Dave Meyers (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

David "Dave" Meyers (Berkeley, 19 ottobre 1972) è un regista statunitense di videoclip, conosciuto per la sua creatività e originalità.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Berkeley, in California, il 19 ottobre 1972 e cresciuto qui, Dave ha sviluppato il suo amore per il cinema facendo volontariato nelle sale Landmark già all'età di 7 anni, da cui la madre lo ha poi allontanato, all'età di 10 anni, dopo che il bambino era stato abusato sessualmente dal proprietario del cinema. Dopo essersi diplomato a pieni voti alla Berkeley High School, ha frequentato la Loyola Marymount University, dove ha studiato produzione cinematografica, lettere greche antiche e filosofia. A 24 anni si è laureato perciò in cinematografia e lettere antiche, sua seconda più grande passione dopo il mondo dello spettacolo e della pubblicità, per cui attualmente lavora.

David è entrato a far parte dello staff della Paramount Pictures e della Fox a soli 22 anni, dopo aver prodotto un video musicale per i Whoridas.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dave Meyers è conosciuto, oltre che per i video musicali molto fantasiosi e originali da lui diretti, anche per essere l'unico regista ad aver vinto un Premio Oscar (per il corto animato Lava) e altri numerosi premi girando soltanto videoclip e cortometraggi (e mai lungometraggi o film ufficiali). David ha diretto circa 200 video professionali per artisti come Jay-Z, Nelly, Brandy, Hilary Duff, Dave Matthews Band, Ariana Grande e Offspring[1][2]. Meyers collabora anche spesso con Pink e Missy Elliott, con cui ha vinto anche il Grammy Award come Best Short Form Music Video nel 2006.

Meyers ha rilasciato un'intervista dicendo:

(EN)

«I think there is always about 80 percent of the music videos playing that are lousy.»

(IT)

«Penso che circa l'80 percento dei video musicali in giro siano schifosi.»

Il suo video per la traccia Work It ha vinto l'MTV Video Music Award for Best Video of the Year nel 2003. David ha diretto la commedia del 1999 di Eddie Griffin, Foolish, e The Hitcher, remake del film The Hitcher - La lunga strada della paura. Nel 2017 vince il premio MTV Video Music Award al video dell'anno con il video Humble di Kendrick Lamar.[3]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

1997[modifica | modifica wikitesto]

1998[modifica | modifica wikitesto]

1999[modifica | modifica wikitesto]

2000[modifica | modifica wikitesto]

2001[modifica | modifica wikitesto]

2002[modifica | modifica wikitesto]

2003[modifica | modifica wikitesto]

2004[modifica | modifica wikitesto]

2005[modifica | modifica wikitesto]

2006[modifica | modifica wikitesto]

2007[modifica | modifica wikitesto]

2008[modifica | modifica wikitesto]

2009[modifica | modifica wikitesto]

2010[modifica | modifica wikitesto]

2011[modifica | modifica wikitesto]

2012[modifica | modifica wikitesto]

2014[modifica | modifica wikitesto]

2015[modifica | modifica wikitesto]

2016[modifica | modifica wikitesto]

2017[modifica | modifica wikitesto]

2018[modifica | modifica wikitesto]

2019[modifica | modifica wikitesto]

2020[modifica | modifica wikitesto]

2021[modifica | modifica wikitesto]

2022[modifica | modifica wikitesto]

Spot pubblicitari[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN306420214 · ISNI (EN0000 0000 4843 0764 · LCCN (ENno2006128086