Diritti LGBT in Costa d'Avorio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le persone LGBT in Costa d'Avorio non sono legalmente perseguitate nel paese ma le coppie dello stesso sesso e le famiglie guidate da coppie dello stesso sesso non hanno diritto alle stesse tutele legali disponibili per le coppie formate da induvidui di sesso opposto.

Diritto penale[modifica | modifica wikitesto]

Gli atti sessuali omosessuali in privato sono legali e non sono mai stati criminalizzati all'interno della Costa d'Avorio,[1] in parte perché la Costa d'Avorio era un'ex colonia francese e non ereditava le leggi sulla sodomia dalla Francia, a differenza di molte ex colonie britanniche in tutto il mondo.[2]

Per quanto riguarda gli atti sessuali pubblici tra persone dello stesso sesso, l'articolo 360 del codice penale afferma quanto segue:[3]

(FR)

«La pena di un emprisonnement de trois mois à deux e d'une amende de 50 000 à 500 000 franchi quiconque commet un oltraggio pubblico à la pudeur. Si l'oltraggio pubblico à la pudeur si svolge in un modo impalpabile o contre nature con un solo punto di vista sessuale, l'emprisonnement est de sei mois à deux ans et l'amende de 50 000 à 300 000 franchi. Les peines peuvent ésété des délit à été commis envers un mineur o en présence d'un mineur de dix huit ans.»

(IT)

«Chiunque commetta una pubblica violazione della decenza sarà punito con la reclusione da tre mesi a due anni e una multa da 50.000 a 500.000 franchi. Se la pubblica violazione della decenza consiste in un atto indecente o contrario alla natura con un individuo dello stesso sesso, il termine di reclusione sarà da sei mesi a due anni e la multa sarà da 50.000 a 300.000 franchi. Le sanzioni possono essere raddoppiate se il reato è commesso contro un minore o in presenza di un minore di 18 anni di età.»

Riconoscimento delle relazioni tra persone dello stesso sesso[modifica | modifica wikitesto]

Il governo della Costa d'Avorio non riconosce alcuna tutela per le coppie formate da persone dello stesso sesso.

Protezioni contro la discriminazione[modifica | modifica wikitesto]

Non esiste alcuna protezione legale contro la discriminazione basata sull'orientamento sessuale o sull'identità di genere.

Tuttavia, nel marzo 2010, mentre partecipava alla Revisione periodica universale del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite, il rappresentante della Costa d'Avorio ha dichiarato che avrebbe iniziato "a prendere misure per garantire la non discriminazione basata sull'orientamento sessuale e l'identità di genere", ma che non avrebbero avviato "programmi di sensibilizzazione" perché non era una "priorità attuale".[2]

Diritto di adozione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, "le persone e le coppie gay e lesbiche non sono legalmente riconosciute come idonee ad adottare".

Condizioni di vita[modifica | modifica wikitesto]

La relazione sui diritti umani del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti del 2011 ha rilevato che:

Non c'era alcuna discriminazione ufficiale basata sull'orientamento sessuale in materia di occupazione, alloggio, apolidia, accesso all'istruzione o all'assistenza sanitaria. Tuttavia, la stigmatizzazione della comunità LGBT è ampiamente diffusa e il governo non ha agito per contrastarlo durante l'anno. Secondo quanto riferito, gli omosessuali sono stati sottoposti a percosse, carcere, abusi verbali, umiliazioni ed estorsioni da parte di polizia, gendarmi e membri delle forze armate. Durante l'anno la Force Republiques de Côte d'Ivoire (FRCI) ha picchiato e maltrattato omosessuali e persone transgender. Le denunce non sono state presentate per timore di rappresaglie. La situazione della comunità LGBT è migliorata dopo la crisi post-elettorale, ma è rimasta precaria. Le poche organizzazioni LGBT del paese hanno operato con cautela per evitare di essere prese di mira dai membri della FRCI e dell'ex Forces de Défense et de Sécurité.[4]

Touré Claver, presidente del gruppo LGBT Alternative Côte d'Ivoire, ha ricordato nel settembre 2011 che un medico ha rifiutato il servizio alcuni anni fa a un paziente a causa dell'orientamento sessuale del paziente. Claver ha dichiarato che, in generale, "C'è ancora discriminazione nei confronti degli omosessuali, ma generalmente ci stiamo muovendo verso una relativa tolleranza".

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Attività e relazioni sessuali legali Yes (da sempre legale)
Parità dell'età di consenso No[5]
Leggi anti-discriminazione sul lavoro No
Leggi anti-discriminazione nella fornitura di beni e servizi No
Leggi anti-discriminazione in tutti gli altri settori No
Matrimonio egualitario No
Unione civile No
Adozione No
Autorizzazione a prestare servizio nelle forze armate Emblem-question.svg
Diritto di cambiare legalmente sesso No
Surrogazione di maternità No
Permesso alle donne lesbiche di accedere alla fecondazione in vitro No
Permessa la donazione di sangue per le persone omosessuali No

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) WebCite query result (PDF), su www.webcitation.org. URL consultato il 15 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 19 luglio 2013).
  2. ^ a b (EN) Is Ivory Coast Truly an Oasis for LGBT People? | Care2 Causes, in Care2 Causes. URL consultato il 15 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 15 maggio 2018).
  3. ^ Loi n° 1981-640 du 31 juillet 1981, instituant le Code pénal (modifiée par la Loi n° 1995-522 du 6 juillet 1995) (PDF), su vertic.org.
  4. ^ 2011 Country Reports on Human Rights Practices: Côte d'Ivoire, Bureau of Democracy, Human Rights and Labor, U.S. Department of State, pages 33-34 (PDF), su state.gov.
  5. ^ STATE-SPONSORED HOMOPHOBIA (PDF), su old.ilga.org (archiviato dall'url originale il 19 luglio 2013).