Gran Premio motociclistico d'Olanda 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paesi Bassi GP d'Olanda 2013
821º GP della storia del Motomondiale
7ª prova su 18 del 2013
TT Circuit Assen moto.svg
Data 29 giugno 2013
Nome ufficiale Iveco TT Assen
Circuito Assen
Percorso 4,542 km
Risultati
MotoGP
195º GP nella storia della classe
Distanza 26 giri, totale 118,092 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Cal Crutchlow Italia Valentino Rossi
Yamaha in 1min 34s 398ms Yamaha in 1min 34s 894ms
(nel giro 5 di 26)
Podio
1. Italia Valentino Rossi
Yamaha
2. Spagna Marc Márquez
Honda
3. Regno Unito Cal Crutchlow
Yamaha
Moto2
58º GP nella storia della classe
Distanza 24 giri, totale 109,008 km
Pole position Giro veloce
Spagna Pol Espargaró Spagna Pol Espargaró
Kalex in 1min 38s 734ms Kalex in 1min 38s 898ms
(nel giro 13 di 24)
Podio
1. Spagna Pol Espargaró
Kalex
2. Regno Unito Scott Redding
Kalex
3. Svizzera Dominique Aegerter
Suter
Moto3
24º GP nella storia della classe
Distanza 22 giri, totale 99,924 km
Pole position Giro veloce
Portogallo Miguel Oliveira Portogallo Miguel Oliveira
Mahindra in 1min 43s 588ms Mahindra in 1min 43s 414ms
(nel giro 12 di 22)
Podio
1. Spagna Luis Salom
KTM
2. Spagna Maverick Viñales
KTM
3. Spagna Álex Rins
KTM

Il Gran Premio motociclistico d'Olanda 2013 è stata la settima prova del motomondiale del 2013. Si è svolto dal 27 al 29 giugno 2013 sul circuito di Assen, ed ha visto vincere: Valentino Rossi in MotoGP, Pol Espargaró in Moto2 e Luis Salom in Moto3.

MotoGP[modifica | modifica wikitesto]

Hiroshi Aoyama e Ben Spies, infortunati, vengono sostituiti rispettivamente da Iván Silva e Michele Pirro.

Durante le prime prove, Jorge Lorenzo cade rovinosamente sulla pista allagata rompendosi una clavicola; trasferitosi in Spagna è operato immediatamente e riesce a presentarsi al via del Gran Premio poche ore dopo. La pole position è ottenuta da Cal Crutchlow.

Al via il più veloce è Daniel Pedrosa, tallonato da Stefan Bradl e da Marc Márquez, ma si fa notare ben presto Valentino Rossi che, dopo una partenza incerta, riesce a portarsi in testa e mantenere il comando della gara sino alla fine. Si tratta della sua 106a vittoria in un gran premio del motomondiale, ottenuta a distanza di 993 giorni da quella precedente nel Gran Premio della Malesia 2010.

Per le altre posizioni sul podio la competizione è tra Marc Márquez e Cal Crutchlow, entrambi davanti a Daniel Pedrosa, con il pilota spagnolo che ottiene il secondo posto. Nelle posizioni immediatamente successive si piazzano Pedrosa e Jorge Lorenzo, con quest'ultimo che ottiene un risultato sorprendente dopo quanto accaduto durante le prove.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
46 Italia Valentino Rossi Yamaha Factory Racing Yamaha YZR-M1 26 41min 25s 202ms 25
93 Spagna Marc Márquez Repsol Honda Honda RC213V 26 +2.170 20
35 Regno Unito Cal Crutchlow Monster Yamaha Tech 3 Yamaha YZR-M1 26 +4.073 16
26 Spagna Dani Pedrosa Repsol Honda Honda RC213V 26 +7.832 13
99 Spagna Jorge Lorenzo Yamaha Factory Racing Yamaha YZR-M1 26 +15.510 12º 11
38 Germania Stefan Bradl LCR Honda MotoGP Honda RC213V 26 +27.519 10
19 Spagna Álvaro Bautista GO&FUN Honda Gresini Honda RC213V 26 +31.598 9
41 Spagna Aleix Espargaró Power Electronics Aspar ART GP13 26 +32.405 8
38 Regno Unito Bradley Smith Monster Yamaha Tech 3 Yamaha YZR-M1 26 +33.751 7
10º 4 Italia Andrea Dovizioso Ducati Team Ducati Desmosedici 26 +33.801 15º 6
11º 69 Stati Uniti Nicky Hayden Ducati Team Ducati Desmosedici 26 +34.371 18º 5
12º 14 Francia Randy de Puniet Power Electronics Aspar ART GP13 26 +57.674 4
13º 29 Italia Andrea Iannone Energy T.I. Pramac Racing Ducati Desmosedici 26 +1:01.424 13º 3
14º 51 Italia Michele Pirro Ignite Pramac Racing Ducati Desmosedici 26 +1:01.561 11º 2
15º 17 Rep. Ceca Karel Abraham Cardion AB Motoracing ART GP13 26 +1:04.426 17º 1
16º 9 Italia Danilo Petrucci Came IodaRacing Project Ioda-Suter MMX1 26 +1:11.114 16º
17º 5 Stati Uniti Colin Edwards NGM Mobile Forward Racing FTR MGP13 Kawasaki 26 +1:15.249 18º
18º 71 Italia Claudio Corti NGM Mobile Forward Racing FTR MGP13 Kawasaki 26 +1:24.884 20º
19º 68 Colombia Yonny Hernández Paul Bird Motorsport ART GP13 26 +1:25.854 21º
20º 8 Spagna Héctor Barberá Avintia Blusens FTR MGP13 26 +1:25.978 14º
21º 67 Australia Bryan Staring GO&FUN Honda Gresini FTR MGP13 Honda 26 +1:26.256 19º
22º 70 Regno Unito Michael Laverty Paul Bird Motorsport PBM 01 26 +1:26.610 22º
23º 22 Spagna Iván Silva Avintia Blusens FTR MGP13 26 +1:38.173 24º

Ritirato[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
52 Rep. Ceca Lukáš Pešek Came IodaRacing Project Ioda-Suter MMX1 10 23º

Moto2[modifica | modifica wikitesto]

La gara viene vinta da Pol Espargaró, al termine di un confronto protrattosi per tutta la gara con Scott Redding, secondo sul traguardo, con il pilota britannico che mantiene la prima posizione in campionato con 30 punti di vantaggio proprio sullo spagnolo. Per Espargaró, autore anche della pole position, si tratta della terza affermazione stagionale, seconda consecutiva e dodicesima in carriera nel motomondiale.

Dopo Espargaró e Redding, il terzo posto è andato a Dominique Aegerter con la Suter MMX2 del team Technomag carXpert, al secondo podio in carriera nel motomondiale, a distanza di quasi un anno e mezzo da quando concluse al terzo posto il GP della Comunità Valenciana del 2011.

In occasione di questa gara viene assegnata una wildcard a Gino Rea.

Nel Gran Premio di Francia 2012 Anthony West era risultato positivo a controlli antidoping. In seguito vengono annullati i risultati ottenuti nei 17 mesi successivi a quel GP, fra cui quello di questa gara.[1]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
40 Spagna Pol Espargaró Tuenti HP 40 Kalex Moto2 24 39min 51s 883ms 25
45 Regno Unito Scott Redding Marc VDS Racing Kalex Moto2 24 +0.117 20
77 Svizzera Dominique Aegerter Technomag carXpert Suter MMX2 24 +3.509 10º 16
36 Finlandia Mika Kallio Marc VDS Racing Kalex Moto2 24 +3.656 13
80 Spagna Esteve Rabat Tuenti HP 40 Kalex Moto2 24 +3.993 11
5 Francia Johann Zarco Came Iodaracing Project Suter MMX2 24 +4.073 10
19 Belgio Xavier Siméon Desguaces La Torre Maptaq Kalex Moto2 24 +9.095 9
12 Svizzera Thomas Lüthi Interwetten Paddock Suter MMX2 24 +12.271 17º 8
81 Spagna Jordi Torres Aspar Team Suter MMX2 24 +13.745 15º 7
10º 60 Spagna Julián Simón Italtrans Racing Kalex Moto2 24 +16.312 14º 6
11º 4 Svizzera Randy Krummenacher Technomag carXpert Suter MMX2 24 +16.773 19º 5
12º 96 Francia Louis Rossi Tech 3 Tech 3 Mistral 610 24 +17.247 18º 4
13º 23 Germania Marcel Schrötter Desguaces La Torre SAG Kalex Moto2 24 +17.980 13º 3
14º 11 Germania Sandro Cortese Dynavolt Intact GP Kalex Moto2 24 +22.296 11º 2
15º 15 San Marino Alex De Angelis NGM Mobile Forward Racing Speed Up SF13 24 +25.825 16º 1
16º 88 Spagna Ricard Cardús NGM Mobile Forward Racing Speed Up SF13 24 +26.126 22º
17º 18 Spagna Nicolás Terol Aspar Team Suter MMX2 24 +29.943 25º
18º 54 Italia Mattia Pasini NGM Mobile Racing Speed Up SF13 24 +32.967
19º 52 Regno Unito Danny Kent Tech 3 Tech 3 Mistral 610 24 +33.066 24º
20º 14 Thailandia Ratthapark Wilairot Thai Honda PTT Gresini Suter MMX2 24 +33.108 21º
21º 49 Spagna Axel Pons Tuenti HP 40 Kalex Moto2 24 +40.301 26º
22º 44 Sudafrica Steven Odendaal Argiñano & Gines Racing Speed Up SF13 24 +45.433 27º
23º 17 Spagna Alberto Moncayo Argiñano & Gines Racing Speed Up SF13 24 +48.616 28º
24º 8 Regno Unito Gino Rea Gino Rea Race FTR M213 24 +48.913 23º
25º 72 Giappone Yūki Takahashi IDEMITSU Honda Team Asia Moriwaki MD600 24 +1:00.853 30º
26º 7 Indonesia Doni Tata Pradita Federal Oil Gresini Suter MMX2 24 +1:25.946 31º
27º 97 Indonesia Rafid Topan Sucipto QMMF Racing Speed Up SF13 23 +1 giro 32º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
63 Francia Mike Di Meglio JiR Moto2 TSR 6[2] 19
9 Regno Unito Kyle Smith Blusens Avintia Kalex Moto2 17 29º
3 Italia Simone Corsi NGM Mobile Racing Speed Up SF13 6 12º

Non partiti[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Griglia
24 Spagna Toni Elías Blusens Avintia Kalex Moto2 20º
30 Giappone Takaaki Nakagami Italtrans Racing Kalex Moto2

Squalificato[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia
95 Australia Anthony West QMMF Racing Speed Up SF13 24 +16.288

Moto3[modifica | modifica wikitesto]

Luis Salom del team Red Bull KTM Ajo vince la gara della classe Moto3, conquistando la terza vittoria consecutiva dopo quelle al GP d'Italia ed al GP di Catalogna, realizzando la quarta affermazione stagionale ed incrementando a dieci punti il vantaggio in campionato rispetto a Maverick Viñales, secondo in questa gara ed anche nella graduatoria piloti. Al terzo posto Álex Rins, con l'ennesimo podio tutto di piloti di nazionalità spagnola, alla guida di motociclette KTM.

Da segnalare il quarto posto di Miguel Oliveira con la Mahindra MGP3O, dopo aver ottenuto la sua prima pole position in carriera nel motomondiale durante le prove di qualificazione.

In questa gara, Bryan Schouten e Thomas van Leeuwen partecipano con lo status di wildcard.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
39 Spagna Luis Salom Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP 22 38min 20s 086ms 25
25 Spagna Maverick Viñales Team Calvo KTM RC 250 GP 22 +0.122 20
42 Spagna Álex Rins Estrella Galicia 0,0 KTM RC 250 GP 22 +0.282 16
44 Portogallo Miguel Oliveira Mahindra Racing Mahindra MGP3O 22 +0.378 13
12 Spagna Álex Márquez Estrella Galicia 0,0 KTM RC 250 GP 22 +0.416 11
94 Germania Jonas Folger Mapfre Aspar Kalex KTM 22 +19.646 10
8 Australia Jack Miller Caretta Technology - RTG FTR M313 22 +27.688 14º 9
61 Australia Arthur Sissis Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP 22 +27.811 8
10 Francia Alexis Masbou Ongetta-Rivacold FTR M313 22 +34.797 12º 7
10º 31 Finlandia Niklas Ajo Avant Tecno KTM RC 250 GP 22 +34.823 6
11º 32 Spagna Isaac Viñales Ongetta-Centro Seta FTR M313 22 +35.130 5
12º 7 Spagna Efrén Vázquez Mahindra Racing Mahindra MGP3O 22 +35.361 17º 4
13º 23 Italia Niccolò Antonelli GO&FUN Gresini FTR M313 22 +35.523 10º 3
14º 5 Italia Romano Fenati San Carlo Team Italia FTR M313 22 +35.628 22º 2
15º 41 Sudafrica Brad Binder Ambrogio Racing Suter MMX3 22 +35.886 21º 1
16º 84 Rep. Ceca Jakub Kornfeil Redox RW Racing GP Kalex KTM 22 +35.948 18º
17º 63 Malesia Zulfahmi Khairuddin Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP 22 +36.169 35º
18º 89 Francia Alan Techer CIP Moto3 TSR3C 22 +36.486 13º
19º 51 Paesi Bassi Bryan Schouten Dutch Racing FTR M313 22 +36.632 20º
20º 77 Italia Lorenzo Baldassarri GO&FUN Gresini FTR M313 22 +36.747 15º
21º 17 Regno Unito John McPhee Caretta Technology - RTG FTR M313 22 +38.583 24º
22º 65 Germania Philipp Öttl Tec Interwetten Moto3 Racing Kalex KTM 22 +50.764 25º
23º 11 Belgio Livio Loi Marc VDS Racing Kalex KTM 22 +50.843 16º
24º 9 Germania Toni Finsterbusch Kiefer Racing Kalex KTM 22 +50.963 26º
25º 19 Italia Alessandro Tonucci La Fonte Tascaracing FTR M313 22 +51.168 23º
26º 4 Italia Francesco Bagnaia San Carlo Team Italia FTR M313 22 +51.285 19º
27º 3 Italia Matteo Ferrari Ongetta-Centro Seta FTR M313 22 +51.748 31º
28º 57 Brasile Eric Granado Mapfre Aspar Kalex KTM 22 +58.945 27º
29ª 22 Spagna Ana Carrasco Team Calvo KTM RC 250 GP 22 +1:10.891 30ª
30º 66 Germania Florian Alt Kiefer Racing Kalex KTM 22 +1:37.593 34º
31º 29 Giappone Hyuga Watanabe La Fonte Tascaracing FTR M313 22 +1:37.767 28º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
53 Paesi Bassi Jasper Iwema RW Racing GP Kalex KTM 18 11º
71 Paesi Bassi Thomas van Leeuwen Racing Team van Leeuwen Bakker Honda 17 33º
99 Regno Unito Danny Webb Ambrogio Racing Suter MMX3 9 29º
58 Spagna Juanfran Guevara CIP Moto3 TSR3C 0 32º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anthony west squalificato per "doping", tolti i risultati - dal sito bikeracing.it
  2. ^ marchiata ai fini del campionato costruttori come MotoBi

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 2013
Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2012
Gran Premio motociclistico d'Olanda
Altre edizioni
Edizione successiva:
2014
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto