Diritti LGBT nella Repubblica Democratica del Congo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le persone LGBT non sono perseguitate ai sensi della legge vigente nella Repubblica Democratica del Congo ma non godono di alcuna tutela dalle discriminazioni e le coppie omosessuali non dispongono di alcuna tutela giuridica.

Leggi sull'omosessualità[modifica | modifica wikitesto]

L'attività sessuale dello stesso sesso è legale nella Repubblica Democratica del Congo. L'età del consenso è uguale, indipendentemente dal sesso.[1] Gli atti omosessuali non sono mai stati esplicitamente messi fuori legge nella storia del paese. Prima della fondazione dello stato nel 1960, la Repubblica Democratica del Congo era governata dalla potenza coloniale europea del Belgio e in Belgio gli atti omosessuali furono depenalizzati nel 1794.

Sebbene l'attività sessuale tra persone dello stesso sesso sia legale, il Rapporto sui diritti umani del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti del 2010 ha rilevato che "le persone coinvolte in manifestazioni pubbliche di omosessualità erano soggette a procedimento giudiziario"[2]

Riconoscimento delle relazioni tra persone dello stesso sesso[modifica | modifica wikitesto]

Non esiste alcun riconoscimento legale delle unioni omosessuali. Il primo paragrafo dell'articolo 40, nell'attuale costituzione congolese, afferma che "Ogni individuo ha il diritto di sposare la persona di sua scelta, del sesso opposto".[3]

Protezioni contro la discriminazione[modifica | modifica wikitesto]

Non esiste una legge anti-discriminazione che protegga sulla base dell'orientamento sessuale.[2]

Condizioni di vita[modifica | modifica wikitesto]

Il Rapporto sui diritti umani del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti del 2010 ha rilevato che "l'omosessualità è rimasta un tabù culturale e, mentre le molestie da parte delle forze di sicurezza statali sono continuate, non ci sono state segnalazioni durante l'anno in cui la polizia molestava i gay e le lesbiche o perpetrando o condonando la violenza contro di loro."[2]

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Attività e relazioni sessuali legali Yes (da sempre legale)
Parità dell'età di consenso Yes (dal 2006)
Leggi anti-discriminazione sul lavoro No
Leggi anti-discriminazione nella fornitura di beni e servizi No
Leggi anti-discriminazione in tutti gli altri settori No
Matrimonio egualitario No (incostituzionale dal 2005)
Unione civile No
Adozione No
Autorizzazione a prestare servizio nelle forze armate Emblem-question.svg
Diritto di cambiare legalmente sesso Emblem-question.svg
Surrogazione di maternità No
Permesso alle donne lesbiche di accedere alla fecondazione in vitro No
Permessa la donazione di sangue per le persone omosessuali No

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ STATE-SPON S ORED HOMOP H OBIA (PDF), su ilga.org (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2017).
  2. ^ a b c DEMOCRATIC REPUBLIC OF THE CONGO (PDF), su state.gov.
  3. ^ Présidence de la République démocratique du Congo, su presidentrdc.cd, 12 agosto 2006. URL consultato il 12 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2006).