Pirecme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nella mitologia greca, Pirecme o Pirecmo era il nome di diversi personaggi di cui si raccontano le gesta.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Sotto tale nome ritroviamo:

  • Pirecme, uno dei condottieri, capo dei peoni, che si alleò con Troia durante la guerra contro gli Achei. Durante i combattimenti uccise Eudoro, lo scudiero o come altri dicono consigliere di Patroclo, venendo ucciso subito dopo da Patroclo stesso;
  • Pirecme, re dell'Eubea citato in un racconto che riguardava Eracle. Quando egli era ancora giovane combatté contro Pirecme uccidendolo sulle rive di un fiume. Tale fiume fu chiamato Eracleio;
  • Pirecme, soldato esperto fromboliere grazie al suo coraggio Ossilo ottenne la vittoria sui nemici, gli Epei. Combatté contro Digmeno, soldato dell'esercito nemico.

Interpretazione e realtà storica[modifica | modifica wikitesto]

Esisteva una leggenda seconda la quale i cavalli quando si abbeveravano a quel fiume si sentiva un forte nitrito.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Moderna[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca