Nafcillina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Nafcillina
Nafcillin.svg
Nome IUPAC
Acido (2S,5R,6R)-6-[(2-etossi-1-nafthoil)ammino]-3,3-dimetil-7-osso-4-tia-1-azabiciclo[3.2.0]eptan-2-oico
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC21H22N2O5S
Massa molecolare (u)414,476
Numero CAS985-16-0
Numero EINECS205-690-9
Codice ATCJ01CF06
PubChem8982
DrugBankDB00607
SMILES
CCOC1=C(C2=CC=CC=C2C=C1)C(=O)NC3C4N(C3=O)C(C(S4)(C)C)C(=O)O
Dati farmacologici
Modalità di
somministrazione

  • intravenosa
  • intramuscolo (soluzione)
Dati farmacocinetici
Legame proteico90%
Metabolismo<30%, epatico
Emivitamezz'ora
EscrezioneBiliare e renale
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossico a lungo termine
pericolo
Frasi H317 - 334
Consigli P261 - 280 - 342+311 [1]

La nafcillina è un farmaco antibiotico appartenente alla classe dei beta-lattamici.

Indicazioni[modifica | modifica wikitesto]

La nafcillina è efficace contro alcune infezioni gravi causate da stafilococchi. Si tratta di un antibiotico penicillinasi resistente.

Controindicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Da evitare il contatto con gli occhi, e in caso di ipersensibilità nota al farmaco.

Effetti collaterali[modifica | modifica wikitesto]

Fra gli effetti collaterali nausea e vomito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 06.05.2013

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.