Suter Racing Technology

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Suter)
Suter Racing Technology AG
Logo
Stato Svizzera Svizzera
Fondazione 2002
Sede principale Mettlenstrasse 3 CH-8488 Turbenthal
Persone chiave Eskil Suter
Settore Motoveicoli
Prodotti Motociclette
Sito web

La Suter Racing Technology è un costruttore svizzero di parti per motociclette.

Dal 2010 partecipa al motomondiale come costruttore nella classe Moto2 e dal 2012 anche nelle classi MotoGP e Moto3.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda viene fondata nel 2002 dal pilota motociclistico Eskil Suter e dal fratello Simon, e fa parte del gruppo SUTEC, le cui altre sussidiarie si occupano anche di motori per aeroplani, sistemi per motori ibridi ed energie rinnovabili.

Per quanto riguarda l'impegno nel motomondiale, il primo progetto degno di nota risale al 1998, quando Eskil Suter nelle vesti di ingegnere responsabile del team Muz aggiorna e sviluppa il telaio della ELF 500 ROC ripresentandola con il nome di Muz Weber 500. Lo stesso Suter corse otto gran premi della stagione 1998 in sostituzione del pilota titolare, Doriano Romboni, infortunatosi dopo le prime due gare.

Successivamente la Suter si è occupata della progettazione e dello sviluppo di un motore di cilindrata 990cc a tre cilindri in linea per la Petronas FP1, moto che ha partecipato al campionato mondiale superbike dal 2003 al 2006.

La Suter MMX guidata da Márquez in Moto2 nel 2011

Dal 2004 al 2006 ha collaborato con la Kawasaki nello sviluppo della ZX-RR di MotoGP, in particolare per quanto riguarda il sistema di iniezione elettronica drive by wire.

Nel 2005 ha prodotto alcune parti del telaio, tra cui il forcellone, per la Fantic R250 che ha disputato il motomondiale nella classe 250.

Tra il 2006 e il 2007 la Suter ha preso parte al progetto del telaio della Ilmor X3, motocicletta da 800cc di cilindrata che avrebbe dovuto correre stabilmente nella classe MotoGP ma che ha preso parte soltanto a poche gare per problemi di natura economica.

Nel 2010, con l'introduzione della classe Moto2, la Suter si è presentata in qualità di costruttore fornendo la propria moto, la Suter MMX, a diverse squadre, risultando la moto con la presenza numericamente maggiore in pista; in quell'anno si è aggiudicata il campionato costruttori, con quattro vittorie all'attivo. Nel 2011 si è verificata una situazione analoga, con la vittoria del mondiale relativo ai costruttori, questa volta con 11 vittorie, anche se come il primo anno il campione del mondo tra i piloti non era alla guida di una Suter.

Oltre a prendere parte al motomondiale, la stessa moto è presente nel Campionato spagnolo, sempre nella classe Moto2; nel 2011, grazie all'apporto di punti dei primi piloti classificati, la Suter ha ottenuto la vittoria tra le case costruttrici.

Nel 2012 oltre alla Moto2 estende le proprie forniture anche nelle altre due classi, in MotoGP producendo una moto equipaggiata da un motore BMW, la MMX1, portata in gara dal team Forward Racing secondo il regolamento CRT, e nella classe Moto3 con la MMX3 motorizzata Honda.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]