Silhouette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Disambigua compass.svg A questo titolo corrispondono più voci, di seguito elencate.
Questa è una pagina di disambiguazione; se sei giunto qui cliccando un collegamento, puoi tornare indietro e correggerlo, indirizzandolo direttamente alla voce giusta. Vedi anche le voci che iniziano con o contengono il titolo.

La silhouette[1] è la riproduzione grafica bidimensionale del contorno di un oggetto, di una persona o di ogni altra figura rappresentabile. Il termine nacque in Francia, nella seconda metà del XVIII secolo, per indicare una tecnica di ritratto, eseguito riproducendo i soli contorni del viso, come un'ombra, chiamati "profil à la silhouette". La definizione è scherzosamente riferita al ministro Étienne de Silhouette, divenuto proverbiale per la sua politica amministrativa essenziale ed improntata all'estrema parsimonia. La parola silhouette è poi divenuta d'uso comune anche in altri Paesi europei, compresa l'Italia dove viene utilizzata, erroneamente, per definire il profilo slanciato di una persona, in particolare di una donna, di un'automobile sportiva o di un oggetto d'arte (anche nell'adattamento italiano siluetta[2], in voga soprattutto durante il fascismo ma oggi totalmente desueto[senza fonte]).

Arte[modifica | modifica wikitesto]

Automobili[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • Silhouette - corporatura di persona snella e longilinea

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silhouette, Vocabolario Treccani
  2. ^ Hoepli.it, Dizionario di italiano 2011