Meduna di Livenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Meduna di Livenza
comune
Meduna di Livenza – Stemma
Piazza Umberto I.
Piazza Umberto I.
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Treviso-Stemma.png Treviso
Amministrazione
Sindaco Marica Fantuz (lista civica Viviamo Meduna) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate 45°48′00″N 12°37′00″E / 45.8°N 12.616667°E45.8; 12.616667 (Meduna di Livenza)Coordinate: 45°48′00″N 12°37′00″E / 45.8°N 12.616667°E45.8; 12.616667 (Meduna di Livenza)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 15,13 km²
Abitanti 2 969[1] (31-12-2010)
Densità 196,23 ab./km²
Frazioni Brische, Mure
Comuni confinanti Annone Veneto (VE), Gorgo al Monticano, Motta di Livenza, Pasiano di Pordenone (PN), Pravisdomini (PN)
Altre informazioni
Cod. postale 31040
Prefisso 0422
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 026041
Cod. catastale F088
Targa TV
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 348 GG[2]
Nome abitanti medunesi
Patrono san Giovanni Battista
Giorno festivo 24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Meduna di Livenza
Il territorio comunale nella provincia di Treviso.
Il territorio comunale nella provincia di Treviso.
Sito istituzionale

Meduna di Livenza è un comune italiano di 2.967 abitanti della provincia di Treviso in Veneto.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Il comune è l'unico della provincia di Treviso a collocarsi completamente alla sinistra della Livenza (Portobuffolè e Motta di Livenza si estendono invece su entrambe le rive). La zona è ricchissima di corsi d'acqua, alcuni di origine artificiale: oltre alla Livenza, sono da ricordare il Fiume e il Sile, convergenti nel canale Postumia, il Nuovo Canale Corella, la Fossa Morta Sambilino.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Le origini del nome

Meduna è anche il nome di un fiume che sfocia nel Livenza poco più a nord della località; è dunque probabile una relazione con il corso d'acqua. In alternativa, potrebbe derivare da *Metuna, ipotetica variante del nome personale Metonius[3].

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Gli stranieri residenti nel comune sono 396, ovvero il 13,3% della popolazione. Di seguito sono riportati i gruppi più consistenti[5]:

  1. Romania Romania, 143
  2. India India, 62
  3. Marocco Marocco, 57
  4. Nigeria Nigeria, 26
  5. Cina Cina, 21

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Vincenzo Berri Lista civica Sindaco
2009 26 maggio 2014 Marica Fantuz Lega Nord Sindaco
26 maggio 2014 in carica Marica Fantuz lista civica Viviamo Meduna Sindaco

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

La denominazione del comune fino al 1884 era Meduna[6].

Domenica 30 novembre e lunedì 1º dicembre 2008 si è svolto un referendum per proporre il distacco del comune dal Veneto per essere aggregato al Friuli-Venezia Giulia. La consultazione non è stata validata in quanto è andato a votare solo il 42,1% degli elettori[7].

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica sorgente]

Strade[modifica | modifica sorgente]

Il paese è attraversato dalla Strada statale 53 Postumia.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 2006, p. 457.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Bilancio Demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2010 per sesso e cittadinanza, ISTAT. URL consultato il 23 ottobre 2012.
  6. ^ Fonte: ISTAT - Unità amministrative, variazioni territoriali e di nome dal 1861 al 2000 - ISBN 88-458-0574-3
  7. ^ Referendum Meduna, dalle 15 i risultati in la Tribuna di Treviso, 1° dicembre 2008. URL consultato il 26 giugno 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Questione dei confini regionali