Gran Premio motociclistico degli Stati Uniti d'America 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stati Uniti GP degli Stati Uniti 2011
788º GP della storia del Motomondiale
10ª prova su 18 del 2011
Laguna seca layout.svg
Data 24 luglio 2011
Nome ufficiale XV Gran Premio degli Stati Uniti
Circuito Mazda Raceway Laguna Seca
Percorso 3,610 km
Circuito stradale
Clima Soleggiato
Note Solo classe MotoGP
Risultati
MotoGP
163º GP nella storia della classe
Distanza 32 giri, totale 115,52 km
Pole position Giro veloce
Spagna Jorge Lorenzo Australia Casey Stoner
Yamaha in 1'21"202 Honda in 1'21"673
(nel giro 3 di 32)
Podio
1. Australia Casey Stoner
Honda
2. Spagna Jorge Lorenzo
Yamaha
3. Spagna Dani Pedrosa
Honda

Il Gran Premio motociclistico degli Stati Uniti, che si è corso il 24 luglio 2011 sul circuito di Laguna Seca, è il decimo Gran Premio della stagione 2011, riservato unicamente alla classe MotoGP.

Prove e qualifiche[modifica | modifica wikitesto]

Per questa gara Ben Bostrom, che corre nello stesso fine settimana il campionato AMA Superbike, viene chiamato dal Team LCR in qualità di wildcard al fianco di Toni Elías.[1]

Nella prima sessione di prove il miglior tempo è di Casey Stoner su Honda (1'22"300), seguito dal compagno di squadra Dani Pedrosa e da Jorge Lorenzo (Yamaha); nella seconda è primo Lorenzo (1:22.056), davanti a Pedrosa e Stoner; nella terza è ancora davanti Stoner (1'21"982), ma nell'ordine Pedrosa e Lorenzo sono appena dietro all'australiano. La pole position è poi andata a Jorge Lorenzo. Nel warm-up è nuovamente davanti Stoner (1'21"747) davanti a Lorenzo e a Dovizioso (Honda).

Randy De Puniet, dopo essere stato protagonista nel corso della sessione di qualifica di una caduta, che ha causato al pilota anche la frattura di due vertebre lombari e un trauma al bacino, è costretto a rinunciare alla gara come già accaduto l'anno precedente.[2]

Risultati delle qualifiche
Pos # Pilota Team Tempo Distacco
1 1 Spagna Jorge Lorenzo Italia Yamaha Factory Racing-Yamaha 1'21"202
2 27 Australia Casey Stoner Giappone Repsol Honda Team-HRC 1'21"274 +0"072
3 26 Spagna Daniel Pedrosa Giappone Repsol Honda Team-HRC 1'21"385 +0"183
4 11 Stati Uniti Ben Spies Italia Yamaha Factory Racing-Yamaha 1'21"578 +0"376
5 58 Italia Marco Simoncelli Italia San Carlo Honda Gresini-Honda 1'21"696 +0"494
6 4 Italia Andrea Dovizioso Giappone Repsol Honda Team-HRC 1'21"731 +0"529
7 46 Italia Valentino Rossi Italia Ducati Team-Ducati 1'22"235 +1"033
8 8 Spagna Héctor Barberá Spagna Mapfre Aspar Team-Ducati 1'22"238 +1"036
9 69 Stati Uniti Nicky Hayden Italia Ducati Team-Ducati 1'22"271 +1"069
10 35 Regno Unito Cal Crutchlow Francia Monster Yamaha Tech 3-Yamaha 1'22"385 +1"183
11 5 Stati Uniti Colin Edwards Francia Monster Yamaha Tech 3-Yamaha 1'22"520 +1"318
12 19 Spagna Álvaro Bautista Regno Unito Rizla Suzuki MotoGP-Suzuki 1'22"669 +1"467
13 17 Rep. Ceca Karel Abraham Rep. Ceca Cardion AB Motoracing-Ducati 1'22"893 +1"691
14 7 Giappone Hiroshi Aoyama Italia San Carlo Honda Gresini-Honda 1'22"937 +1"735
15 14 Francia Randy De Puniet Italia Pramac Racing Team-Ducati 1'22"961 +1"759
16 65 Italia Loris Capirossi Italia Pramac Racing Team-Ducati 1'23"876 +2"674
17 24 Spagna Toni Elías Italia LCR Honda MotoGP-Honda 1'24"156 +2"954
18 23 Stati Uniti Ben Bostrom Italia LCR Honda MotoGP-Honda 1'25"291 +4"089

Gara[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos # Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 27 Australia Casey Stoner Honda 32 43'52"145 2 25
2 1 Spagna Jorge Lorenzo Yamaha 32 +5"634 1 20
3 26 Spagna Dani Pedrosa Honda 32 +9"467 3 16
4 11 Stati Uniti Ben Spies Yamaha 32 +20"562 4 13
5 4 Italia Andrea Dovizioso Honda 32 +20"885 6 11
6 46 Italia Valentino Rossi Ducati 32 +30"351 7 10
7 69 Stati Uniti Nicky Hayden Ducati 32 +31"031 9 9
8 5 Stati Uniti Colin Edwards Yamaha 32 +45"502 11 8
9 8 Spagna Héctor Barberá Ducati 32 +51"549 8 7
10 7 Giappone Hiroshi Aoyama Honda 32 +1'08"850 14 6
11 17 Rep. Ceca Karel Abraham Ducati 32 +1'09"132 13 5
12 65 Italia Loris Capirossi Ducati 31 +1 giro 15 4
13 24 Spagna Toni Elías Honda 31 +1 giro 16 3

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto Giri Motivo Griglia
19 Spagna Álvaro Bautista Suzuki 13 Caduta 12
23 Stati Uniti Ben Bostrom Honda 8 Ritiro 17
58 Italia Marco Simoncelli Honda 6 Caduta 5
35 Regno Unito Cal Crutchlow Yamaha 3 Caduta 10

Non partiti[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto
14 Francia Randy de Puniet Ducati

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ben Bostrom in pista con Toni Elias a Laguna Seca, motogp.com, 19 luglio 2011.
  2. ^ Turno di rifinitura a Casey Stoner, motogp.com, 24 luglio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 2011
Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2010
Gran Premio motociclistico degli Stati Uniti d'America
Altre edizioni
Edizione successiva:
2012