Magazzini Bonomi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Magazzini Bonomi
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
Indirizzocorso Vittorio Emanuele II, 8
Coordinate45°27′54.05″N 9°11′37.89″E / 45.465013°N 9.193859°E45.465013; 9.193859Coordinate: 45°27′54.05″N 9°11′37.89″E / 45.465013°N 9.193859°E45.465013; 9.193859
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1902
Realizzazione
ArchitettoAngelo Bonomi

Il palazzo dei Magazzini Bonomi è un edificio di Milano situato in corso Vittorio Emanuele II n. 8.

Storia e architettura[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzo fu costruito a partire dal 1902 su progetto dell'ingegnere Angelo Bonomi: caratteristica principale del palazzo sono gli ampi finestroni, resi possibile dall'adozione della struttura portante, a vista, in ghisa. Questo materiale, oltre ad avere funzione strutturale, ha anche funzione decorativa sia nelle colonne, sia nelle fitte trame dei balconi tipiche dello stile liberty. La struttura decorativa della facciata, simmetrica rispetto all'asse verticale, si fa più spoglia al salire dei piani: nel primo piano i balconi laterali sono collegati a quelli del piano superiore tramite delle colonne di ghisa a formare un baldacchino, mentre ai piani superiori i balconi centrali e laterali sono slegati da loro, per poi perdere ogni elementi aggettante all'ultimo piano. Il palazzo fu sottoposto a restauri nel 1956 a cura di Giovanni Muzio[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Casero, pp. 30-31.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Casero, Cristina, Liberty, Déco e stile Novecento, Milano, Nodo Libri, 2000, ISBN 88-7185-076-9.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]