Prima Divisione Marche 1951-1952

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Prima Divisione 1951-1952.

La Prima Divisione fu il massimo campionato regionale di calcio disputato nelle Marche nella stagione 1951-1952.

Questa stagione fu molto particolare per le società che disputavano i campionati regionali. A livello nazionale, infatti, la FIGC aveva approvato il Lodo Barassi, una riforma della struttura piramidale dei campionati che avrebbe, tra l'altro, istituito un nuovo massimo campionato regionale denominato Promozione. Il meccanismo della riforma premiò le piccole realtà come la Lega Regionale Marchigiana che, avendo una Prima Divisione a girone unico, non potevano subire alcun taglio dalla creazione della nuova categoria.

Contrariamente a molte altre leghe, infatti, la lega marchigiana decise di anticipare in larga misura la riforma, deliberando lei stessa l'immediato passaggio ad un solo raggruppamento per tutta la regione ed escludendo le formazioni riserve. Essendo sedici i posti per la nuova Promozione, e sette le società marchigiane iscritte alla sovrastante Lega Interregionale Centro, l'accesso al nuovo campionato regionale fu garantito alle prime nove classificate, ferme restando le speranze per le inseguitrici a seconda degli esiti della categoria superiore.

L'ottima stagioni dei club marchigiani affiliati alla Lega Interregionale Centro fece sì che solo tre club vennero alfine relegati nei campionati della Lega Regionale Marchigiana, comportando a cascata la retrocessione solamente delle quattro peggior piazzate in Prima Divisione. Anzi, il successivo scioglimento della Robur Grottammare permise alla Lega di deliberare il ripescaggio anche del Falco Acqualagna. Un caso particolare fu poi quello della prima esclusa, l'Andreanelli Ancona, che riuscì infine anch'essa ad inserirsi in Promozione Regionale, ma per vie traverse: non infatti nelle Marche, ma bensì in Umbria, invitata dalla lega locale che non riusciva a trovare sufficienti club per attivare il nuovo campionato di sua competenza.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Prima Divisione Marchigiana 1951-1952 Pt G V N P GF GS
1. Portorecanati 49 32 22 5 5 70 23
2. Recanatese 47 31 21 5 5 75 32
The death.svg 3. 600px Bianco e Celeste (Strisce).svg S.S. Robur Grottammare 44 32 17 10 5 74 35
4. Osimana 41 31 20 1 10 57 47
5. Alma Juventus Fano 40 32 17 6 9 65 40
6. 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg S.S. Pro Calcio Ascoli 38 32 17 4 11 69 41
7. Portocivitanovese 36 31 16 4 11 67 51
7. Giallo e Rosso.svg S.S. Ennio Passamonti 36 32 14 8 10 62 47
9. Bianco e Azzurro.svg S.S. San Crispino 33 31 14 5 12 62 56
9. Tolentino 33 32 11 11 10 51 40
11. 600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg U.S. Pergolese 30 32 12 6 14 48 60
12. Matelica 29 30 12 5 13 50 68
13. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg U.S. Filottranese 23 31 9 5 17 38 54
14. 600px Red HEX-EE3123 Blue HEX-0096D6.svg U.S. Falco 22 32 9 4 19 37 61
15. Enzo Andreanelli 19 32 6 7 19 26 54
1downarrow red.svg 16. 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg G.S. Cantieri Navali Riuniti[1] 9 31 3 4 24 27 78
1downarrow red.svg 17. 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg U.S. Loreto 8 32 2 4 26 23 92

Verdetti

  • Portorecanati campione regionale marchigiano 1952.
  • Cantieri Ancona e Loreto retrocesse nella seconda categoria regionale, che dalla stagione 1952-1953 cambiò nome da Seconda a Prima Divisione.
  • Robur Grottammare disciolta e radiata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1 punto di penalizzazione.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]