Santa Baby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film del 2006 con Jenny McCarthy, con questo stesso titolo nella lingua originale, vedi La figlia un po' speciale di Babbo Natale.
Santa Baby
ArtistaEartha Kitt
Autore/iJoan Javits
Philip Springer
Fred Ebb
Tony Springer
GenereJazz
Novelty song
Musica natalizia
Esecuzioni notevoliEartha Kitt
Madonna
Kylie Minogue
Marilyn Monroe
The Pussycat Dolls
...
Data1953
EtichettaRCA

Santa Baby è una moderna e famosa canzone natalizia statunitense, scritta da Joan Javits, Philip Springer, Fred Ebb e Tony Springer (anche se l'attribuzione a quest'ultimo autore pare essere inesatta[1], ) ed interpretata per la prima volta nel 1953 da Eartha Kitt[1][2] da cui fu incisa nuovamente anche nel 1963.

Il brano è stato in seguito "ripreso" da altri cantanti, soprattutto da interpreti femminili (quali Marilyn Monroe, Madonna, Kylie Minogue, The Pussycat Dolls, ecc.).[2][3].

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Il testo è tutto fuorché la rappresentazione di un Natale caritatevole, cliché della stagione comune anche a molte canzoni natalizie, bensì è la raffigurazione dell'aspetto consumistico della festa portato agli eccessi.
Santa Baby parla infatti di una donna che si rivolge a Babbo Natale per chiedergli regali futili e costosi quali pellicce, yacht e gioielli.[1][2]

Versioni discografiche & interpretazioni varie[modifica | modifica wikitesto]

Oltre che da Eartha Kitt, il brano è stato inciso e/o interpretato, tra gli altri, anche da[1][3]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Songfacts: "Santa Baby" by Eartha Kitt
  2. ^ a b c cfr. p. es. Bowler Gerry, Dizionario universale del Natale [The World Encyclopedia of Christmas], ed. italiana a cura di C. Corvino & E. Petoia, Newton & Compton, Roma, 2003, p. 299
  3. ^ a b cfr. p. es. Ricerca di "Santa Baby" su All Music Guide
  4. ^ Shakira - Santa Baby - YouTube
  5. ^ Santa Baby covered by Melody Jordan

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]