Forward Racing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Forward Racing
Motociclismo IlmorX3-003.png
Paese Svizzera Svizzera
Nome completo Forward Team
Categorie Moto2
Sede Via Lugano 18 - 6982 - Agno
Piloti nel 2017
Moto2 7 Italia Lorenzo Baldassarri
10 Italia Luca Marini
Moto nel 2017 Kalex Moto2
Pneumatici nel 2017 Dunlop

Forward Racing è una squadra motociclistica con sede in Svizzera.

Nel 2009 ha gareggiato con il nome Hayate Racing (che tradotto dal giapponese significa "Uragano"), dal 2010 cambia denominazione in Forward Racing.[1]

Il team faceva capo a Ichiro Yoda, che era stato direttore della Kawasaki Racing e direttore tecnico in Yamaha, mentre nel 2010 il team manager è stato Andrea Dosoli.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel Motomondiale 2009 il team ha avuto come suo unico pilota Marco Melandri, che aveva firmato un accordo con Kawasaki per il campionato 2009. La casa nipponica, però, a causa della crisi economica internazionale, si era ufficialmente ritirata dalla categoria con un comunicato il 30 dicembre 2008. Il 1º marzo 2009, quando tutti gli altri concorrenti del Motomondiale avevano già abbondantemente cominciato i test e lo sviluppo dei nuovi prototipi, è stato annunciato l'arrivo del team nella classe regina.

Il team è stato equipaggiato con la Kawasaki ZX-RR sviluppata già negli anni precedenti dalla casa madre; rispetto alle versioni del passato aveva perso però la storica livrea verde, sostituita da una livrea nera.

L'inizio di stagione è stato buono, 6º al Gran Premio del Giappone (prima tra le moto private), 5º al Gran Premio di Spagna e addirittura 2º, dietro al vincitore Jorge Lorenzo, al Gran Premio di Francia. In questa occasione Melandri ha centrato il 20º podio in MotoGP.

Nel corso del successivo Gran Premio, al Mugello, Melandri partito dalla 15ª posizione, ha effettuato una gran rimonta con la moto in assetto da bagnato transitando addirittura al primo posto al 10º giro, nel momento in cui è avvenuto il "flag to flag" (i piloti vanno ai box a prendere la moto in assetto da asciutto per via delle mutate condizioni meteorologiche) per tutti i piloti di testa, compreso lui. Ma a quel punto con la nuova moto non ha trovato feeling ed è scivolato fino all'11ª posizione.

Nel 2010, visto il definitivo ritiro della Kawasaki dalla MotoGP, ha partecipato alla Moto2 (categoria che sostituisce la classe 250) con la Suter MMX, ingaggiando come piloti Claudio Corti e Jules Cluzel.[2] Al termine della stagione i due piloti si sono classificati rispettivamente al 25º e al 7º posto della classifica generale.

Nel motomondiale 2011 vengono schierati, sempre nella Moto2, il confermato Jules Cluzel, affiancato da Alex Baldolini.

Al team maggiore è stato affiancato anche un team "Junior" che gareggia nel Campionato Italiano Velocità, sia in Moto2 che nella Superstock, schierando rispettivamente Ferruccio Lamborghini nella prima, Luca Vitali e Franco Morbidelli nella seconda.[3]

Sempre nel 2011 l'attività del team è stata ampliata anche alla classe 125 con un rapporto di collaborazione con il team Caretta Technology che schiera due KTM affidate all'accoppiata Daniel Kartheininger e Hiroki Ono.

Nel 2012 il team corre nella classe MotoGP con una Suter MMX1 affidata a Colin Edwards. Nella stessa annata corre anche in Moto2, sempre con Suter, i piloti sono Alex De Angelis e Yuki Takahashi.

Nel 2013 il team corre in MotoGP, oltre che con Edwards, anche con Claudio Corti, con una FTR MGP13 Kawasaki. In Moto2 i piloti sono Simone Corsi, De Angelis, Mattia Pasini e Ricard Cardús che guidano una Speed Up SF13.

Nel 2014 il team gareggia in MotoGP, oltre che con il solito Edwards, anche con Aleix Espargaró, con una Forward Yamaha (motocicletta con concessioni Open), mentre in Moto2 vengono riconfermati Corsi e Pasini, con una Forward Kalex. Durante la conferenza stampa del Gran Premio delle Americhe Edwards annuncia il ritiro, e dal Gran Premio della Repubblica Ceca viene sostituito da Alex De Angelis.

Nel 2015 corrono Stefan Bradl, sostituito prima dall'italiano Claudio Corti poi dallo spagnolo Toni Elias, e Loris Baz in MotoGP, mentre Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri in Moto2. Nel mese di dicembre dello stesso anno viene ufficializzato l'arrivo del pilota Luca Marini,[4] esordiente in Moto2, ad affiancare il già presente Lorenzo Baldassarri. In questa stagione il Team è costretto a saltare in Gran Premio di Indianapolis per l'abbandono di diversi sponsor, dovuto a vicissitudini personali dei proprietari.[5]

Nel 2016, il team abbandona la MotoGP, ma rimane nel Motomondiale partecipando alla classe Moto2. L'11 settembre 2016, in occasione del Gran Premio di San Marino [6] Lorenzo Baldassarri ottiene la sua prima vittoria, che è anche la prima vittoria in assoluto per il Team nel Motomondiale.

Nel 2017 il team si schiera in Moto2, con la stessa coppia di piloti della stagione precedente.[7]

Risultati MotoGP[modifica | modifica wikitesto]

Anno Moto Gomme Piloti Flag of Qatar.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
2009 Kawasaki ZX-RR B Marco Melandri 14 6 5 2 11 14 11 10 7 7 Rit Rit 8 12 7 8 17 108
Anno Moto Gomme Piloti Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
2012 Suter B Colin Edwards 12 16 NP Inf NC 16 Rit 12 Rit 13 13 13 11 18 13 Rit Rit 14 27 13º
Chris Vermeulen 17
Anno Moto Gomme Piloti Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
2013 FTR Kawasaki B Colin Edwards Rit Rit 15 16 14 9 17 13 12 13 11 14 12 16 15 12 12 15 55
Claudio Corti 16 19 17 Rit Rit 12 18 15 Rit 14 Rit 17 16 15 13 17 20 13
Anno Moto Gomme Piloti Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Argentina.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
2014 Forward Yamaha B Colin Edwards 9 Rit 20 Rit 17 15 18 22 20 13 151
Alex De Angelis 16 15 14 12 17 9 Rit 18
Aleix Espargaró 4 9 15 7 9 9 6 4 6 Rit 8 9 Rit 2 11 Rit Rit 7
Anno Moto Gomme Piloti Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Argentina.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
2015 Yamaha Forward B Stefan Bradl 16 Rit 15 16 Rit Rit 8 Rit 39 10º
Claudio Corti Rit 20 18 20
Toni Elías 21 20 22 14 20
Loris Baz 22 17 14 Rit 12 12 13 15 19 15 16 4 17 Rit 18 Rit 19
Legenda Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti
Gara non valida Non qualificato/Non partito Squalificato Ritirato/Non class.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]