Diritti LGBT nel Brunei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La condotta e pratica dell'omosessualità maschile in Brunei rimane illegale; l'atto viene punito con una condanna che può giungere fino ai 10 anni di reclusione e/o una multa salatissima. Non vi sono espliciti divieti riguardanti invece il lesbismo[1].

Tabella riepilogativa[modifica | modifica wikitesto]

Atti omosessuali legali Yesper le donne
Noper gli uomini
Egual Età del consenso No
Leggi anti-discriminazione sul lavoro No
Leggi anti-discriminazione nella fornitura di beni e servizi No
Leggi antidiscriminatorie in tutti gli altri settori (inclusa la discriminazione indiretta e le espressioni di odio) No
Matrimonio fra persone dello stesso sesso No
Riconoscimento delle coppie dello stesso sesso No
Adozione da parte di single e coppie dello stesso sesso No
Possibilità per i gay di servire nelle forze armate No
Diritto di cambiare legalmente identità di genere No
Maternità surrogata commerciale No
Accesso ala fecondazione in vitro per le lesbiche No
Possibilità per gli uomini omosessuali di essere donatori di sangue[2] No
Genitorialità automatica per entrambi i coniugi dopo la nascita No

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]