Pileo (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nella mitologia greca, Pileo era il nome di un condottiero pelasgo, figlio di Leto e fratello di Ippotoo, insieme al quale intervenne a favore dei Troiani nel conflitto scatenatosi per la contesa di Elena.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Le origini[modifica | modifica wikitesto]

Sorgono dubbi sull'identità del padre di Pileo; Omero lo cita esplicitamente col nome di Leto, figlio di Teutamo, mentre Pseudo-Apollodoro lo chiama Pelasgo.

La morte[modifica | modifica wikitesto]

Pileo morì in battaglia per mano di Achille, come riportato da Ditti Cretese[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ditti Cretese, Ditti Cretese, libro II, capitolo 14