Salvatore Bruno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il politico con lo stesso nome, vedi Salvatore Bruno.
Salvatore Bruno
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Real Vicenza Real Vicenza
Carriera
Giovanili
Napoli Napoli
Squadre di club1
1996-1998 Napoli Napoli 3 (0)
1998-1999 Fermana Fermana 29 (5)
1999 Chievo Chievo 2 (0)
1999-2000 Cremonese Cremonese 26 (3)
2000-2001 SPAL SPAL 13 (2)
2001 Alzano Virescit Alzano Virescit 13 (2)
2001-2003 Ascoli Ascoli 65 (25)
2003-2004 Ancona Ancona 8 (0)
2004 Bari Bari 19 (5)[1]
2004-2005 Catania Catania 16 (2)
2005 Torino Torino 14 (3)[2]
2005 Chievo Chievo 0 (0)
2005-2006 Brescia Brescia 37 (13)
2006-2007 Chievo Chievo 4 (0)
2007-2010 Modena Modena 122 (50)
2010-2012 Sassuolo Sassuolo 34 (8)
2012-2013 Juve Stabia Juve Stabia 26 (7)
2013-2014 Modena Modena 7 (0)
2014- Real Vicenza Real Vicenza 11 (7)
Nazionale
1995-1996 Italia Italia U-16-15 2 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 novembre 2014

Salvatore Bruno (Napoli, 9 novembre 1979) è un calciatore italiano, attaccante del Real Vicenza.

È attualmente, con 98 reti all'attivo, il secondo marcatore più prolifico della Serie B (alle spalle di Francesco Tavano) fra quelli ancora in attività.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Può essere considerato piacentino d'adozione, avendo la residenza nel paese di Rottofreno ed essendo sposato con una ragazza di Pianello[3].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nel Napoli, con cui debutta in Serie A poco più che diciottenne nella stagione 1997-1998, quella della retrocessione dei partenopei. Il suo esordio avviene grazie al mister Giovanni Galeone che il 18 gennaio 1998 lo fa esordire titolare in Napoli-Brescia (0-3). Quell'anno scenderà in campo altre 2 volte. La stagione successiva passa alla Fermana, in Serie C1, dove riesce a tagliarsi un buon spazio (29 gare, 5 reti) in un'annata storica per i gialloblu che conquistano la promozione in serie B.

L'approdo al Chievo Verona ed i vari prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1999-2000 il giocatore diventa di proprietà del Chievo Verona, la società veronese lo ha praticamente sempre ceduto in prestito ad altri club. Dopo aver collezionato 2 presenze con i gialloblù ad inizio stagione, a settembre 1999 passa alla Cremonese, in Serie C1. Scende in campo 26 volte mettendo a segno 3 reti. L'annata 2000-2001 lo vede diviso tra la SPAL, con la quale gioca fino a gennaio (13 presenze, 2 reti), e l'Alzano Virescit, dove gioca nel primo semestre del 2001 con 13 presenze e 2 reti.

La stagione 2001-2002 è l'ultima di Bruno in Serie C1. Con l'Ascoli segna 15 reti in 32 presenze e risulta fondamentale per la promozione dei bianconeri in Serie B. L'anno successivo rimane all'Ascoli in cadetteria, giocando 33 partite con 10 reti.

Nell'estate 2003 il Chievo decide ancora una volta di non puntare sul giocatore, e lo presta all'Ancona. Con i marchigiani ritrova la Serie A a più di cinque anni dal suo debutto nella massima serie. Qui calca il campo 8 volte senza mai andare a segno. A gennaio 2004 passa al Bari, in Serie B. Con i galletti segna 5 gol in 19 partite di campionato.

Anche nella stagione successiva, quella 2004-2005 milita in due squadre distinte: inizia con il Catania (16 presenze e 2 gol), per poi passare, a gennaio 2005, al Torino, con 14 presenze e 3 reti in Serie B.

Tra agosto 2005 e giugno 2006 disputa il campionato di Serie B nel Brescia. In Lombardia ritrova un buon numero di gol (13, in 37 partite).

Nella stagione 2006-2007 il Chievo decide, inizialmente, di tenere nella propria rosa il giocatore. Bruno, tuttavia, viene utilizzato poco in campionato, trovando più spazio tra Coppa UEFA e Coppa Italia.

Gli anni al Modena[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2007 viene acquistato in comproprietà dal Modena, che disputa il campionato cadetto e dove resterà anche nelle due stagioni successive. Al termine della stagione 2009-2010 non trova l'accordo con la società emiliana da cui si svincola. Con il Modena, disputa in totale, 122 partite condite da 50 marcature.

Il passaggio al Sassuolo[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 agosto 2010 firma con il Sassuolo, che ne annuncia l'ingaggio con un comunicato che appare sul sito della società, ritrovando gli ex compagni di squadra Michele Troiano e Andrea Catellani anch'essi passati al Sassuolo[4]. Il 20 settembre 2010, nel posticipo della 5ª giornata del campionato 2010-2011 contro il Vicenza segna il suo primo gol con la maglia nero-verde su calcio di rigore da lui stesso procurato. Il 1º novembre 2010 segna la sua prima doppietta col Sassuolo, nel posticipo della 12ª giornata contro il Siena, nella rocambolesca vittoria per 4-3. Il 26 novembre 2011 dopo un lungo infortunio fa il suo esordio stagionale nella partita persa contro il Padova per 0-1. Il 6 gennaio 2012 entra nel 2º tempo di Sassuolo-Juve Stabia e si procura il rigore per la propria squadra; dal dischetto Sansone firmerà poi il goal del 2-1 per gli emiliani.

Juve Stabia[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 luglio 2012 firma un contratto biennale con la Juve Stabia.[5] Il giocatore si era già aggregato in ritiro con compagni dal 26 luglio.[6] Esordisce con le vespe il 12 agosto contro il Frosinone (vittoria per 3-0)[7] nell'incontro valido per il secondo turno di Coppa Italia, disputando tutta la gara. Debutta in campionato alla prima giornata in Juve Stabia-Livorno (1-3), giocando titolare.[8] La prima rete con i campani arriva alla quinta giornata su calcio di rigore contro il Varese (1-2 per i lombardi).[9]

Il 20 ottobre in Ascoli-Juve Stabia (2-4),[10] riporta lo stiramento al flessore dopo aver segnato la quarta rete dei campani, rimanendo fermo per un mese.[11] Rientra in campo alla sedicesima giornata contro l'Empoli, sostituendo Tomas Danilevičius al 27' della seconda metà di gioco.[12]

Ritorno al Modena e passaggio al Real Vicenza[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2013 ritorna al Modena, dove colleziona 7 presenze ma non riesce a mettere a segno alcun goal. Nel 2014 viene ceduto al Real Vicenza.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate all'8 novembre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1996-1997 Italia Napoli A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
1997-1998 A 3 0 CI 0 0 - - - - - - 3 0
Totale Napoli 3 0 0 0 - - - - 3 0
1998-1999 Italia Fermana C1 29 5 CI-C 0 0 - - - - - - 29 5
ago.-set. 1999 Italia Chievo B 2 0 CI 3 0 - - - - - - 5 0
set. 1999-2000 Italia Cremonese C1 26 3 CI+CI-C 0 0 - - - - - - 26 3
2000-gen. 2001 Italia SPAL C1 13 2 CI-C 0 0 - - - - - - 13 2
gen.-giu. 2001 Italia Alzano Virescit C1 13 2 CI+CI-C - - - - - - - - 13 2
2001-2002 Italia Ascoli C1 32 15 CI+CI-C 2+0 0 - - - SL-C1 2 0 36 15
2002-2003 B 33 10 CI 1 0 - - - - - - 34 10
Totale Ascoli 65 25 3 0 - - 2 0 70 25
2003-gen. 2004 Italia Ancona A 8 0 CI 0 0 - - - - - - 8 0
gen.-giu. 2004 Italia Bari B 19+2[13] 5+1[13] CI - - - - - - - - 21 6
2004-gen. 2005 Italia Catania B 16 2 CI 2 2 - - - - - - 18 4
gen.-giu. 2005 Italia Torino B 14+2[14] 3 CI - - - - - - - - 16 3
ago. 2005 Italia Chievo A 0 0 CI 1 1 - - - - - - 1 1
ago. 2005-2006 Italia Brescia B 37 13 CI 1 0 - - - - - - 38 13
2006-gen. 2007 Italia Chievo A 4 0 CI 2 0 UCL+CU 0+2 0 - - - 8 0
Totale Chievo 6 0 6 1 2 0 - - 14 1
gen.-giu. 2007 Italia Modena B 17 3 CI - - - - - - - - 17 3
2007-2008 B 36 18 CI 1 1 - - - - - - 37 19
2008-2009 B 37 18 CI 2 1 - - - - - - 39 19
2009-2010 B 32 11 CI 0 0 - - - - - - 32 11
2010-2011 Italia Sassuolo B 22 6 CI 1 1 - - - - - - 23 7
2011-2012 B 12 2 CI 0 0 - - - - - - 12 2
Totale Sassuolo 34 8 1 1 - - - - 35 9
2012-2013 Italia Juve Stabia B 26 7 CI 3 0 - - - - - - 29 7
2013-2014 Italia Modena B 7 0 CI - - - - - - - - 7 0
Totale Modena 127 50 3 2 - - - - 130 52
2014-2015 Italia Real Vicenza LP 11 7 CI-LP 2 3 - - - - - - 13 10
Totale carriera 447+4 132+1 21 9 2 0 2 0 479 142

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Fermana: 1998-1999
Ascoli: 2001-2002
Ascoli: 2002

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 21 (6) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 16 (3) se si comprendono i play-off.
  3. ^ Calciomercato, Sasà Bruno: “Mi piacerebbe chiudere a Piacenza” Liberta.it, 07-06-2013.
  4. ^ (IT) Matteo Bursi, UFFICIALE: Sassuolo, colpo Bruno, tuttomercatoweb.com, 10 agosto 2010. URL consultato il 27 agosto 2012.
  5. ^ UFFICIALE: Juve Stabia, ingaggiato Bruno.
  6. ^ Juve Stabia, Sasà Bruno già in ritiro con le Vespe.
  7. ^ TIM CUP JUVE STABIA-FROSINONE 3-0. Il tabellino.
  8. ^ Juve Stabia 1 - 3 Livorno.
  9. ^ Juve Stabia 1 - 2 Varese.
  10. ^ Ascoli 2 - 4 Juve Stabia.
  11. ^ Bruno si è stirato: salterà i “derby” con Sassuolo e Modena.
  12. ^ Juve Stabia 1 - 2 Empoli.
  13. ^ a b Play-out.
  14. ^ Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]