Diritti LGBT in Kirghizistan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il Kyrgyzstan ricoperto dai colori della bandiera arcobaleno

Sebbene nel paese le persone LGBT non siano perseguitate ai sensi delle leggi vigenti non godono di alcun diritto destinato alle coppie eterosessuali.[1]

Leggi sull'omosessualità[modifica | modifica wikitesto]

Gli atti sessuali consensuali tra persone dello stesso sesso sono legali in Kirghizistan dal 1998.[1]

Matrimonio omosessuale[modifica | modifica wikitesto]

Nel paese in matrimonio egualitario è incostituzionale dal 2016.

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Attività omosessuale legale Yes (dal 1998)
Parità nell'età del consenso sessuale Yes (dal 1998)
Leggi anti discriminatorie nel posto di lavoro No
Leggi anti discriminatorie nella fornitura di beni e servizi No
Leggi anti discriminatorie in tutti gli altri settori (inclusa la discriminazione indiretta ed espressioni d'odio) No
Matrimonio omosessuale No (incostituzionale dal 2016)
Riconoscimento delle coppie formate da persone dello stesso sesso No
Possibilità di adozione da parte di coppie dello stesso sesso No
Permesso di servire apertamente come gay e lesbiche nelle forze armate Emblem-question.svg
Diritto di cambiare genere legalmente Yes[2]
Accesso alla fecondazione in vitro per le lesbiche No
Maternità surrogata commerciale per le coppie gay No
Permesso di donare il sangue No

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) WebCite query result (PDF), su www.webcitation.org. URL consultato il 9 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 19 luglio 2013).
  2. ^ (EN) Gay rights in Russia and the former Soviet republics, in Pew Research Center, 11 febbraio 2014. URL consultato il 9 maggio 2018.