Laodamante (figlio di Ettore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Laodamante
SagaCiclo troiano
Nome orig.Λᾱοδάμᾱς
Epiteto"domatore di popoli" o "domatore del popolo"
1ª app. inIliade
SessoMaschio
Luogo di nascitaTroia

Laodamante (in greco antico: Λᾱοδάμᾱς) è un personaggio della mitologia greca, figlio di Ettore e di Andromaca e fratello di Astianatte[1][2].

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Ancora fanciullo accompagnò la madre presso la tenda di Achille, allorché Priamo vi si recò per richiedere il corpo di Ettore.
La notte della caduta di Troia, Laodamante sopravvisse al fratello[3], ucciso barbaramente dai vincitori. Neottolemo, infatti, dopo aver imprigionato Andromaca ne affidò il figlio superstite all'amico Eleno, il quale lo crebbe come sua progenie.
Alla morte di Neottolemo, Andromaca sposò Eleno e allevò nuovamente il figlio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca