno Matera
  • Ammininistratore delegato: Luigi Albisinni
  • Direttore generale: Raffaele Russo
  • Direttore generale area tecnica sportiva: Gianpietro Marchetti poi Giorgio Perinetti
  • Responsabile settore giovanile: Vincenzo Coscia
  • Ufficio stampa: Carlo Juliano
  • Team Manager: Gianluca Vigliotti
  • Responsabile sito internet: Gianluca Monti
  • Segretario sportivo: Alberto Vallefuoco

Staff Tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Francesco Mancini
2 Marocco D Abdelilah Saber
3 Italia D Matteo Villa
4 Portogallo C José Vidigal
6 Italia D Marco Quadrini
7 Svizzera A David Sesa
8 Argentina C Claudio Husaín[3]
9 Italia A Roberto Stellone (capitano)
11 Brasile C Fabio Montezine
12 Italia P Raffaele Gragnaniello
13 Italia D Mariano Stendardo
14 Italia C Vincenzo Platone
15 Italia D Francesco Baldini
16 Italia A Davide Dionigi
18 Italia A Antonio Floro Flores
20 Italia D Alberto Savino
20 Italia A Massimo Rastelli[4]
N. Ruolo Giocatore Azzurro con N cerchiata.png
20 Italia C Claudio Ferrarese[5]
21 Italia D Emanuele Troise
23 Colombia C Gonzalo Martínez
23 Italia C Giuseppe Alessi[6]
24 Italia C Gennaro Esposito[7]
26 Italia P Emanuele Manitta
28 Honduras A Carlos Alberto Pavón
30 Italia C Rubens Pasino
31 Italia C Francesco Montervino
32 Italia C Dario Marcolin
33 Italia D Maurizio D'Angelo
80 Italia D Antonio Bocchetti
81 Italia D Massimo Russo
84 Italia C Nicola Mancino[8]
91 Italia D Mauro Bonomi
99 Italia P Marco Storari[9]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 al 7/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Marco Storari Ancona Ancona
D Francesco Baldini Reggina Reggina
D Massimo Russo Puteolana Puteolana
C Claudio Ferrarese Cittadella Cittadella
C Claudio Husain River Plate River Plate
A Davide Dionigi Reggina Reggina
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Marco Roccati Ancona Ancona
D Dario Baccin Juventus
D Ciro Caruso Carrarese Carrarese
D Esteban Lopez  ?
D Gianluca Luppi Cesena Cesena
C Giuseppe Alessi Spezia Spezia
C Raffaele Ametrano Juventus
C Emiliano Bigica Nocerina Nocerina
C Marek Jankulovski Udinese Udinese
C Oscar Magoni Ancona Ancona
C Francesco Moriero fine carriera
A Edoardo Artistico Crotone Crotone
A Mattia Graffiedi Milan
A Massimo Rastelli Reggina Reggina

Sessione invernale (dal 4/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Maurizio D'Angelo Chievo Chievo
P Emanuele Manitta Messina Messina
D Alberto Savino Lecce Lecce
C Dario Marcolin Piacenza Piacenza
C Gonzalo Martinez Udinese Udinese
C Francesco Montervino Ancona Ancona
C Rubens Pasino Modena Modena
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Marco Storari Messina Messina
D Claudio Husain River Plate River Plate
C Domenico Cristiano Ascoli Picchio Ascoli
C Claudio Ferrarese Piacenza Piacenza
C Nicola Mancino Latina Latina

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2002-2003.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Catania
5 novembre 2002, ore CEST
1ª giornata
Catania Catania 0 – 2
referto
Napoli Stadio Angelo Massimino (11 500 spett.)
Arbitro Girardi (San Donà di Piave)

Napoli
6 gennaio 2003, ore CEST
2ª giornata
Napoli 1 – 1
referto
Ancona Ancona Stadio San Paolo (20 000 spett.)
Arbitro Bertini (Arezzo)

Cagliari
14 settembre 2002, ore CEST
3ª giornata
Cagliari Cagliari 2 – 2
referto
Napoli Stadio Sant'Elia (12 500 spett.)
Arbitro Palanca (Roma 1)

Napoli
21 settembre 2002, ore CEST
4ª giornata
Napoli 1 – 2
referto
Cosenza Cosenza Stadio San Paolo (22 000 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Bari
28 settembre 2002, ore CEST
5ª giornata
Bari Bari 0 – 1
referto
Napoli Stadio San Nicola (9 500 spett.)
Arbitro Trefoloni (Siena)

Napoli
5 ottobre 2002, ore CEST
6ª giornata
Napoli 1 – 1
referto
Sampdoria Stadio San Paolo (32 500 spett.)
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Verona
13 ottobre 2002, ore CEST
7ª giornata
Verona Verona 2 – 2
referto
Napoli Stadio Marcantonio Bentegodi (17 500 spett.)
Arbitro Nucini

Napoli
19 ottobre 2002, ore CEST
8ª giornata
Napoli 0 – 1
referto
Livorno Livorno Stadio San Paolo (19 000 spett.)
Arbitro Castellani (Verona)

Vicenza
28 ottobre 2002, ore CEST
9ª giornata
Vicenza Vicenza 3 – 3
referto
Napoli Stadio Romeo Menti (8 500 spett.)
Arbitro Palanca (Roma 1)

Napoli
2 novembre 2002, ore CEST
10ª giornata
Napoli 1 – 2
referto
Siena Siena Stadio San Paolo (18 000 spett.)
Arbitro Preschern (Mestre)

Genova
10 novembre 2002, ore CEST
11ª giornata
Genoa 3 – 1
referto
Napoli Stadio Luigi Ferraris (12 000 spett.)
Arbitro Preschern (Mestre)

Napoli
17 novembre 2002, ore CEST
12ª giornata
Napoli 1 – 1
referto
Lecce Lecce Stadio San Paolo (14 000 spett.)
Arbitro Pieri (Lucca)

Salerno
24 novembre 2002, ore CEST
13ª giornata
Salernitana Salernitana 2 – 0
referto
Napoli Stadio Arechi (16 500 spett.)
Arbitro Rosetti (Torino)

Napoli
29 novembre 2002, ore CEST
14ª giornata
Napoli 0 – 0
referto
Palermo Palermo Stadio San Paolo (10 500 spett.)
Arbitro Treossi (Forlì)

Trieste
9 dicembre 2002, ore CEST
15ª giornata
Triestina Triestina 2 – 1
referto
Napoli Stadio Nereo Rocco (10 500 spett.)
Arbitro Rodomonti (Teramo)

Ascoli Piceno
15 dicembre 2002, ore CEST
16ª giornata
Ascoli Ascoli 4 – 0
referto
Napoli Stadio Cino e Lillo Del Duca (8 500 spett.)
Arbitro Nucini

Napoli
21 dicembre 2002, ore CEST
17ª giornata
Napoli 1 – 1
referto
Unione Venezia Unione Venezia Stadio San Paolo (13 000 spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Terni
12 gennaio 2003, ore CEST
18ª giornata
Ternana Ternana 1 – 1
referto
Napoli Stadio Libero Liberati (8 500 spett.)
Arbitro Palanca (Roma 1)

Napoli
19 gennaio 2003, ore CEST
19ª giornata
Napoli 1 – 0
referto
Messina Messina Stadio San Paolo (23 000 spett.)
Arbitro Paparesta (Bari)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
27 gennaio 2003, ore CEST
2ª giornata
Napoli 1 – 0
referto
Catania Catania Stadio San Paolo (48 000 spett.)
Arbitro Gabriele (Frosinone)

Ancona
2 febbraio 2003, ore CEST
21ª giornata
Ancona Ancona 3 – 2
referto
Napoli Stadio Del Conero (9 000 spett.)
Arbitro Palanca (Roma 1)

Napoli
9 febbraio 2003, ore CEST
22ª giornata
Napoli 2 – 0
referto
Cagliari Cagliari Stadio San Paolo (22 500 spett.)
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Cosenza
23 febbraio 2003, ore CEST
23ª giornata
Cosenza Cosenza 1 – 0
referto
Napoli Stadio San Vito (6 000 spett.)
Arbitro Trentalange (Torino)

Napoli
3 marzo 2003, ore CEST
24ª giornata
Napoli 1 – 1
referto
Bari Bari Stadio San Paolo (24 500 spett.)
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Genova
10 marzo 2003, ore CEST
25ª giornata
Sampdoria 2 – 0
referto
Napoli Stadio Luigi Ferraris (21 500 spett.)
Arbitro Castellani (Verona)

Napoli
16 marzo 2003, ore CEST
26ª giornata
Napoli 0 – 0
referto
Verona Verona Stadio San Paolo (17 000 spett.)
Arbitro Cassarà (Palermo)

Livorno
23 marzo 2003, ore CEST
27ª giornata
Livorno Livorno 1 – 1
referto
Napoli Stadio Armando Picchi (11 000 spett.)
Arbitro Dondarini (Finale Emilia)

Napoli
31 marzo 2003, ore CEST
28ª giornata
Napoli 2 – 1
referto
Vicenza Vicenza Stadio San Paolo (64 500 spett.)
Arbitro Trefoloni (Siena)

Siena
5 aprile 2003, ore CEST
29ª giornata
Siena Siena 2 – 0
referto
Napoli Stadio Artemio Franchi (8 500 spett.)
Arbitro Treossi (Forlì)

Napoli
12 aprile 2003, ore CEST
30ª giornata
Napoli 2 – 2
referto
Genoa Stadio San Paolo (30 000 spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Lecce
19 aprile 2003, ore CEST
31ª giornata
Lecce Lecce 1 – 1
referto
Napoli Stadio Via del Mare (11 500 spett.)
Arbitro Cassarà (Palermo)

Napoli
26 aprile 2003, ore CEST
32ª giornata
Napoli 2 – 1
referto
Salernitana Salernitana Stadio San Paolo (37 000 spett.)
Arbitro Bertini (Arezzo)

Palermo
2 maggio 2003, ore CEST
33ª giornata
Palermo Palermo 2 – 1
referto
Napoli Stadio Renzo Barbera (13 500 spett.)
Arbitro De Santis (Tivoli)

Napoli
10 maggio 2003, ore CEST
34ª giornata
Napoli 2 – 1
referto
Triestina Triestina Stadio San Paolo (28 000 spett.)
Arbitro Nucini

Napoli
17 maggio 2003, ore CEST
35ª giornata
Napoli 2 – 0
referto
Ascoli Picchio Ascoli Stadio San Paolo (48 000 spett.)
Arbitro Dattilo (Locri)

Venezia
24 maggio 2003, ore CEST
36ª giornata
Unione Venezia Unione Venezia 2 – 1
referto
Napoli Stadio Pierluigi Penzo (5 000 spett.)
Arbitro Collina (Viareggio)

Napoli
31 maggio 2003, ore CEST
37ª giornata
Napoli 1 – 0
referto
Ternana Ternana Stadio San Paolo (52 500 spett.)
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Messina
7 giugno 2003, ore CEST
38ª giornata
Messina Messina 1 – 1
referto
Napoli Stadio Giovanni Celeste (8 500 spett.)
Arbitro Pieri (Lucca)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2002-2003.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Lanciano
18 agosto 2002, ore CEST
1ª giornata
Lanciano Lanciano 0 – 3
referto
Napoli Stadio Guido Biondi (4 542 spett.)

Napoli
25 agosto 2002, ore CEST
2ª giornata
Napoli 1 – 1
referto
Salernitana Salernitana Stadio San Paolo (52 106 spett.)
Arbitro Rodomonti (Teramo)

Terni
8 settembre 2002, ore CEST
3ª giornata
Ternana Ternana 2 – 0
referto
Napoli Stadio Libero Liberati (7 286 spett.)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 45 - - - - - - - - - 38 10 15 13 42 49 -7
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - - - - - - - - - - 3 1 1 1 4 3 +1
Totale 45 - - - - - - - - - 41 11 16 14 46 52 -6

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Alessi, Alessi 0 0 0 0 2 0 ? ? 2 0 0+ 0+
Baldini, Baldini 25 1 4 0 2 1 ? ? 27 2 4+ 0+
Bocchetti, Bocchetti 35 1 7 0 3 0 ? ? 38 1 7+ 0+
Bonomi, Bonomi 32 1 12 11 3 0 ? ? 35 1 12+ 11+
Cristiano, Cristiano 11 0 3 1 2 0 ? ? 13 0 3+ 1+
D'Angelo, D'Angelo 15 0 6 1 0 0 0 0 15 0 6 1
Dionigi, Dionigi 31 19 3 0 0 0 0 0 31 19 3 0
Esposito, Esposito 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Ferrarese, Ferrarese 14 0 2 1 1 0 ? ? 15 0 2+ 1+
Flores, F. F. Flores 32 2 2 0 3 0 ? ? 35 2 2+ 0+
Gragnaniello, Gragnaniello 1 -? 0 0 0 0 0 0 1 0+ 0 0
Husain, Husain 11 0 6 0 3 1 ? ? 14 1 6+ 0+
Mancini, Mancini 27 -35 1 0 3 -? ? ? 30 -35+ 1+ 0+
Mancino, Mancino 2 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0
Manitta, Manitta 8 0 0 0 0 0 0 0 8 0 0 0
Marcolin, Marcolin 19 0 4 1 0 0 0 0 19 0 4 1
Martinez, Martinez 20 0 3 0 0 0 0 0 20 0 3 0
Montervino, Montervino 16 0 4 0 0 0 0 0 16 0 4 0
Montezine, Montezine 27 2 2 0 3 1 ? ? 30 3 2+ 0+
Pasino, Pasino 19 0 0 0 0 0 0 0 19 0 0 0
Pavon, Pavon 1 0 0 0 1 0 ? ? 2 0 0+ 0+
Pianese, Pianese 3 0 0 0 0 0 0 0 3 0 0 0
Platone, Platone 2 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0
Quadrini, Quadrini 6 0 3 1 0 0 0 0 6 0 3 1
Rastelli, Rastelli 0 0 0 0 2 0 ? ? 2 0 0+ 0+
Russo, Russo 4 0 ? ? ? ? ? ? 4+ 0+ ? ?
Saber, Saber 19 0 4 0 1 0 ? ? 20 0 4+ 0+
Savino, Savino 14 0 4 1 0 0 0 0 14 0 4 1
Sesa, Sesa 18 2 1 0 3 1 ? ? 21 3 1+ 0+
Stellone, Stellone 27 8 2 0 3 0 ? ? 30 8 2+ 0+
Stendardo, Stendardo 8 0 0 1 0 0 0 0 8 0 0 1
Storari, Storari 4 -6 0 0 0 0 0 0 4 -6 0 0
Troise, Troise 23 0 4 0 2 0 ? ? 25 0 4+ 0+
Vidigal, Vidigal 33 5 8 0 3 0 ? ? 36 5 8+ 0+
Villa, Villa 4 0 1 0 1 0 ? ? 5 0 1+ 0+

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anno 2002/2003, francescocammarota.it. URL consultato il 7 luglio 2014.
  2. ^ Anno 2002/2003, francescocammarota.it. URL consultato il 7 luglio 2014.
  3. ^ Ceduto a gennaio al River Plate
  4. ^ Ceduto a settembre alla Reggina
  5. ^ Ceduto a gennaio al Piacenza
  6. ^ Ceduto a settembre allo Spezia
  7. ^ Aggregato dal settore giovanile
  8. ^ Ceduto a gennaio al Latina
  9. ^ Ceduto a settembre all'Ancona

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]