Diritti LGBT in Mauritania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
LGBT flag map of Mauritania.svg

In Mauritania le persone LGBT sono perseguitate e non godono di alcun diritto.

Le coppie omosessuali non hanno alcun riconoscimento legale.

Legge sull'attività sessuale tra persone dello stesso sesso[modifica | modifica wikitesto]

Secondo l'Articolo 308 del Codice Penale del 1983, "Qualsiasi uomo musulmano adulto che commette un atto impudente o innaturale con un individuo del suo stesso sesso dovrà affrontare la pena di morte per lapidazione pubblica".[1][2]

Condizioni di vita[modifica | modifica wikitesto]

Il rapporto sui diritti umani del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti del 2011 ha rilevato che "non ci sono stati procedimenti penali durante l'anno: non ci sono state prove di violenza sociale, discriminazione sociale o discriminazione sistematica governativa basata sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere, ma non c'erano tutele a salvaguardia delle persone LGBT. "[3]

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Attività e relazioni sessuali legali No (pena di morte)
Parità dell'età di consenso No
Leggi anti-discriminazione sul lavoro No
Leggi anti-discriminazione nella fornitura di beni e servizi No
Leggi anti-discriminazione in tutti gli altri settori No
Matrimonio egualitario No
Unione civile No
Adozione No
Autorizzazione a prestare servizio nelle forze armate No
Diritto di cambiare legalmente sesso No
Surrogazione di maternità No
Permessa la donazione di sangue per le persone omosessuali No

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Mauritania: Ordonnance 83-162 du 09 juillet 1983 portant institution d’un Code Pénal, su www.wipo.int. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  2. ^ Wayback Machine (PDF), su www3.law.columbia.edu, 9 maggio 2014. URL consultato il 6 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2014).
  3. ^ MAURITANIA EXECUTIVE SUMMARY (PDF), su state.gov.