Areto (figlio di Priamo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Areto
SagaCiclo troiano
Nome orig.Ἄρητος
SessoMaschio
Luogo di nascitaTroia
ProfessioneGuerriero troiano

Areto (in greco antico: Ἄρητος, Aretus) è un personaggio della mitologia greca, uno dei figli di Priamo ed uno dei valenti eroi che si parteciparono alla guerra di Troia[1].

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Areto, insieme al suo amico Cromio, si unirono alle schiere troiane durante la guerra di Troia ed in una delle battaglie Areto si scontrò con Automedonte, sperando di rubargli i cavalli dopo averlo ucciso ma non riuscì a schivare la veloce lancia scagliata dal nemico, che trapassò il suo scudo e lo ferì mortalmente.
Cromio dovette abbandonarlo nel campo di battaglia e ritirarsi[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca