Gran Premio motociclistico di Germania 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Germania GP di Germania 2011
787º GP della storia del Motomondiale
9ª prova su 18 del 2011
Sachsenring (Rennkurs).svg
Data 17 luglio 2011
Nome ufficiale eni Motorrad Grand Prix Deutschland
Luogo Sachsenring
Percorso 3,671 km
Risultati
MotoGP
162º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 110,130 km
Pole position Giro veloce
Australia Casey Stoner Spagna Dani Pedrosa
Honda in 1:21.681 Honda in 1:21.846
(nel giro 20 di 30)
Podio
1. Spagna Dani Pedrosa
Honda
2. Spagna Jorge Lorenzo
Yamaha
3. Australia Casey Stoner
Honda
Moto2
26º GP nella storia della classe
Distanza 29 giri, totale 106,459 km
Pole position Giro veloce
Spagna Marc Márquez Colombia Yonny Hernández
Suter in 1:24.733 FTR in 1:25.255
(nel giro 4 di 29)
Podio
1. Spagna Marc Márquez
Suter
2. Germania Stefan Bradl
Kalex
3. San Marino Alex De Angelis
MotoBi
Classe 125
714º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 99,117 km
Pole position Giro veloce
Spagna Maverick Viñales Spagna Héctor Faubel
Aprilia in 1:27.477 Aprilia in 1:27.867
(nel giro 11 di 27)
Podio
1. Spagna Héctor Faubel
Aprilia
2. Francia Johann Zarco
Derbi
3. Spagna Maverick Viñales
Aprilia

Il Gran Premio motociclistico di Germania 2011 corso il 17 luglio, è stato il nono Gran Premio della stagione 2011. La gara si è disputata sul circuito del Sachsenring.

Prove e Qualifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

In tutte le tre sessioni di prove libere il più veloce è stato Nicolás Terol (Aprilia). La pole position è andata a Maverick Viñales.

Risultati dopo le qualifiche:

Moto2[modifica | modifica wikitesto]

La sessione di prove libere del venerdì mattina è andata ad Alex De Angelis (MotoBi), quella del pomeriggio a Thomas Lüthi (Suter), mentre quella del sabato a Yūki Takahashi (Moriwaki). Marc Márquez ha invece ottenuto la pole position.

Risultati dopo le qualifiche:

MotoGP[modifica | modifica wikitesto]

Loris Capirossi, a causa dei dolori fisici dovuti all'infortunio subito in Olanda, dopo essere sceso in pista nella prima sessione di prove, lascia il posto al francese Sylvain Guintoli per il resto del weekend.[1]

Nella prima sessione di prove il miglior tempo è di Marco Simoncelli su Honda (1:22.823), seguito da Casey Stoner (Honda) e Jorge Lorenzo (Yamaha); nella seconda è ancora davanti Simoncelli (1:22.320), che precede Lorenzo e Dani Pedrosa (Honda). Nella terza è davanti Lorenzo (1:22.112), che precede Pedrosa e Simoncelli. La pole position è andata a Casey Stoner.

Pos Pilota Team Tempo
1 27 Australia Casey Stoner Giappone Repsol Honda Team-HRC 1:21.681
2 26 Spagna Daniel Pedrosa Giappone Repsol Honda Team-HRC 1:21.933
3 1 Spagna Jorge Lorenzo Italia Yamaha Factory Racing-Yamaha 1:21.944
4 58 Italia Marco Simoncelli Italia San Carlo Honda Gresini-Honda 1:21.954
5 11 Stati Uniti Ben Spies Italia Yamaha Factory Racing-Yamaha 1:22.056
6 4 Italia Andrea Dovizioso Giappone Repsol Honda Team-HRC 1:22.157
7 5 Stati Uniti Colin Edwards Francia Monster Yamaha Tech 3-Yamaha 1:22.368
8 69 Stati Uniti Nicky Hayden Italia Ducati Team-Ducati 1:22.388
9 14 Francia Randy De Puniet Italia Pramac Racing Team-Ducati 1:22.503
10 19 Spagna Álvaro Bautista Regno Unito Rizla Suzuki MotoGP-Suzuki 1:22.604
11 8 Spagna Héctor Barberá Spagna Mapfre Aspar Team-Ducati 1:22.676
12 35 Regno Unito Cal Crutchlow Francia Monster Yamaha Tech 3-Yamaha 1:22.676
13 17 Rep. Ceca Karel Abraham Rep. Ceca Cardion AB Motoracing-Ducati 1:23.164
14 24 Spagna Toni Elías Italia LCR Honda MotoGP-Honda 1:23.201
15 7 Giappone Hiroshi Aoyama Italia San Carlo Honda Gresini-Honda 1:23.248
16 46 Italia Valentino Rossi Italia Ducati Team-Ducati 1:23.320
17 50 Francia Sylvain Guintoli Italia Pramac Racing Team-Ducati 1:24.707

Gara[modifica | modifica wikitesto]

MotoGP[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos # Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 26 Spagna Dani Pedrosa Honda 30 41:12.482 2 25
2 1 Spagna Jorge Lorenzo Yamaha 30 +1.477 3 20
3 27 Australia Casey Stoner Honda 30 +1.568 1 16
4 4 Italia Andrea Dovizioso Honda 30 +10.513 6 13
5 11 Stati Uniti Ben Spies Yamaha 30 +10.719 5 11
6 58 Italia Marco Simoncelli Honda 30 +10.923 4 10
7 19 Spagna Álvaro Bautista Suzuki 30 +27.451 10 9
8 69 Stati Uniti Nicky Hayden Ducati 30 +27.510 8 8
9 46 Italia Valentino Rossi Ducati 30 +27.576 16 7
10 5 Stati Uniti Colin Edwards Yamaha 30 +33.491 7 6
11 8 Spagna Héctor Barberá Ducati 30 +38.944 11 5
12 17 Rep. Ceca Karel Abraham Ducati 30 +39.148 13 4
13 14 Francia Randy de Puniet Ducati 30 +39.415 9 3
14 35 Regno Unito Cal Crutchlow Yamaha 30 +39.477 12 2
15 7 Giappone Hiroshi Aoyama Honda 30 +54.516 15 1
16 24 Spagna Toni Elías Honda 30 +1:12.335 14
17 50 Francia Sylvain Guintoli Ducati 29 +1 giro 17

Moto2[modifica | modifica wikitesto]

In questa classe l'unico pilota ad ottenere una wildcard è Steven Odendaal, alla quinta presenza stagionale.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos # Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 93 Spagna Marc Márquez Suter 29 41:37.457 1 25
2 65 Germania Stefan Bradl Kalex 29 +0.896 2 20
3 15 San Marino Alex De Angelis MotoBi 29 +1.387 6 16
4 4 Svizzera Randy Krummenacher Kalex 29 +3.413 15 13
5 12 Svizzera Thomas Lüthi Suter 29 +4.185 12 11
6 68 Colombia Yonny Hernández FTR 29 +7.691 10 10
7 45 Regno Unito Scott Redding Suter 29 +10.606 23 9
8 3 Italia Simone Corsi FTR 29 +10.667 21 8
9 16 Francia Jules Cluzel Suter 29 +12.079 17 7
10 51 Italia Michele Pirro Moriwaki 29 +12.337 4 6
11 54 Turchia Kenan Sofuoğlu Suter 29 +13.197 20 5
12 77 Svizzera Dominique Aegerter Suter 29 +21.516 28 4
13 44 Spagna Pol Espargaró FTR 29 +21.652 14 3
14 29 Italia Andrea Iannone Suter 29 +21.827 25 2
15 71 Italia Claudio Corti Suter 29 +22.238 27 1
16 63 Francia Mike Di Meglio Tech 3 29 +22.359 22
17 25 Italia Alex Baldolini Suter 29 +26.498 29
18 19 Belgio Xavier Siméon Tech 3 29 +30.137 7
19 75 Italia Mattia Pasini FTR 29 +34.023 33
20 9 Stati Uniti Kenny Noyes FTR 29 +34.188 26
21 18 Spagna Jordi Torres Suter 29 +34.300 16
22 80 Spagna Axel Pons Pons Kalex 29 +34.949 19
23 13 Australia Anthony West MZ-RE Honda 29 +49.149 31
24 64 Colombia Santiago Hernández FTR 29 +49.902 35
25 14 Thailandia Ratthapark Wilairot FTR 29 +53.180 32
26 39 Venezuela Robertino Pietri Suter 29 +57.673 34
27 97 Sudafrica Steven Odendaal Suter 29 +1:12.318 36
28 88 Spagna Ricard Cardús Moriwaki 29 +1:12.943 24
29 24 Italia Tommaso Lorenzetti FTR 28 +1 giro 37
30 95 Qatar Mashel Al Naimi Moriwaki 28 +1 giro 38

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto Giri Motivo Griglia
72 Giappone Yūki Takahashi Moriwaki 23 Motore 13
34 Spagna Esteve Rabat FTR 19 Ritiro 18
38 Regno Unito Bradley Smith Tech 3 15 Incidente 9
40 Spagna Aleix Espargaró Pons Kalex 5 Collisione 3
76 Germania Max Neukirchner MZ-RE Honda 5 Collisione 11
53 Francia Valentin Debise FTR 2 Incidente 30
60 Spagna Julián Simón Suter 0 Incidente 5

Non partiti[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto Griglia
36 Finlandia Mika Kallio Suter 8
31 Spagna Carmelo Morales Suter

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

In questa classe corrono con delle wildcard: i tedeschi Luca Grünwald e Toni Finsterbusch su KTM, Marvin Fritz e Felix Forstenhäusler su Honda e l'australiano Jack Miller su Aprilia.

La vittoria del Gran Premio è stata attribuita a Faubel in virtù del proprio giro veloce migliore rispetto a Zarco (1:27.867 contro 1:28.136), dopo che il fotofinish non era stato in grado di determinare con certezza il vincitore.[2] Un caso analogo si era verificato nel GP del Qatar 2004, che nell'occasione aveva visto Jorge Lorenzo prevalere su Andrea Dovizioso.

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos # Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 55 Spagna Héctor Faubel Aprilia 27 39:57.979 2 25
2 5 Francia Johann Zarco Derbi 27 +0.000 6 20
3 25 Spagna Maverick Viñales Aprilia 27 +0.272 1 16
4 18 Spagna Nicolás Terol Aprilia 27 +1.723 4 13
5 39 Spagna Luis Salom Aprilia 27 +2.784 3 11
6 33 Spagna Sergio Gadea Aprilia 27 +6.786 5 10
7 94 Germania Jonas Folger Aprilia 27 +13.116 9 9
8 11 Germania Sandro Cortese Aprilia 27 +13.414 15 8
9 52 Regno Unito Danny Kent Aprilia 27 +13.710 10 7
10 31 Finlandia Niklas Ajo Aprilia 27 +29.090 14 6
11 23 Spagna Alberto Moncayo Aprilia 27 +29.341 8 5
12 42 Germania Toni Finsterbusch KTM 27 +33.483 28 4
13 84 Rep. Ceca Jakub Kornfeil Aprilia 27 +34.357 30 3
14 99 Regno Unito Danny Webb Mahindra 27 +34.405 16 2
15 53 Paesi Bassi Jasper Iwema Aprilia 27 +36.878 24 1
16 77 Germania Marcel Schrötter Mahindra 27 +43.087 13
17 15 Italia Simone Grotzkyj Aprilia 27 +43.123 19
18 96 Francia Louis Rossi Aprilia 27 +52.487 23
19 3 Italia Luigi Morciano Aprilia 27 +1:01.936 18
20 30 Svizzera Giulian Pedone Aprilia 27 +1:04.494 29
21 43 Norvegia Sturla Fagerhaug Aprilia 27 +1:05.804 27
22 43 Italia Francesco Mauriello Aprilia 27 +1:05.900 31
23 36 Spagna Joan Perelló Aprilia 27 +1:24.205 33
24 63 Malaysia Zulfahmi Khairuddin Derbi 27 +1:27.327 17
25 19 Italia Alessandro Tonucci Aprilia 27 +1:27.505 34
26 10 Francia Alexis Masbou KTM 26 +1 giro 22
27 78 Germania Felix Forstenhäusler Honda 26 +1 giro 35

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto Giri Motivo Griglia
26 Spagna Adrián Martín Aprilia 26 Collisione 12
21 Regno Unito Harry Stafford Aprilia 26 Collisione 20
41 Germania Luca Grünwald KTM 23 Ritiro 25
7 Spagna Efrén Vázquez Derbi 20 Incidente 7
56 Ungheria Péter Sebestyén KTM 19 Ritiro 32
70 Germania Marvin Fritz Honda 8 Ritiro 36
73 Australia Jack Miller Aprilia 3 Ritiro 26
44 Portogallo Miguel Oliveira Aprilia 2 Incidente 11
17 Regno Unito Taylor Mackenzie Aprilia 2 Incidente 21

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 2011
Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2010
Gran Premio motociclistico di Germania
Altre edizioni
Edizione successiva:
2012