Palazzina Liberty (Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzina Liberty
Parco palazzina liberty 021.JPG
Palazzina Liberty
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàMilano
IndirizzoLargo Marinai d'Italia
Coordinate45°27′35.28″N 9°12′56.84″E / 45.4598°N 9.21579°E45.4598; 9.21579Coordinate: 45°27′35.28″N 9°12′56.84″E / 45.4598°N 9.21579°E45.4598; 9.21579
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1908
StileLiberty
Piani1
Realizzazione
ArchitettoAlberto Migliorini
ProprietarioComune di Milano

La Palazzina Liberty di Milano è un edificio in stile Liberty situato all'interno del Parco Vittorio Formentano (ex Parco di Largo Marinai d'Italia).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Progettata nel 1908 dall'architetto Alberto Migliorini, faceva originariamente parte del Verziere, l'antico mercato ortofrutticolo esistito dal 1911 al 1965. È l'unica struttura ancora oggi rimasta dell'antico complesso. È caratterizzata dalle ampie vetrate, da una facciata in classico stile art nouveau e dai motivi decorativi interni delle piastrelle in ceramica.

In origine era sede di un caffè-ristorante all'interno del Verziere, e rappresentava un punto di riunione per le varie contrattazioni tra i mercanti.

Dopo il trasferimento del mercato in un'altra zona di Milano, la Palazzina Liberty ha versato in stato di abbandono per diversi anni. Nel corso degli anni settanta (1974-1980) l'edificio viene concesso in uso al "Collettivo teatrale la Comune" di Dario Fo, che lo adotta come sede teatrale per i propri spettacoli.

Nel 1980 la Palazzina diviene sede della Civica Banda di Milano. Nel 1992 vengono completati i lavori di ristrutturazione e la Palazzina Liberty viene destinata ad iniziative di carattere ricreativo e culturale. Dal 1994 l'Orchestra da Camera Milano Classica vi svolge la propria stagione concertistica; è stata la sede del Festival "Senza Parole", rassegna di film muti accompagnati da colonne sonore dal vivo; è anche sede della Casa della Poesia.

Nell'ottobre 2017 la Palazzina è stata intitolata a Dario Fo e Franca Rame[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giuseppina Manin, Milano, la Palazzina Liberty intitolata a Franca Rame e Dario Fo, su Corriere.it, 2 ottobre 2017. URL consultato il 2 ottobre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]