Hans Trapp

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il cavaliere realmente esistito che ha ispirato il personaggio, vedi Hans von Trotha.
Persona camuffata da Hans Trapp nel 1953

Hans Trapp è un personaggio del folclore natalizio della regione francese dell'Alsazia, che - secondo la tradizione - compare a dicembre come accompagnatore del portatore di doni (San Nicola o il Bambin Gesù).[1][2]

È associabile ad altre figure similari quali Belsnickel (Germania sud-occidentale), Houseker (Lussemburgo), Knecht Ruprecht (Germania), Krampus (Tirolo e Alto Adige), Père Fouettard (altre regioni francesi), Schmutzli (Svizzera), Zwarte Piet (Paesi Bassi), ecc[3][4], figure considerate diaboliche dalla Chiesa[4].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio di Hans Trapp si presenta come un uomo anziano ricoperto di pelli di animali.[5]

Secondo la tradizione, chiede ai bambini di recitare una poesia: nel caso in cui questi non sappiano farlo, lui li prende a frustate.[1]

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Come altri personaggi simili, rappresenta l'alter-ego cattivo del portatore di doni[3], forse da mettere in relazione con il dio Pan e con Herne il Cacciatore[4].

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Hans von Trotha.
Lo stemma di Hans von Trotha, cavaliere che ha ispirato la figura di Hans Trapp

Nello specifico, la figura di Hans Trapp trae origine - almeno nel nome - da un certo Hans von Trotha, un cavaliere-brigante realmente esistito nel XV secolo e che avrebbe terrorizzato la popolazione della regione attorno alla città di Wissembourg.[1][2] Von Trotha sarebbe vissuto in un castello del Palatinato, il Burg Berwartstein[1][2], nelle cui rovine pare si trovi ancora la sua tomba[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

A Wissembourg, il personaggio di Hans Trapp viene citato per la prima volta nel 1737.[2]

Hans Trapp nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

  • Alla figura di Hans Trapp è dedicato il canto natalizio alsaziano Hans Trapp warum bisch so böes (ovvero "Hans Trapp, perché sei così cattivo?")[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d http://www.cslaval.qc.ca/prof-inet/anim/cg/fetes/gal2001-1/g11/noel/Hanstrapp.htm
  2. ^ a b c d e Hans Trapp su Christmas Voilà
  3. ^ a b Bowler, Gerry, Dizionario universale del Natale [The World Encyclopedia of Christmas], ed. italiana a cura di C. Corvino ed E. Petoia, Newton e Compton, Roma, 2003, p. 46
  4. ^ a b c van Renterghen, Tony, Quando Babbo Natale era uno sciamano [When Santa Was a Shaman; the Ancient Origins of Santa Claus], trad. italiana a cura di Ilaria Dal Brun, Amrita, Torino, 2000, p. 93
  5. ^ Le Hans Trapp su Pays de Wissembourg
  6. ^ Jean-Pierre Albrecht - Wynachte im Elsass su Liederbrunne

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]