Danilo De Girolamo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Danilo De Girolamo (Roma, 1º maggio 1956Roma, 9 maggio 2012) è stato un attore, doppiatore, direttore del doppiaggio e dialoghista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è diplomato alla Bottega Teatrale di Firenze, tra i suoi insegnanti ha avuto Vittorio Gassman, Anthony Quinn, Giorgio Albertazzi, Ettore Scola, Gigi Proietti e molti altri[1]. Ha recitato, diretto da Vittorio Gassman, in Macbeth e in vari spettacoli per il Teatro Popolare di Roma, il Teatro Stabile di Torino, il Teatro Stabile dell'Aquila e per altre compagnie private, partecipando anche al Festival dei Due Mondi di Spoleto e a Città Spettacolo, la rassegna teatrale estiva che ogni anno si tiene a Benevento. Dal 1985, sempre alla Bottega Teatrale di Firenze, ha iniziato ad insegnare Conformazione della parola e Recitazione, attività svolta anche presso altre scuole di recitazione come l'Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa e il Teatro Bellini di Napoli. È stato inoltre invitato a tenere alcune lezioni al master che ha per tema il sottotitolaggio e l'adattamento dei dialoghi istituito dall'Università di Bologna, sede di Forlì, ed ha tenuto alcuni incontri con gli studenti delle Università romane de La Sapienza e Roma Tre.

Nel 2004 fu eletto alla presidenza dell'ANAD - Associazione Nazionale Attori Doppiatori. È stato membro del Direttivo Nazionale del Sindacato Attori Italiano, delegato dei soci dell'Imaie (Istituto Mutualistico Artisti Interpreti ed Esecutori) e membro del Comitato Consultivo del Nuovo Imaie.[1]

Come doppiatore era noto per essere la voce ufficiale degli attori Alan Cumming, Vincent Gallo e Ulrich Tukur. Inoltre era conosciuto per essere la voce di Remus Lupin (David Thewlis) nei film che compongono la saga di Harry Potter e di James Norrington (Jack Davenport) nella saga di Pirati dei Caraibi.

Ha prestato la voce a Giancarlo Esposito in Breaking Bad, Matthew Modine in America oggi, Mariti imperfetti e Ogni maledetta domenica, a Kenneth Branagh in Pene d'amor perdute, a Johnny Depp in Prima che sia notte, a Tim Roth in Rob Roy, a Colin Firth ne Febbre a 90° e a Guy Pearce ne Il discorso del re. È stato la voce italiana di molti personaggi dei film d'animazione, tra i quali Gluglù in Alla ricerca di Nemo, Fungo in Monsters & Co. e Gru in Kung Fu Panda, Kung Fu Panda 2 e Kung Fu Panda - Mitiche Avventure.

Per quanto riguarda le serie televisive ha doppiato Andy Hallett (Lorne) in Angel, Milo Towmey (Dirk Bannon) in My Spy Family, Alan Cumming (Eli Gold) in The Good Wife e Mark Moses (Paul Young) in Desperate Housewives.

È stato direttore del doppiaggio di serie a cartoni animati come Phineas e Ferb, di telefilm come Hannah Montana, Dirty Sexy Money e Make It or Break It - Giovani campionesse e di film come Mr. 3000 e The Descent - Discesa nelle tenebre.

Ha prestato la sua opera in qualità di cantante, oltre che di doppiatore, per le versioni italiane di molti prodotti Disney come ad esempio Bear nella grande casa blu (Bear e Trillo) e I tre moschettieri (il trovatore) interpretando più di 200 brani.

De Girolamo è morto improvvisamente il 9 maggio 2012 a soli 56 anni a causa di un infarto[2].

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film cinema[modifica | modifica wikitesto]

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]