Trasidemo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

' Trasidemo è un personaggio della mitologia greca, menzionato da Omero nel libro XVI dellIliade.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Le origini[modifica | modifica wikitesto]

Trasidemo era un guerriero licio, scudiero del re Sarpedonte, che accompagnò nella guerra di Troia. I Lici erano infatti una popolazione dell'Asia Minore da sempre alleata coi re troiani.

La morte[modifica | modifica wikitesto]

Trasidemo fu ucciso in combattimento da Patroclo, che subito dopo tolse la vita anche al suo signore.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]