Diritti LGBT a San Marino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Posizione geografica di San Marino.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Diritti LGBT in Europa.

I diritti delle persone LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) a San Marino sono differenti rispetto a quelli delle persone eterosessuali.

Nella Repubblica di San Marino l'omosessualità è legale. A San Marino pur non essendo riconosciuto il matrimonio egualitario le coppie omosessuali dispongono di alcune garanzie per tutelare le loro unioni.[1]

Diritto penale[modifica | modifica wikitesto]

Il divieto per l'omosessualità è stato abolito a San Marino nel 1864, ma nel 1974 il parlamento san marinese adottò un nuovo codice penale che entrò in vigore nel 1975 che conteneva l'articolo 274; in base a questo articolo, i rapporti omosessuali potevano essere puniti con la reclusione da 3 mesi a un anno, se fossero stati continuati "abitualmente" o avessero causato uno "scandalo pubblico", ma non vi è alcuna testimonianza che l'articolo 274 sia mai stato applicato.

Nel settembre 2004 l'articolo 274 del codice penale San Marinese è stato abrogato con la legge n. 121.[2][3]

L'età del consenso, fissata a 14 anni, è la stessa di quella eterosessuale[4].

Tutele per le coppie omosessuali[modifica | modifica wikitesto]

Matrimonio omosessuale[modifica | modifica wikitesto]

Il matrimonio tra persone dello stesso sesso non è riconosciuto[4], ma il Consiglio Grande e Generale con voto favorevole di 33 membri contro 20 il 26 giugno 2012 ha concesso alle coppie dello stesso sesso di un paese estero la possibilità di richiedere il permesso di soggiorno, e quindi la residenza anche se conviventi, portando quindi al riconoscimento di fatto delle coppie omosessuali da parte dello stato sammarinese in seguito ad una Istanza d'Arengo proposta da LGBT-San Marino[3][5][6][7].

La decisione è stata molto contestata dal vescovo della diocesi di San Marino-Montefeltro monsignor Luigi Negri che ha definito la decisione "contro l'uomo e contro la Chiesa"[8].

Il 19 settembre 2014 dello stesso anno è stata bocciata dal Consiglio Grande e Generale con 35 voti contrari e 15 voti a favore l'Istanza per il riconoscimento dei matrimoni omosessuali celebrati all'estero, contro il riconoscimento si schierò tutta la coalizione di centro di San Marino Bene Comune (PDCS, PSD e AP), mentre a favore si sono schierati Movimento Civico R.E.T.E. e la coalizione di sinistra Cittadinanza Attiva formata da Sinistra Unita e Civico10[9].

Nel dicembre 2017 il parlamento sammarinese ha approvato un emendamento alla legge di bilancio 2018 in discussione al fine di permettere la celebrazione di matrimoni omosessuali, ma esclusivamente tra coppie straniere, al fine di incoraggiare il turismo. Le coppie omosessuali sammarinesi continuerebbero a non potersi sposare. Il Governo ha ora il compito di redigere la legislazione necessaria al fine di rendere effettivo l'emendamento.[10][11]

Unioni civili[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2018 sono state approvate le unioni civili con 40 voti a favore contro 4. Il testo della legge recita: “L'unione civile è il contratto mediante il quale è regolata una comunità di tipo familiare composta da due individui maggiorenni dello stesso sesso o di sesso diverso, al fine di organizzare la loro vita in comune”[12].

Le unioni civili sono quindi state regolamentate con la Legge 20 novembre 2018 n.147[13]e il Decreto Delegato 11 febbraio 2019 n.26 ha regolarizzato il regolamento per la disciplina e la tenuta dei Registri di Stato Civile delle unioni civili e per il rilascio della certificazione [14]. La legge sulle unioni civili garantisce alcuni diritti in merito a residenza, cittadinanza, diritti pensionistici, sistema sanitario, diritti successori e step-child adoption.[15]

Leggi sulla discriminazione e sui crimini d'odio[modifica | modifica wikitesto]

La legge sammarinese proibisce discriminazioni basate su etnia, sesso, religione, opinioni politiche, origine nazionale o cittadinanza, ceto sociale, disabilità, orientamento sessuale o identità di genere, età, lingua, status HIV positivo, o presenza di altre malattie trasmissibili. Il Governo fa rispettare questi divieti.[16]

Il 20 aprile 2008 il parlamento Sammarinese ha approvato alcuni emendamenti al codice penale, rendendo illegali discriminazioni, crimini d'odio e discorsi d'odio basati sull'orientamento sessuale.[17][18] La legge è entrata in vigore l'8 maggio successivo.[19][17]

Nel marzo 2019, il parlamento Sammarinese ha approvato, con 35 voti a favore, 8 contrari e un astenuto, una proposta per aggiungere il termine "orientamento sessuale" all'articolo 4 della Costituzione di San Marino relativo al principio di uguaglianza.[20][21][22][23] Poiché non è stata raggiunta la maggioranza qualificata di 39 voti, il testo è stato sottoposto a referendum.[24][25][26][27] Il 2 giugno 2019, il 71,46% dei cittadini sammarinesi ha approvato l'emendamento.[28][29]

Servizio militare[modifica | modifica wikitesto]

Le forze armate sammarinesi non vietano esplicitamente a persone LGBT di farne parte. Il codice di condotta delle forze di polizia proibisce discriminazioni ingiuste nell'arruolamento. Inoltre, gli ufficiali di polizia sono preparati a rispondere propriamente e a identificare discriminazioni, sia in pubblico che all'interno della forza di polizia stessa.[30]

Donazione di sangue[modifica | modifica wikitesto]

Le persone gay e bisessuali possono donare il sangue.[31][32]

Condizioni di vita[modifica | modifica wikitesto]

Le persone LGBT a San Marino passano inosservate. Inoltre, non vi sono denunce di violenza o crimini d'odio diretti alla comunità LGBT. Tuttavia, quando i gruppi LGBT hanno chiesto al Governo di riconoscere il 17 maggio come Giornata internazionale contro l'omofobia, la transfobia e la bifobia, il Governo ha respinto la proposta.[33]

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Attività omosessuale legale Yes (dal 2004, anche se le precedenti leggi del 1975 e del 1865 non sono mai state applicate)
Parità nell'età del consenso sessuale Yes
Leggi anti discriminatorie nel posto di lavoro Yes (dal 2008; costituzionalmente dal 2019)
Leggi anti discriminatorie nella fornitura di beni e servizi Yes (dal 2008; costituzionalmente dal 2019)
Leggi anti discriminatorie in tutti gli altri settori (inclusa discriminazione indiretta ed espressioni d'odio) Yes (dal 2008; costituzionalmente dal 2019)
Leggi anti discriminatorie relative all'identità di genere No
Matrimonio omosessuale No
Unioni civili Yes (dal 2018)
Possibilità di adozione da parte di coppie dello stesso sesso No
Possibilità di step-child adoption da parte di coppie dello stesso sesso Yes (dal 2018)
Permesso di servire apertamente come gay e lesbiche nelle forze armate Yes
Diritto di cambiare genere legalmente Yes (non sono noti cambi di sesso da parte di cittadini sammarinesi, ma comunque non c'è nessuna legge che lo vieti)
Accesso alla fecondazione in vitro per le lesbiche No
Maternità surrogata commerciale per le coppie gay No
Terapie di conversione di minori vietate No
Permesso di donare il sangue Yes

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ San Marino approva una mozione per il diritto di convivenza delle coppie gay
  2. ^ LGBT San Marino Archiviato l'11 dicembre 2013 in Internet Archive.
  3. ^ a b San Marino dice ok alle coppie gay
  4. ^ a b Gay Guide Europe: Republic of San Marino, su gay-europe.eu. URL consultato il 6 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2012).
  5. ^ Repubblica di San Marino: estesa la residenza ai conviventi anche se dello stesso sesso
  6. ^ San Marino apre le porte della Repubblica alle coppie gay
  7. ^ Ora i gay possono convivere sul Titano
  8. ^ San Marino apre alle coppie gay, Negri: «Gravissima disattesa di un valore non negoziabile»
  9. ^ No all'Istanza sul riconoscimento dei matrimoni gay. Si apre il confronto sui diritti civili
  10. ^ SAN MARINO DICE SÌ AL MATRIMONIO GAY. MA SOLO PER GLI STRANIERI
  11. ^ (IT) A San Marino arriva il matrimonio egualitario, ma solo per gli stranieri
  12. ^ webit.it, San Marino. Le Unioni civili diventano realtà, in Libertas. URL consultato il 16 novembre 2018.
  13. ^ LEGGE 20 novembre 2018 n.147 - Regolamentazione delle unioni civili
  14. ^ Decreto Delegato 11 febbraio 2019 n.26
  15. ^ Progetto di legge di iniziativa popolare "Regolamentazione delle Unioni Civili", su Consiglio Grande e Generale.
  16. ^ SAN MARINO 2015 HUMAN RIGHTS REPORT
  17. ^ a b (IT) LEGGE 28 APRILE 2008 N.66
  18. ^ (IT) RAPPORTO DELL’ECRI SU SAN MARINO
  19. ^ Rainbow Europe: San Marino
  20. ^ San Marino approva legge sulle unioni civili: "Più snella rispetto alla Cirinnà", in euronews, 16 novembre 2018.
  21. ^ Rivoluzione unione civili sul Titano: nella notte passa la proposta di legge, in romagnanoi.it, 16 novembre 2018.
  22. ^ San Marino sì bipartisan alle unioni civili, in Corriere Romagna, 17 novembre 2018. URL consultato l'11 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 27 marzo 2019).
  23. ^ Unioni Civili: l'entusiasmo esplode sui social. Comitato Promotore: "Festeggiamo ma resteremo vigili", in Rtv San Marino, 16 novembre 2018.
  24. ^ Consiglio: la Revisione Costituzionale non ottiene la maggioranza qualificata. Ci sarà referendum confermativo, in Rtv San Marino, 20 marzo 2019.
  25. ^ Consiglio, chiusura col botto: riferimento di Renzi sull'Europa e parola ai cittadini su modifiche all Carta dei Diritti, in Rtv San Marino, 20 marzo 2019.
  26. ^ Consiglio Grande e Generale: Riforma Consulta cittadini all'estero, in San Marino Fixing, 21 marzo 2019.
  27. ^ Una riflessione sul secondo quesito referendario, in Libertas, 16 maggio 2019.
  28. ^ Viola Stefanello, San Marino bans discrimination based on sexual orientation, in Euronews, 4 giugno 2019. URL consultato il 4 giugno 2019.
  29. ^ Stefania Sarrubba, San Marino bans discrimination on grounds of sexual orientation, in Gay Star News, 4 giugno 2019. URL consultato il 4 giugno 2019.
  30. ^ (IT) Decreto Delegato 11 febbraio 2015 N.13 - Codice di condotta per gli appartenenti ai Corpi di Polizia
  31. ^ Associazione Sammarinesi Volontari del Sangue e degli Organi » Informazioni al donatore, su www.avsso.org. URL consultato il 16 ottobre 2017.
  32. ^ Study on Homophobia, Transphobia and Discrimination on Grounds of Sexual Orientation and Gender Identity (PDF), su coe.int.
  33. ^ https://www.coe.int/t/Commissioner/Source/LGBT/SanMarinoLegal_E.pdf

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]