Diritti LGBT in Liechtenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La bandiera arcobaleno adattata al perimetro del Liechtenstein

I diritti delle persone LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) in Liechtenstein non sono gli stessi delle persone eterosessuali. All'interno del Liechtenstein le persone LGBT godono di protezione, ma le coppie omosessuali, sebbene dispongano di varie tutele, non hanno gli stessi diritti delle coppie eterosessuali.[1]

Legge sull'attività sessuale tra persone dello stesso sesso[modifica | modifica wikitesto]

L'omosessualità è stata legalizzata nel 1989 con l'eliminazione delle sezioni 129 e 130 del codice penale, sebbene l'età del consenso non sia stata pareggiata fino al 2001.[1]

Il codice penale è stato rivisto nel dicembre 2000 per rimuovere ogni discriminazione contro le persone omosessuali, poi entrato in vigore nel 2001.[1]

Riconoscimento delle relazioni tra persone dello stesso sesso[modifica | modifica wikitesto]

Il diritto del paese dal 2002 è stata riformato per includere delle protezioni ai partner domestici dello stesso sesso nella definizione di "next of kin".

Il progetto di legge sulle associazioni registrate è stato respinto dal Parlamento nell'estate 2003. Una nuova proposta della Freie Liste è stata adottata dal Parlamento del Liechtenstein con una maggioranza di 19 voti contro 6 il 24 ottobre 2007.

Il Ministro della Giustizia Aurelia Frick ha presentato la bozza di la legge sulla partnership registrata nell'aprile 2010. Il 23 novembre, il governo ha approvato la versione finale del disegno di legge. Il 16 dicembre 2010 è stato approvato dal Parlamento in prima lettura. È stato approvato in seconda lettura il 16 marzo ed è stato pubblicato il 21 marzo 2011. La legge doveva entrare in vigore il 1º settembre a meno che non si tenesse un referendum.[2] Un gruppo Vox Populi decise di sottoporre la legge a un referendum e raccolse in 30 giorni le 1.000 firme necessarie.[3]

Il 17 e 19 giugno 2011 si è tenuto un referendum e il 68,8% degli elettori ha approvato la legge, che è quindi entrata in vigore il 1º settembre 2011.[4]

Dal 1º gennaio 2017 i partner omosessuali registrati possono avere un "cognome" comune equivalente a uno dei "cognomi" dei patner della coppia.

Adozione e genitorialità[modifica | modifica wikitesto]

I single possono adottare indipendentemente dal proprio orientamento sessuale mentre sono le coppie formate da persone di sesso diverso lo possono fare.

Protezioni contro la discriminazione[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 febbraio 2005, a seguito di una riorganizzazione del dipartimento, il Dipartimento per le pari opportunità (Stabsstelle für Chancengleichheit) è stato incaricato di includere la discriminazione sull'orientamento sessuale nella sua area delle proprie responsabilità.

La legge sui media del Liechtenstein (Mediengesetz), emanata nell'ottobre 2005, dichiara che il contenuto dei media sarà considerato illegale se incita o sostiene la discriminazione basata sull'origine razziale o etnica, il genere, la religione, l'età, la disabilità o l'orientamento sessuale.[5][6]

Dal 1º aprile 2016, dopo una modifica del codice penale, è stata vietata la discriminazione in base all'orientamento sessuale nel Liechtenstein, punibile con due anni di reclusione. La sezione 283 del codice penale afferma:[7][8]

(TE)

« Mit Freiheitsstrafe bis zu zwei Jahren è zu bestrafen, wer öffentlich gegen eine Persona oder eine Gruppe von Personen wegen ihrer Rasse, Sprache, Nationalität, Ethnie, Religion oder Weltanschauung, ihres Geschlechts, ihrer Behinderung, ihres Alters oder ihrer sexuellen Ausrichtung zu Hass oder Diskriminierung aufreizt. »

(IT)

« Qualsiasi persona deve essere punita con la reclusione fino a due anni se incita pubblicamente l'odio o la discriminazione contro un'altra persona o qualsiasi gruppo di persone sulla base della loro razza, lingua, nazionalità, origine etnica, religione o ideologia, genere, disabilità, età o orientamento sessuale. »

Donazione di sangue[modifica | modifica wikitesto]

Agli uomini gay e bisessuali è vietato donare il sangue.[9]

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Attività omosessuale legale Yes (dal 1989)
Parità nell'età del consenso sessuale Yes (dal 2001)
Leggi anti-discriminazione sul lavoro Yes (dal 2016)
Leggi anti-discriminazione nella fornitura di beni e servizi Yes (dal 2016)
Leggi anti-discriminazione in tutti gli altri settori (inclusi i crimini d'odio) Yes (dal 2016)
Matrimonio egualitario No
Unione civile Yes (dal 2011)
Adozione per i single LGBT Yes
Stepchild adoption per le coppie omosessuali No
Adozione per le persone LGBT No
Autorizzazione a prestare servizio nelle forze armate senza forze armate
Diritto di cambiare legalmente genere nei documenti No
Accesso alla fecondazione in vitro per le lesbiche No
Surrogazione di maternità No
Permesso di donare il sangue No

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c LGBT Rights in Liechtenstein | Equaldex, su www.equaldex.com. URL consultato il 26 dicembre 2017.
  2. ^ Polizei nimmt in Buchs Alko-Lenkerin fest - Liechtensteiner Volksblatt, die Tageszeitung für Liechtenstein, su Liechtensteiner Volksblatt. URL consultato il 26 dicembre 2017.
  3. ^ (DE) Partnerschaftsgesetz: Doch noch Widerstand, in Vaterland online. URL consultato il 26 dicembre 2017.
  4. ^ (DE) Liechtensteiner Volksblatt, 2012, Aktuelle Nachrichten aus Liechtenstein - volksblatt.li, su Liechtensteiner Volksblatt. URL consultato il 26 dicembre 2017.
  5. ^ Liechtensteinisches LandesgesetzblattLiechtensteinisches Landesgesetzblat, su gesetze.li.
  6. ^ liechtenstein-country-report-non-discrimination, su equalitylaw.eu.
  7. ^ MENSCHENRECHTSBERICHT 2016 LIECHTENSTEIN (PDF), su ch.usembassy.gov.
  8. ^ (DE) StGB | Lilex - Gesetzesdatenbank des Fürstentum Liechtenstein, su www.gesetze.li. URL consultato il 26 dicembre 2017.
  9. ^ MENSCHENRECHTSBERICHT 2016 LIECHTENSTEIN (PDF), su ch.usembassy.gov.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]