Angelo Alessio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angelo Alessio
Angelo Alessio (Viceallenatore della Juventus).jpg
Alessio nel 2012 sulla panchina della Juventus
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181[1] cm
Peso 74[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1998 - giocatore
Carriera
Giovanili
Solofra Solofra
Squadre di club1
1984-1987 Avellino Avellino 48 (7)
1987-1988 Juventus Juventus 27 (2)
1988-1989 Bologna Bologna 29 (4)
1989-1992 Juventus Juventus 72 (9)
1992-1995 Bari Bari 77 (12)
1995-1997 Cosenza Cosenza 57 (15)
1997 Avellino Avellino 5 (1)
1997-1998 Modena Modena 18 (1)
Nazionale
1987 Italia Italia U-23 5 (1)
Carriera da allenatore
1998-2001 Napoli Napoli Giovanili
2002 Napoli Napoli Vice
2003 Napoli Napoli Vice
2004-2005 Imolese Imolese
2006-2007 Massese Massese
2008 SPAL SPAL
2010-2011 Siena Siena Vice
2011-2014 Juventus Juventus Vice
2014- Italia Italia Assistente[2]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 marzo 2012

Angelo Alessio (Capaccio Scalo, 29 aprile 1965) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È originario di Parenti, un paese situato ai piedi dell'altopiano della Sila, in provincia di Cosenza.[senza fonte]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Era un centrocampista duttile che poteva giocare in qualsiasi zona del campo, come ad esempio nel ruolo di seconda punta.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Alessio all'Avellino nella stagione 1986-1987

Giocava nelle giovanili del Solofra, esordisce tra i professionisti in Serie A, con l'Avellino, nel 1984, con cui vince il Torneo Estivo del 1986 segnando 6 gol (doppietta in finale a Benevento del 19 giugno 1986, il primo gol e il terzo, quello decisivo nella sfida col Bari) che gli fruttano il titolo di vicecapocannoniere della manifestazione.[4]

Dopo tre stagioni in biancoverde va alla Juventus, acquistato per 5 miliardi di lire.[5] Veste la casacca bianconera dal 1987 (anno in cui entra nel giro della Nazionale B) al 1992, con parentesi di un anno in prestito al Bologna dove è autore di doppietta alla Juventus il 6 novembre 1988, nella sconfitta interna 4-3, quinta giornata d'andata; e della rete vincente in Bologna-Pescara (1-0) che sancisce la salvezza dei felsinei[6].

Alessio in azione nella Juventus a fine anni ottanta

Dopo l'esperienza bianconera veste maglie di Bari (Serie A), Cosenza (Serie B).

Nel 1997 torna all'Avellino in Serie C1. Segna il gol vittoria in rimonta, contro il Palermo, allo stadio Partenio. Aveva segnato nel turno casalingo del girone eliminatorio della Coppa Italia di Serie C.

Chiude la carriera a Modena, sempre in Serie C1, firmando un gol in 18 gare di campionato.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Intraprende la carriera di allenatore al Napoli prima come allenatore delle giovanili, poi collaboratore e secondo nelle gestioni Franco Colomba, Andrea Agostinelli.[senza fonte] Seguono esperienze con Imolese, Massese e nel febbraio del 2008 firma per la SPAL, di cui diventa terzo allenatore in quella stagione, allenandola dalle ultime nove giornate di campionato:[7] la porta al quarto posto al termine della stagione regolare in Serie C2, piazzamento che vale un posto nei play-off di categoria, senza essere riconfermato la stagione successiva.

Dal 25 maggio 2010 è allenatore in seconda del Siena, nello staff di Antonio Conte,[8] che seguirà come vice alla Juventus la stagione successiva.[9]

Dopo fine squalifica per calcioscommesse, e persistendo quella dell'allenatore in carica Antonio Conte, dal 20 ottobre 2012 siede sulla panchina della Juventus prendendo il posto di Massimo Carrera[10] che li aveva sostituiti entrambi fino a quel momento.

A causa delle dimissioni di Conte dalla Juventus, il 16 luglio 2014 Alessio è esonerato insieme allo staff e il 19 agosto, con la firma del tecnico salentino come commissario tecnico della Nazionale A, Alessio entra a far parte dello staff azzurro in qualità di assistente.[2]

Calcioscommesse[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 luglio 2012 è deferito dalla Procura federale della FIGC nell'ambito dell'inchiesta sportiva sul calcioscommesse, con l'accusa di omessa denuncia in relazione alle partite Novara-Siena 2-2 e AlbinoLeffe-Siena 1-0 del campionato di Serie B 2010-11.[11]

Il 1º agosto la Commissione Disciplinare respinge l'istanza di patteggiamento a 2 mesi e 60 000 euro concordata tra il procuratore Palazzi e i suoi legali.[12] Caduta ogni possibilità di un nuovo accordo tra le parti, il giorno successivo è resa nota la richiesta di 1 anno e 3 mesi di squalifica da parte della Procura federale.[13] Il 10 agosto in primo grado la Disciplinare lo squalifica per 8 mesi.[14] mentre il 22 agosto in secondo grado la squalifica gli è ridotta a sei mesi.[15] Il 12 ottobre il TNAS riduce la squalifica di Alessio a 2 mesi, che ha visto la scadenza il 15 ottobre.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1984-1985 Italia Avellino A 1 0 CI  ?  ? - - - - - - 1+ 0+
1985-1986 A 19 1 CI 2 0 - - - TE 3+ 6 24+ 7
1986-1987 A 28 6 CI  ?  ? - - - - - - 28+ 6+
1987-1988 Italia Juventus A 27+1[16] 2 CI 10 1 CU 4 3 - - - 42 6
lug.-set. 1988 A - - CI 2 1 CU 0 0 - - - 2 1
set. 1988-1989 Italia Bologna A 29 4 CI 0 0 CM 4 1 - - - 33 5
1989-1990 Italia Juventus A 25 3 CI 7 1 CU 6 0 - - - 38 4
1990-1991 A 22 4 CI 5 2 CdC 4 1 SI 0 0 31 7
1991-1992 A 25 2 CI 4 1 - - - - - - 29 3
Totale Juventus 99+1 11 28 6 14 4 0 0 142 21
1992-1993 Italia Bari B 33 8 CI  ?  ? - - - - - - 33+ 8+
1993-1994 B 30 4 CI  ?  ? - - - - - - 30+ 4+
1994-1995 A 14 0 CI 1 0 - - - - - - 15 0
Totale Bari 77 12 1+ 0+ - - - - 78+ 12+
1995-1996 Italia Cosenza B 24 4 CI  ?  ? - - - - - - 24+ 4+
1996-1997 B 33 11 CI  ?  ? - - - - - - 33+ 11+
Totale Cosenza 57 15  ?  ? - - - - 57+ 15+
lug.-ott. 1997 Italia Avellino C1 5 1 CI-C  ?  ? - - - - - - 5+ 1+
Totale Avellino 53 8 2+ 0+ - - 3+ 6 58+ 14+
ott. 1997-1998 Italia Modena C1 18 1 CI-C  ?  ? - - - - - - 18+ 1+
Totale carriera 333+1 51 31+ 6+ 18 5 3+ 6 386+ 68+

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 dicembre 2012.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2004-2005 Italia Imolese C2 38 9 16 13 CI-C 4 1 0 3 - - - - - - - - - - 42 10 16 16 23,81
2005-2006[17] Italia Massese C1 9[18] 3[19] 3 3[20] CI-C - - - - - - - - - - - - - - 9 3 3 3 33,33
2006-2007 C1 34 9 14 11 CI-C 4 2 1 1 - - - - - - - - - - 38 11 15 12 28,95
Totale Massese 43 12 17 14 4 2 1 1 - - - - - - - - 47 14 18 15 29,78
2007-2008[21] Italia SPAL C2 11[22] 4[23] 4 3[24] CI-C - - - - - - - - - - - - - - 11 4 4 3 36,36
2012-2013 Italia Juventus[25][26][27] A 8 5 1 2 CI - - - - UCL 4 3 1 0 SI - - - - 12 8 2 2 66,6
Totale carriera 98 29 38 31 8 3 1 4 3 2 1 0 - - - - 109 34 40 35 31,19

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1989-1990
Avellino: 1986

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1989-1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 4 (1987-1988), Panini, 28 maggio 2012, p. 39.
  2. ^ a b Staff tecnico della Nazionale A, FIGC. URL consultato il 29 agosto 2014.
  3. ^ Gli eroi in bianconero: Angelo ALESSIO - Tutto Juve
  4. ^ Tabellini Rsssf.com
  5. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 4 (1987-1988), Panini, 28 maggio 2012, p. 10.
  6. ^ Tabellini Rsssf.com
  7. ^ Articolo feliciano1979.wordpress.com
  8. ^ Articolo Calciotoscano.it
  9. ^ TYxMg Lo seguiranno da Siena il suo vice Angelo Alessio
  10. ^ Carrera: "A viso aperto" in juventus.com, 19 ottobre 2012. URL consultato il 21 ottobre 2012.
  11. ^ Bonucci nei guai per tentato illecito Agnelli: dalla società pieno sostegno, lastampa.it. URL consultato il 26 luglio 2012.
  12. ^ Conte, patteggiamento respinto "Troppo pochi tre mesi di squalifica", lastampa.it, 1º agosto 2012. URL consultato il 3 agosto 2012.
  13. ^ Sfuma l'ipotesi patteggiamento Conte, chiesti 15 mesi di stop, lastampa.it, 2 agosto 2012. URL consultato il 3 agosto 2012.
  14. ^ Scommesse: dieci mesi a Conte, sportmediaset.it, 10 agosto 2012.
  15. ^ Scommesse: Conte, nessuno sconto, sportmediaset.it, 22 agosto 2012.
  16. ^ Spareggio per la Coppa UEFA 1988-1989.
  17. ^ Dal 22 marzo 2006
  18. ^ 2 presenze nei play-out
  19. ^ 1 vittoria nei play-out
  20. ^ 1 sconfitta nei play-out
  21. ^ Dal 26 febbraio 2008
  22. ^ 2 presenze nei play-off
  23. ^ 1 vittoria nei play-off
  24. ^ 1 sconfitta nei play-off
  25. ^ Successivamente alla squalifica di Antonio Conte per lo scandalo italiano del calcioscommesse del 2011, sedettero sulla panchina della Juventus Massimo Carrera prima e Angelo Alessio poi. Per completezza di informazione vengono riportati di seguito i dati relativi al periodo con Alessio in panchina; si noti però che l'allenatore rimase ufficialmente Antonio Conte.
  26. ^ LNP-A Staff Tecnico Juventus. URL consultato il 25 ottobre 2012.
  27. ^ Juventus sul sito UEFA. URL consultato il 25 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]