John Casey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
John Casey
John Casey.jpg
Casey
UniversoChuck
Alter egoAlexander Coburn (vero nome)
Soprannome
  • Angel de la Muerte (alias)
Autori
  • Chris Fedak
  • 1ª app. inChuck vs. i servizi segreti
    Ultima app. inChuck vs. l'addio
    Interpretato da
    Voce italianaRoberto Draghetti
    SessoMaschio
    Luogo di nascitaignoto
    Data di nascita1966 circa
    Professione
    • agente della NSA (st. 1-4)
    • spia freelance (st. 5)

    « Io faccio quello che faccio perché altri là fuori abbiano il sogno americano. »

    (Casey a Chuck[1])

    John Casey è un personaggio immaginario della serie televisiva statunitense Chuck, ideata da Josh Schwartz e Chris Fedak. È interpretato da Adam Baldwin, con la voce italiana di Roberto Draghetti.

    Casey è uno dei due agenti assegnati dalla CIA e dalla NSA alla protezione di Chuck Bartowski dopo che questi scarica inconsapevolmente nel suo cervello l'Intersect, il supercomputer segreto del governo.

    L'identificativo di cui si serve durante la serie è solo una copertura e viene rivelato che il suo vero nome è Alexander Coburn (noto come Alex), dapprima maggiore e successivamente colonnello dei Marine.

    Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

    Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

    La sua costituzione fisica è in un certo senso opposta a quella dell'esile e allampanato protagonista: Casey è infatti un uomo dall'altezza elevata e dal fisico imponente e statuario. Il suo corpo, scolpito dagli anni d'addestramento militare e dalle guerre combattute, è costellato di cicatrici, di cui spesso si serve per intimorire i prigionieri negli interrogatori, raccontando loro storie immaginarie legate ad esse,[2] ma ciononostante dichiara di non aver mai né perso né essersi dovuto far ricucire una parte anatomica fino alla seconda stagione, quando perde il mignolo sinistro del piede a causa di un colpo di pistola inavvertitamente esploso da Chuck.[3]

    La caratteristica principale dell'aspetto del personaggio è tuttavia il volto dai lineamenti marcati e duri, contraddistinto dall'espressione generalmente accigliata e dallo sguardo freddo. Nei momenti di rabbia la sua espressione raramente differisce da quella normale, ragione per la quale Chuck e Morgan lo definiscono spesso inquietante. Il suo gruppo sanguigno è AB negativo.[4]

    Chuck, introducendo i personaggi in qualità di voce narrante, ha commentato l'aspetto dell'uomo in parecchie puntate, generalmente dopo aver presentato Sarah commentandone l'avvenenza a cui ha appunto contrapposto l'aspetto rude e minaccioso di Casey. Nonostante ciò, sotto l'effetto del siero della verità ha dichiarato che la sua mascella è stata scolpita da Michelangelo in persona.

    Casey è solito vestire magliette aderenti e pantaloni da lavoro generalmente di colore scuro, ma più volte lo si è visto indossare abiti in pelle o completi giacca e cravatta neri. Di frequente indossa poi la divisa da maglietta verde del Buy More, costituita appunto da una maglietta verde con il tesserino del nome e dei pantaloni marrone chiaro.

    Personalità[modifica | modifica wikitesto]

    Casey è un uomo burbero, cinico, duro, irascibile, rude, tagliente, intimidatorio e violento. Dotato di un evidente sangue freddo e di una scarsa sopportazione, è incline a prendere senza troppi problemi decisioni (come l'omicidio) che chiunque altri aborrerebbe senza batter ciglio e nutrire il minimo rimorso.[5] Spesso sembra non dare minimamente importanza alla vita umana e più volte dà prova di godere all'idea di uccidere: spara a bruciapelo a Bryce Larkin, tenta di uccidere Sarah e Chuck commentando che dopo aver lasciato a terra i loro corpi sarebbe andato a cena e avrebbe preso dei Pancake,[6] si trova spesso sul punto di uccidere Jeff e Lester in quanto ostacolanti un'operazione. Quando al Buy More Harry Tang diviene vicedirettore e gli esasperati impiegati arrivano a progettare di ucciderlo, Casey appare entusiasta dell'idea. Spesso ha minacciato di morte anche i clienti che lo infastidivano. In alcune circostanze ha deliberatamente messo in pericolo la vita di Chuck nonostante le direttive pur di appagare i suoi impulsi.[7]

    È solito nascondere completamente i suoi sentimenti e tenere chiunque a distanza di sicurezza emotiva, motivo per il quale Chuck lo definisce una sorta di robot senza anima, ed alla prima occasione in cui Casey si confiderà con il ragazzo questi dichiarerà allibito: «Lo sapevo! È vivo!». Nonostante ciò, Casey è dotato di un senso dell'umorismo spiccato, sebbene cinico e quasi nero, tende a sottolineare con sarcasmo le situazioni e prende spesso in giro Sarah e Chuck stuzzicando la loro intesa sentimentale. Casey si dimostra però un fermo sostenitore dei due come coppia, sebbene disgustato dalle loro pubbliche effusioni di affetto. In certe occasioni ha dimostrato di essere perfettamente in grado di amare e comprendere i sentimenti umani, ad esempio difendendo il padre di Sarah dall'arresto federale[8] o cercando di convincere i suoi superiori a ritirare l'ordine di assassinare Chuck.[9] Egli in definitiva nutre un grande affetto per Sarah e Chuck, che considera non solo come partner ma anche come amici, sebbene non dichiari mai nulla di tutto ciò in maniera esplicita.

    Il rapporto con Chuck è molto complicato e costruito su insulti e violenza fisica. Casey è costantemente offensivo verso il ragazzo e sembra godere nell'umiliarlo e trattarlo come una risorsa del governo piuttosto che come una persona. Dal canto suo, spesso Chuck lo deride e afferma di non sopportarlo. Innumerevoli sono le volte che Casey ha minacciato di morte il ragazzo o in cui gli ha puntato contro una pistola; nonostante ciò, ha ammesso sotto l'effetto del tiopental sodico che non sarebbe mai in grado di sparargli veramente.[10] I due hanno costantemente dei litigi per tutta la durata della serie, ma viene implicitamente mostrato che nutrano un grande rispetto l'uno per l'altro e che, in definitiva, si considerino amici. Pur con alti e bassi, infatti, Casey e Chuck si sono dati vicendevole sostegno nei momenti di sconforto,[1] hanno dimostrato più volte una certa complicità d'intesa[2][11] ed in alcune occasioni si sono rivolti l'un l'altro l'appellativo amico mio. Dei due tuttavia è sempre Chuck a mostrarsi minimamente amichevole o confidenziale, mentre Casey si comporta per lo più freddamente nei confronti dell'amico.

    Casey ha un grande senso dell'onore, non sopporta di essere toccato, è suscettibile ai commenti sulla sua età,[12] è un maniaco del controllo ossessionato dal piazzare cimici, si rivolge costantemente agli altri tramite cognome e si esprime in maniera monosillabica. È fortemente impaziente e dà per scontato che ciò che sappia sia nozione comune, cosa che lo rende un pessimo insegnante.[13] Oltretutto è negato nei lavori manuali, difatti cercando di impacchettare dei regali per Natale si taglia tutte le dita di entrambe le mani.[3] È dichiaratamente repubblicano e rispetta profondamente Ronald Reagan, di cui ha una foto in casa sua alla quale rivolge puntualmente il saluto militare prima di uscire. Nutre invece una profonda antipatia per Bill Clinton, allena la sua mira sparando alle foto di Adolf Hitler e Osama Bin Laden ed è un forte sostenitore del diritto di portare armi.

    È un grande appassionato di musica, ha una venerazione per la sua Crown Victoria del 1985,[14] pratica con maestria l'arte del bonsai, il suo film preferito è Fiori d'acciaio e beve solo caffè nero senza zucchero.

    Sebbene sia contrario al fumo ed al consumo di sigarette, ha una grande passione per i sigari cubani e, nell'atteggiamento assunto fumando, richiama il personaggio di Jayne Cobb di Firefly, interpretato dallo stesso Baldwin.

    La sua pistola preferita è una SIG Sauer P229 modificata con un puntatore laser Crimson Trace e spesso equipaggiata con un silenziatore.

    Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

    Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

    Sul suo passato e sulla sua famiglia non si conosce quasi nulla, salvo che da bambino fece parte di un coro sviluppando l'orecchio assoluto. Non si hanno fonti certe sulla sua data di nascita ma la si può facilmente piazzare attorno al 1966; difatti egli iniziò la sua carriera militare nei Marine, dove già militava come tenente negli anni ottanta. Agli inizi del 1989, alla dichiarata età di 23 anni, venne reclutato nella NSA dal colonnello James Keller ed addestrato a tale scopo da Tay Bennett.

    A quel tempo aveva una fidanzata di nome Kathleen McHugh, tuttavia Keller gli ordinò di falsificare la sua morte per tagliare ogni legame con il passato e divenire un agente operativo. A malincuore Coburn si separò dunque dalla donna che amava, ignorando che stesse aspettando una bambina da lui, dandosi per morto agli occhi del mondo intero. Gli venne dunque assegnata la nuova identità di John Casey e cominciò a servire la NSA col grado di maggiore.

    Durante la sua carriera di spia, Casey servì in Afghanistan sotto copertura e venne torturato dai separatisti Baath. Nel 1995, a Minsk, ebbe a che fare con Gertrude Verbanski e, dopo essere stato disarmato in un corpo a corpo, finì a letto con lei, uscendo vivo da tale situazione e sviluppando per la donna una muta attrazione. In seguito venne assegnato a un gruppo paramilitare composto da altri tre agenti, dal quale si separò nel 1999, quando in una missione i suoi compagni tentarono di rubare l'oro che avrebbero dovuto proteggere, conducendoli davanti alla corte marziale. Successivamente tentò per ben quattro volte di assassinare il dittatore dello stato fittizio di Costa Gravas, Alejandro Goya, su commissione del generale Beckman. Motivo per il quale, le forze militari del suddetto paese gli attribuirono il soprannome di Angel de la Muerte.

    Durante una missione sotto copertura in Cecenia conobbe la reporter Ilsa Trinchina, con cui ebbe una relazione sentimentale culminata il giorno in cui questa rimase apparentemente uccisa da una bomba piazzata da un gruppo di terroristi. Durante gli anni avrà modo di conoscere Bryce Larkin, con cui condividerà una profonda antipatia e Carina Miller, dalla quale sarà sedotto e ingannato durante una missione a Praga.

    Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Chuck (prima stagione).

    Quando Bryce tradisce la CIA rubando tutti i segreti governativi dell'agenzia custoditi nell'Intersect inviandoli via e-mail a Chuck Bartowski Casey, responsabile del suo inseguimento, spara all'uomo uccidendolo. In seguito viene incaricato dalla Beckman di recuperare i segreti. Egli si reca dunque a Burbank, California deciso a rapire il ragazzo per portarlo dai suoi superiori. Tuttavia si trova a dover affrontare l'agente della CIA Sarah Walker, inviata per il suo stesso scopo ma decisa a proteggere il ragazzo poiché convinta della sua buona fede. I due agenti si scontrano fino a quando Chuck non ha un flash che gli svela alcuni dei segreti governativi nascosti nella sua testa. I due capiscono che Chuck è divenuto una versione umana dell'Intersect capace, ogni qualvolta venga stimolato da immagini o suoni, di attivarsi permettendo al suo cervello di accedere alle informazioni contenutevi.

    Dopo aver ricevuto i rapporti di Sarah e Casey le due agenzie concludono che Chuck deve essere protetto e assegnano ai due tale compito: Chuck sarà dunque costretto a lavorare per i servizi segreti fino a quando non verrà costruito un nuovo Intersect. Nel frattempo proseguirà il lavoro al Buy More come copertura insieme a Casey mentre Sarah si fingerà la sua ragazza. Lavorando a stretto contatto i due, nonostante la scarsa sopportazione svilupperanno una vicendevole fiducia e un mutuo rispetto.

    A metà della stagione Casey si ricongiunge con la vecchia fiamma a lungo ritenuta morta Ilsa Trinchina, che rivelerà di essere a sua volta una spia. I due si assisteranno in missione ma in seguito si divideranno nuovamente per via del nuovo assegnamento della donna.

    Verso la fine della stagione si scoprirà che Bryce, contrariamente a ciò che i servizi segreti credevano, è in realtà ancora vivo e che il motivo per cui ha distrutto l'Intersect mandandone una copia a Chuck era proteggerlo da un gruppo di spie corrotte denominatosi Fulcrum. Bryce difatti ha convinto la Fulcrum di essere egli stesso l'Intersect, motivo per il quale viene rintegrato nella CIA e mandato all'estero sotto copertura come agente autonomo.

    Al gruppo di spie saranno dunque assegnate varie missioni volte a sgominare la Fulcrum, ma quando essi, tramite un loro agente, inizieranno a monitorare il Buy More la CIA, preoccupata che possano aver scoperto il segreto di Chuck, deciderà di internarlo. Sarah e Casey, ormai affezionatisi al compagno, tenteranno di guadagnare tempo e catturare l'agente della Fulcrum prima che possa divulgare quanto appreso ai suoi superiori. La missione riuscirà con successo.

    Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Chuck (seconda stagione).

    Dopo che la squadra Bartowski reperisce un componente informatico dagli agenti della Fulcrum, la CIA incomincia la costruzione del nuovo Intersect e Chuck, sollevato dai suoi doveri verso il paese, farà dei progetti legati al suo futuro. Contemporaneamente a Casey viene assegnata la missione di uccidere il ragazzo in quanto ormai inutile all'agenzia. L'uomo tenta di desistere dall'ordine ma i suoi superiori lo spingono ad eseguirlo; quando però il supercomputer si rivela un trojan horse della Fulcrum, Chuck sarà nuovamente costretto a lavorare per la CIA e Casey potrà risparmiagli la vita.

    In vista del matrimonio della sorella, Chuck prometterà di rintracciare il padre a lungo disperso e parallelamente a ciò si metterà sulle tracce di Orion, ovvero il creatore dell'Intersect, che Chuck scoprirà poi essere il padre. Prima che il ragazzo possa aiutarlo verrà però rapito Ted Roark, il capo della Fulcrum. Per salvare il padre dalle grinfie di Roark, Chuck farà un patto con Jill, restituendole la libertà in cambio delle informazioni per rintracciare il genitore. Saputo dell'accaduto il generale Beckman ordinerà nuovamente l'internamento del giovane, a cui Sarah si opporrà decidendo di fuggire con lui.

    Casey, promosso colonnello dal generale Beckman, sarà allora assegnato alla cattura dei due latitanti portando a termine l'incario, tuttavia la fedeltà ed il rispetto nutriti nei loro confronti lo porterà a riabilitarli di fronte alla CIA, aiutandoli nel salvataggio di Stephen Bartowski, nello smantellamento della Fulcrum e nella rimozione dell'Intersect dal cervello di Chuck.

    Prima di partire per tornare in zone di guerra, l'uomo lascerà tuttavia a Chuck il suo numero personale in segno di amicizia; e a seguito della sua chiamata gli darà manforte nell'ultima battaglia contro la Fulcrum ed organizzerà con la sua squadra il matrimonio di Ellie.

    Successivamente l'intera nuova squadra di Casey sarà uccisa da un'agente della nuova associazione antigovernativa denominatasi L'Anello, intenzionata a sottrarre il nuovo Intersect 2.0 prima che questi venga installato in Bryce Larkin. Egli assisterà dunque Chuck e Sarah nella missione di salvataggio di Bryce e sarà presente nell'attimo in cui il ragazzo si installerà nel cervello il nuovo supercomputer per proteggerlo dagli agenti nemici.

    Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Chuck (terza stagione).

    Dopo essersi installato nel cervello l'Intersect 2.0 Chuck accetterà di entrare in un programma d'addestramento della CIA e diventare un agente effettivo; verrà quindi trasferito a Praga, mentre Casey tornerà a lavorare in solitaria per la NSA.

    Sei mesi dopo, durante una missione con Sarah, Casey rincontrerà nuovamente il ragazzo, nel frattempo licenziato dalla CIA. Egli li assisterà nuovamente in missione conseguendo un successo che convincerà CIA e NSA a ricostituire la vecchia squadra, a cui verrà aggiunto Daniel Shaw in qualità di supervisore, per aiutare Chuck ad ottenere la licenza di spia.

    Poco dopo Casey verrà contattato da James Keller, che minaccerà di uccidere Kathleen se non lo aiuterà a sottrarre alla CIA informazioni riservate; grazie alla sua squadra il colonnello riuscirà a scongiurare i piani del suo ex superiore ma, a seguito di tale evento sarà radiato dall'NSA e costretto a riprendere la vita da civile. Contemporaneamente a ciò scoprirà di avere una figlia battezzata in suo onore, Alex, che incomincerà ad andare a trovare tutti i giorni nel bar in cui lavora senza rivelarle però la sua identità. In seguito aiuterà Chuck nell'esame finale per diventare una spia, il cosiddetto test rosso, compiendo al posto del ragazzo l'omicidio di un traditore dell'agenzia.

    Sarah, ignara di tutto ciò, si convincerà che Chuck sia diventato un assassino e deciderà di tornare a Washington con Shaw. Casey, però, le racconterà la verità. A seguito del tradimento di Shaw, che tenterà di uccidere Sarah e Chuck finendo ucciso da quest'ultimo, Casey arresterà il Direttore dell'Anello a Parigi, fatto che gli varrà il reintegramento nell'agenzia. La condizione aggiuntiva che Casey porrà sarà l'inserimento di Morgan, che lo ha assistito nell'arresto e a cui Chuck ha rivelato della sua doppia vita, nel team Bartowski, con la promessa che egli stesso provvederà alla sua formazione.

    Quando il redivivo Shaw farà sì che tutti i membri della squadra spionistica vengano arrestati per diserzione sarà proprio l'intervento di Morgan, Devon ed Ellie a permettere loro la fuga e, in seguito, mentre Sarah e Chuck si occuperanno di neutralizzare Shaw, Casey e Morgan provvederanno all'arresto dei soci anziani dell'Anello.

    Terminata la missione Casey rivelerà la verità a sua figlia Alex la quale, lentamente e con sua somma sorpresa, l'accetterà, iniziando a ricucire il rapporto con il genitore.

    Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Chuck (quarta stagione).

    Casey svolge assieme a Sarah svariati incarichi volti allo smantellamento del marchio terroristico noto come Volkoff Industries, mentre Chuck, aiutato da Morgan, incomincerà ad indagare sulla medesima pista dopo aver scoperto che sua madre è invischiata con tali criminali, inizialmente il ragazzo lo terrà nascosto sia ad Ellie e Devon, che a Sarah e Casey, i quali tuttavia lo scopriranno in seguito e decideranno di aiutarlo tenendolo segreto però alla CIA.

    Con il rafforzarsi del rapporto tra Sarah e Chuck, fino al punto da divenire un'ottima squadra lavorando in coppia e parlare seriamente della possibilità di sposarsi, Casey si sente progressivamente frustrato e di troppo.

    Assieme alla squadra affronterà ed arresterà Alexei Volkoff, liberando Mary Bartowski, la madre di Chuck in tempo perché essa assista la nascita della nipote: Clara Woodcomb.

    Successivamente verrà avvicinato da Jane Bentley, la quale gli offrirà di entrare nel suo nuovo Progetto Intersect, assegnandogli la guida di due agenti muniti dell'elaboratore neurale. Il progetto tuttavia fallirà quando il Team Bartowski si rivelerà essere una squadra migliore della nuova e la Beckman affiderà dunque la direzione dell'iniziativa a Chuck. Da tale esperienza Casey capirà di voler rimanere al fianco dei due compagni di tante avventure, nonché di essere un membro indispensabile al gruppo.

    Quando Morgan si metterà alla ricerca di una casa in cui vivere per non stare in mezzo a Sarah e Chuck in procinto di nozze; chiederà ospitalità a Casey, il quale, riluttante, accetterà di accoglierlo sotto il suo tetto. Dopo un dialogo con la figlia, Casey si convincerà inoltre a rivelare a Kathleen la verità sulla sua finta morte, di modo da poter essere più partecipe nella vita di Alex. Scoprirà in seguito che Volkoff non è mai esistito realmente e che tale identità venne creata come copertura per l'agente Hartley Winterbottom ed impiantatagli con un prototipo di Intersect, il quale malauguratamente finì per sostituirsi alla reale coscienza dell'uomo. Casey suggerirà ai compagni di tenere il segreto per non dover andare contro alla CIA.

    Quando, alla vigilia delle nozze, Vivian utilizzerà un'arma batteriologica su Sarah, Casey diserterà dalla NSA per aiutare Chuck a salvarla. I due saranno aiutati da Morgan, Zondra e Carina e dalla famiglia Bartowski; l'operazione si concluderà con un successo dopo che Chuck, ripristinata la vera identità di Volkoff e ricongiuntolo alla figlia, prometterà di lasciarli fuggire all'estero in cambio del loro aiuto.

    All'epilogo della stagione, Casey assisterà alle nozze di Chuck e Sarah e, dopo che i due col dono della famiglia Volkoff per il matrimonio, consistente in 887.000.000 di dollari, compreranno dalla CIA il Buy More di Burbank e la base segreta situata sotto di esso, accetterà con entusiasmo un lavoro nell'agenzia di spionaggio freelance dei due: le Carmichael Industries.

    Quinta stagione[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Chuck (quinta stagione).

    Gli affari della neo-fondata compagnia spioistica dei Bartowski faranno molta fatica a decollare, soprattutto a causa della forte competizione della Verbanski Corporation, società diretta da Gertrude Verbanski e considerata la migliore compagnia di spioaggio freelance al mondo. Oltretutto, Decker congelerà il conto bancario delle Carmichael Industries ed ostacolerà il gruppo in più missioni. Pur mantenendo un rapporto di rivalità sul piano lavorativo, Casey e la Verbanski inizieranno una relazione sul piano sentimentale dopo che l'uomo le rivelerà dei sentimenti provati per lei nel corso di tutti quegli anni scoprendoli ricambiati. Quando il supercomputer eroderà la mente di Morgan mutandone la personalità e rendendolo arrogante e paranoico fino al punto da vendere i propri servigi alla concorrenza il rapporto di Casey con quest'ultimo si deteriorerà in quanto lascerà la figlia dell'uomo, Alex, spezzandole il cuore.

    Successivamente si scoprirà che tale cambiamento di personalità è in realtà dovuto ad un trojan horse con cui l'Intersect scaricato da Morgan è stato infettato da Decker, fatto che una volta emerso convincerà il ragazzo a rimuovere tale macchinario dal suo cervello. Poco dopo Casey sarà incastrato da Decker e fatto arrestare al fine di far rubare ai compagni dell'uomo il potente virus informatico denominato OMEN, capace di distruggere completamente Internet. Per proteggere l'uomo amato e la sua squadra, Gertrude ucciderà Decker, entrando in latitanza, mentre Casey verrà scagionato dalle accuse e si chiarirà con Morgan.

    Tramite altri incaricati nel frattempo, il misterioso uomo che cospira contro la squadra di spie riuscirà a recuperare il virus ed immetterlo nella rete informatica globale, rivelando di essere in realtà Daniel Shaw. L'uomo, tramite una serie di macchinazioni evaderà e si barricherà nella sede delle Carmichael Industries con Sarah per costringere Chuck a rubare per conto suo un dispositivo volto a creare l'Intersect 3.0. Casey assisterà il ragazzo nella missione di sabotaggio del marchingegno e soccorrerà Sarah mentre il compagno si occuperà di arrestare nuovamente Shaw. Poco dopo l'arresto del terrorista, Gertrude, scagionata dalle accuse, tornerà negli Stati Uniti e i due ufficializzeranno, non senza alti e bassi, il loro rapporto.

    Liberi da qualsiasi conto in sospeso, Chuck e Sarah decideranno di abbandonare la professione spionistica e trasformare le Carmichael Industries in una società di contro-spionaggio informatico; nonostante qualche riluttanza anche Casey si dirà favorevole all'idea. Nel momento in cui l'ex-agente della CIA Nicholas Quinn, dopo aver rubato un dispositivo per installarsi l'Intersect ne verrà deprivato dalla squadra di spie e rapirà Chuck al fine di farselo restituire, Casey sarà attirato in trappola assieme a Sarah, la quale per sfuggirvi e salvare il marito, sarà costretta ad installarsi l'elaboratore neurale; motivo per il quale da li a breve sarà rapita e condizionata da Quinn.

    Casey, Chuck e Morgan, ignari della cosa, si metteranno sulle sue tracce; essa tuttavia ritornerà per conto suo affermando di essersi liberata dal suo carnefice, a seguito di una missione volta alla distruzione della nuova sede dell'Intersect costruito dalla CIA, la donna rivelerà di seguire le direttive di Quinn rubando il dispositivo e cercando di uccidere i compagni, sebbene Chuck tenti di farla ritornare in sé e lo stesso Quinn si smascheri tentando di ucciderla, Sarah rimane priva di memoria e dunque decide di rintracciare il criminale, il quale nel frattempo si impadronirà del supercomputer; fatto che convincerà Casey ad accettare il reintegro nei servizi segreti ed inseguire autonomamente Quinn.

    Due settimane dopo tale separazione tuttavia, la squadra tornerà unita e riuscirà a neutralizzare definitivamente Quinn, a un passo dall'installazione dell'Intersect. Conclusa l'ultima missione, Casey si congederà dai compagni di avventure nonché dalla NSA, lascerà a Morgan ed Alex le chiavi del suo appartamento poiché vi convivano e raggiungerà Gertrude a Dresda.

    Abilità[modifica | modifica wikitesto]

    Casey, grazie al suo passato di corista, possiede l'orecchio assoluto ed è dunque capace di riconoscere e simulare con precisione impeccabile qualsiasi tipo di suono. A differenza dei compagni viene fatto intendere che non è dotato di un QI sopra la media,[15] tuttavia è un uomo parecchio intelligente, dispone di una notevole capacità di analisi ed è un esperto di strategia e tattica militare, nonché di svariate tecniche di spionaggio ed è tatticamente preparato ad affrontare un gran numero di avversari. Non è un simulatore particolarmente dotato, difatti è stato bocciato ben due volte da Roan Montgomery nel corso di seduzione, poiché incapace di sedurre efficacemente una donna.

    È dotato di un'enorme forza fisica, che lo rende perfettamente in grado di sollevare un uomo con una sola mano,[16][17] è un esperto di arti marziali e di svariate altre tecniche di combattimento come la boxe, nonché nell'uso delle armi da fuoco, tanto da essere una delle cinque persone in tutto il mondo capace di centrare in pieno un obbiettivo sparando da più di un miglio di distanza.[18] È inoltre in grado di riutilizzare qualsiasi oggetto come un'arma[19] ed è un esperto di tortura, sia fisica che psicologica, perfettamente in grado di compiere un lavaggio del cervello.[20]

    Dato il suo addestramento da killer dispone anche di un'elevata resistenza al dolore fisico,[18][21] cosa che gli ha permesso più volte di resistere ai dardi tranquillanti,[13] anche se in ingente quantità.[22] Oltre alla sua lingua natale, Casey parla correttamente il ceceno[1] e, presumibilmente, l'imprecisata lingua ispanica della nazione fittizia di Costa Gravas.[4]

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

    Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione