Mike Di Meglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mike Di Meglio
Mike DI MEGLIO - Avintia Racing - MotoGP 2014 - Le Mans (14033318009).jpg
Di Meglio al Gran Premio di Francia 2014
Nazionalità Francia Francia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2003 in classe 125
Mondiali vinti 1
Gare disputate 202
Gare vinte 5
Podi 13
Punti ottenuti 688
Pole position 3
Giri veloci 4
Carriera in Supersport
Esordio 2018
Gare disputate 2
 

Mickaël Teddy Di Meglio (Tolosa, 17 gennaio 1988) è un pilota motociclistico francese, di origine italiana (il nonno paterno era siciliano di Lentini). Nel 2008 ha vinto il titolo iridato nella classe 125 del motomondiale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce nella classe 125 del motomondiale nel 2003, iniziando la stagione con l'Aprilia RS 125 R del team Freesoul Racing, per poi venir ingaggiato a partire dal GP del Brasile dal team Metasystem Racing Service con una Honda RS 125 R. Ottiene come miglior risultato un tredicesimo posto al GP di Catalogna e termina la stagione al 28º posto con 5 punti.

Nel 2004 passa al team Globet.com Racing, ottenendo come miglior risultato un quinto posto al GP del Sudafrica e terminando la stagione al 18º posto con 41 punti. In questa stagione è costretto a saltare i GP del Qatar, per una frattura a una caviglia, e della Comunità Valenciana. Nel 2005 passa al team Kopron Racing World; il compagno di squadra è Fabrizio Lai. Ottiene la sua prima vittoria al GP di Turchia e un secondo posto a quello di Gran Bretagna e termina la stagione all'11º posto con 104 punti. Nel 2006 passa al team FFM Honda Grand Prix 125, ottenendo come miglior risultato due tredicesimi posti (al GP d'Olanda e a quello della Repubblica Ceca) e terminando la stagione al 25º posto con 8 punti. In questa stagione è costretto a saltare i GP di Germania e della Comunità Valenciana per infortuni.

Nel 2007 passa al Kopron Team Scot, ottenendo come miglior risultato un quarto posto al GP del Giappone e terminando la stagione al 17º posto con 42 punti. In questa stagione è costretto a saltare i GP di Spagna e Turchia a causa di un infortunio rimediato nelle qualifiche del GP di Spagna.

Mike Di Meglio a Donington nel 2009

Nel 2008 passa al team Ajo Motorsport; il compagno di squadra è Dominique Aegerter. In questa stagione vince il titolo mondiale, con quattro vittorie (ai GP di Francia, Catalogna, Germania e d'Australia), quattro secondi posti (ai GP di Cina, Gran Bretagna, Repubblica Ceca e Giappone), un terzo posto al GP della Comunità Valenciana, due pole position (Giappone e Australia) e 264 punti iridati, precedendo Simone Corsi e Gábor Talmácsi. Rispetto ai due competitori il francese si fa preferire per la sua regolarità: nel corso della stagione si ritira una volta sola.[1]

Nel 2009 passa alla classe 250, nel team dell'Aprilia Mapfre Aspar 250cc, ottenendo un secondo posto al GP del Portogallo, un terzo posto in Qatar e una pole position al GP di Indianapolis e terminando la stagione all'8º posto con 107 punti. Nel 2010 continua a gareggiare per lo stesso team, nella classe Moto2, iniziando la stagione con una RSV per poi passare dal GP di Francia ad una Suter MMX; il compagno di squadra è Julián Simón. Ottiene come miglior risultato un sesto posto in Australia e termina la stagione al 20º posto con 34 punti. Nel 2011 passa al team Tech 3 Racing, con compagno di squadra Bradley Smith. Ottiene come miglior risultato un settimo posto al GP della Comunità Valenciana e termina la stagione al 23º posto con 30 punti.

Nel 2012 inizia la stagione al team S/Master Speed Up, in seguito, al GP d'Italia e per i due successivi GP, sostituisce l'infortunato Alexander Lundh al team Cresto Guide MZ Racing. Nel GP di San Marino fino al termine del campionato, corre sulla Kalex Moto2 del team Kiefer Racing in sostituzione dell'infortunato Max Neukirchner. Ottiene come miglior risultato un settimo posto in Qatar e totalizza 17 punti. Nel 2013 passa al team JiR Moto2 alla guida di una TSR 6, marchiata ai fini del campionato costruttori come MotoBi. Chiude la stagione anzitempo per una frattura all'osso sacro rimediata nel GP della Repubblica Ceca, con un settimo posto in Francia come miglior risultato e il 20º posto finale con 19 punti.

Nel 2014 passa in MotoGP, alla guida di una motocicletta (con specifiche Open) sviluppata dal team Avintia Racing; il compagno di squadra è Héctor Barberá. Ottiene come miglior risultato un dodicesimo posto al GP di Indianapolis e termina la stagione al 25º posto con 9 punti. Nel 2015 rimane nello stesso team pur cambiando moto, guida infatti una Ducati Desmosedici GP14 con specifiche open. Chiude la stagione al 24º posto con 8 punti. Nel 2016 viene ingaggiato come pilota collaudatore dall'Aprilia per sviluppare la RS-GP.[2]

Nel 2017 viene ingaggiato come pilota del campionato mondiale Endurance in sella alla Yamaha YZF-R1 del team GMT94 Yamaha, con compagni di squadra David Checa e Niccolò Canepa. All'esordio in questo campionato vince la 24 Ore di Le Mans, la 8 Ore di Oschersleben e la 8 Ore dello SlovakiaRing. Sempre nello stesso anno vince l'81ª edizione del Bol d'Or. Conclude il campionato piloti in terza posizione. Nel 2018 rimane sello stesso team della stagione predecente, trasferendosi però nel Campionato mondiale Supersport, alla guida di una Yamaha YZF-R6.[3]

Risultati in gara[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale[modifica | modifica wikitesto]

2003 Classe Moto Flag of Japan.svg Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of Brazil.svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Aprilia e Honda 22 22 28 17 Rit 13 19 15 Rit 15 Rit Rit 22 Rit Rit 5 28º
2004 Classe Moto Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Brazil.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Qatar.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Aprilia 5 Rit Rit Rit 8 12 12 Rit 15 24 11 Rit NQ 17 8 41 18º
2005 Classe Moto Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United States.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of Turkey.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Honda 11 11 20 4 Rit 16 14 NE 2 Rit 7 11 11 4 14 1 Rit 104 11º
2006 Classe Moto Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg Flag of Turkey.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Honda 21 Rit Rit 15 27 Rit 18 13 16 NE 13 Rit 15 Rit Rit 8 24º
2007 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Turkey.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Honda 14 NP 14 9 Rit 19 6 Rit 15 NE 20 13 16 4 14 14 23 42 17º
2008 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Derbi 4 9 7 2 1 4 1 2 7 1 NE 2 Rit 10 2 1 5 3 264
2009 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia 3 Rit 11 Rit 12 14 11 NE Rit 5 9 4 5 2 5 Rit 14 107
2010 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Catalonia.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 RSV e Suter 16 22 20 Rit 7 8 Rit Rit NE 20 12 Rit 13 18 26 6 NQ 26 34 20º
2011 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Tech 3 19 26 9 Rit Rit 17 Rit 24 16 NE 15 27 16 12 27 9 14 7 30 23º
2012 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Speed Up, MZ-RE Honda e Kalex 7 Rit Rit Rit Rit 18 15 22 NE 24 16 18 13 14 Rit 14 28 17 22º
2013 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 MotoBi 16 10 19 7 18 12 Rit 24 NE 20 Rit 19 20º
2014 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Argentina.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
MotoGP Avintia 17 18 19 Rit 19 18 Rit 20 22 12 18 20 Rit 17 19 14 13 21 9 25º
2015 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Argentina.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
MotoGP Ducati 19 Rit 18 22 Rit 16 14 18 Rit 17 18 14 13 20 15 20 18 Rit 8 24º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale Supersport[modifica | modifica wikitesto]

2018 Moto Flag of Australia.svg Flag of Thailand.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Italy.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Argentina.svg Flag of Qatar.svg Punti Pos.
Yamaha 17 18 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Redazione Motogp, 125 2008 - World Championship Classification (PDF), motogp.com, 26 ottobre 2008.
  2. ^ Alessio Brunori, MotoGP: Aprilia continua lo sviluppo della RS-GP al Mugello, motorionline.com, 27 aprile 2016.
  3. ^ Flavio Atzori, Supersport 2018: Mike di Meglio con Yamaha GMT94, motoblog.it, 12 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]