Ex cinema Dumont

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ex cinema Dumont
Milano biblioteca Venezia.JPG
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
Indirizzovia Frisi, 2
Coordinate45°28′29.57″N 9°12′22.51″E / 45.47488°N 9.206253°E45.47488; 9.206253Coordinate: 45°28′29.57″N 9°12′22.51″E / 45.47488°N 9.206253°E45.47488; 9.206253
Informazioni
CondizioniIn uso
Costruzione1908-1910
Realizzazione
ArchitettoFerdinando Tettamanzi, Giovanni Mainetti
ProprietarioComune di Milano, Garage Liberty

L'ex cinema Dumont è un edificio di Milano situato in via Frisi n. 2.

Storia e architettura[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio fu costruito a partire dal 1908 nello stile floreale all'epoca dominante in città su progetto degli architetti Ferdinando Tettamanzi e Giovanni Mainetti con studio in via Filodrammatici 3: la costruzione ad un unico piano fu realizzata appositamente per ospitare il cinematografo dei fratelli Galli, che fu uno dei primi edifici in Italia appositamente progettati, tuttavia per il nome fu scelto un cognome comune francese che avrebbe dato un tocco esotico e d'avanguardia alla struttura. Della costruzione originale rimane oggi la facciata realizzata in stile liberty con influenze floreali francesi, e ospita una biblioteca comunale[1]. La sala del cinema è stata trasformata nel 1994 in autorimessa multipiano privata su progetto dell'arch. D. Costantino nonostante una lunga battaglia dei residenti del quartiere che volevano salvarla.[2].

L'edificio è sottoposto a vincolo monumentale per il suo stile Liberty.

Nel 2015 il Comune di Milano ha ridisegnato l'arredo urbano davanti all'ex-cinema in seguito alla creazione dell'isola ambientale di via Melzo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]