Mauro Bonomi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mauro Bonomi
Mauro Bonomi.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 2006
Carriera
Giovanili
1989-1990 Cremonese Cremonese
Squadre di club1
1990-1992 Cremonese Cremonese 49 (0)
1992-1995 Lazio Lazio 38 (0)
1995-1996 Cagliari Cagliari 12 (0)
1996-1997 Cesena Cesena 34 (0)
1997 Bologna Bologna 1 (0)
1997-2001 Torino Torino 103 (3)
2001-2004 Napoli Napoli 97 (3)
2004-2005 Catanzaro Catanzaro 18 (0)
2005-2006 Ravenna Ravenna 20 (0)
Nazionale
1989
1991-1992
1992
Italia Italia U-18
Italia Italia U-21
Italia Italia Olimpica
8 (0)
12 (0)
5 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Spagna 1992
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mauro Bonomi (Cremona, 23 agosto 1972) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Bonomi iniziò a giocare nelle Cremonese in Serie B nel 1990. L'anno successivo approdò coi grigiorossi in Serie A, nella quale debuttò il 1º settembre 1991 contro il Genoa al Ferraris (2-0 per i grifoni).

Nel 1992 si trasferì alla Lazio per 5 miliardi di lire,[1] con cui esordì il 26 agosto 1992 contro l'Ascoli (4-0 per i biancocelesti). Dopo alcune stagioni da titolare nella retroguardia laziale, nel 1994-1995 non trovò più molto spazio nell'undici titolare (giocavano più spesso Paolo Negro e Alessandro Nesta), e si trasferì al Cagliari l'anno successivo.

L'anno seguente scende in Serie B con il Cesena e nell'estate del 1997 ritoena nella massima serie, acquistato dal Bologna. Tuttavia con gli emiliani disputa solo una partita prima di trasferirsi al Torino ancora in Serie B. Nella sua terza stagione con i granata conquista la promozione in Serie A, ma resta in B trasferendosi al Napoli, dove era soprannominato "Cap' e Chiuov" (Testa di chiodo). Tre stagioni più tardi, dopo il fallimento dei partenopei che ne determinò la retrocessione in Serie C1, passò al Catanzaro. Ha chiuso la carriera al Ravenna in Serie C1 nel 2006.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Torino: 2000-2001

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

1992

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 9 (1992-1993), Panini, 2 luglio 2012, p. 10.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Massimo Perrone (a cura di), Il libro del calcio italiano 1999/2000, Roma, Il Corriere dello Sport, 1999, p. 25.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]