Oro (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nella mitologia greca, Oro è il nome di tre personaggi:

  1. uno dei cinquanta figli di Licaone, re d'Arcadia, e Melibea;
  2. un guerriero acheo, citato nel libro XI dell'Iliade, ucciso da Ettore;
  3. il corrispettivo greco della divinità egizia Horus.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Oro, guerriero acheo[modifica | modifica wikitesto]

Omero non dà alcuna indicazione sulla nazionalità di Oro, né riferisce patronimico o parentela; Oro viene ucciso da Ettore quando questi, avvertito da Apollo della fuga di Agamennone, si scaglia sugli Achei sperando di metterli in fuga verso le loro navi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Pseudo-Apollodoro, Biblioteca, libro III, 8.
  2. Omero, Iliade, libro XI, verso 303.
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mitologia greca