The Veronicas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Veronicas
The Veronicas alla prima di Biancaneve e il cacciatore, a Sydney nel 2012.
The Veronicas alla prima di Biancaneve e il cacciatore, a Sydney nel 2012.
Paese d'origine Australia Australia
Genere Teen pop[1]
Pop punk[1]
Alternative rock[1]
Periodo di attività 2005 – in attività
Album pubblicati 4
Studio 3
Live 1
Sito web

Le The Veronicas sono un duo pop rock/pop punk[1] australiano costituito dalle gemelle Lisa Marie e Jessica Louise Origliasso (Albany Creek, 25 dicembre 1984).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Nate nei pressi di Brisbane da genitori di origini siciliane, esordiscono all'età di 5 anni con il nome di The Origliasso Twins, successivamente cambiato in Lisa & Jessica. Scoperte discograficamente dal produttore australiano Stuart Stuart, incidano con questo un EP in stile ellettronico e, poco dopo, producono brani dalle sonorità orientate verso il pop rock. Nel 2001 recitano nel telefilm Cybergirl, per tornare però a breve in una sala di registrazione, con il nuovo nome, Teal, con il quale pubblicano il singolo Baby It's Over. Succesivamente, intorno al 2004, incontrano il direttore musicale Hayden Bell e grazie al suo appoggio, riescono a firmare il loro primo contratto di produzione. Al fine di sviluppare le loro abilità di scrittura dei brani, vengono affiancate a noti cantautori e produttori come Billy Steinberg e Max Martin, con i quali hanno creato circa 50 canzoni. Successivi meeting sono stati fissati con la Warner Bros. Records negli Stati Uniti. Seymour Stein e gli altri principali esecutivi hanno riconosciuto che Bell ha scovato due potenziali talenti musicali, pertanto ottengono la firma di un contratto di 2 milioni di dollari con la società.[2]

Il loro nome, cioè The Veronicas, è stato scelto dopo aver guardato il film Schegge di follia in cui l'attrice Winona Ryder interpretando il ruolo di Veronica alla domanda Sei una Heathers? afferma orgogliosamente No, I'm a Veronica e, come dichiarato dalle stesse gemelle, a colpirle è stato quell'attegiamento cool e unico che la contraddistingueva.[3]

2005-2006: The Secret Life Of...[modifica | modifica wikitesto]

The Veronicas agli MTV Asia Awards 2006

Firmato un contratto con la Sire Records, si trasferiscono a Los Angeles ed incidono l'album The Secret Life of... con la collaborazione di produttori di altre star quali: Don Gilmore (Linkin Park), Dr. Luke (Kelly Clarkson), Max Martin (Britney Spears) e Toby Gad (Enrique Iglesias). Il primo singolo estratto dal nuovo album è 4Ever. L'album The Secret Life Of... esce verso la fine 2005 in Australia,[4] Asia e Nuova Zelanda, guadagnando ben 4 dischi di platino solo entro i confini australiani;[5] il progetto si è inoltre aggiudicato tre nominations agli ARIA Awards trionfando nella categoria Best Pop Release[6][7] e inoltre ha speso una durata di tempo nella top 40 delle classifiche del Paese pari a oltre un anno. Pubblicato in America alcuni mesi dopo, non raggiunge la 100ª posizione nelle classifiche,[8] ma vende comunque più di un milione di copie. Nel maggio 2006 le Veronicas debuttano in Europa, ma la mancata promozione del duo da parte della casa discografica non le porta sotto i riflettori del vecchio continente. Il 26 e 27 maggio 2006 le Veronicas sbarcano in Italia, partecipando a Play It e MTV TRL esibendosi con 4Ever e When It All Falls Apart, rispettivamente il primo e il secondo singolo estratti dall'album.

Per promuovere il loro disco, le gemelle si esibiscono in due tour; l'ultimo, il The Revolution Tour, che ha fatto tappa in diverse città australiane, è stato caratterizzato dal tutto esaurito in ogni show. Programmano con Ashlee Simpson un tour promozionale, ma per motivi di salute di Lisa (problemi alla gola) il tour viene rimandato. Il loro primo CD/DVD Live dal titolo Exposed The Secret Life Of..., che racchiude diversi live e backstage del tour promozionale,[9] è uscito in Australia nel 2006, guadagnandosi ben tre dischi di platino.[10]

2007-2009 Hook Me Up e la fama internazionale[modifica | modifica wikitesto]

The Veronicas nel 2009

Il duo ha cominciato a lavorare al suo secondo album in studio a partire dagli inizi del 2007. Il disco è stato scritto e prodotto a Los Angeles, in California, con la collaborazione dei produttori Toby Gad e John Feldmann.[11] Il primo singolo dal nuovo progetto è la fortunatissima Hook Me Up, primo brano del duo ad arrivare al vertice delle classifiche australiane. L'album, anch'esso chiamato Hook Me Up, viene pubblicato in Australia il 3 novembre 2007. Debutta al secondo posto nell'ARIA Album Charts con una vendita di 9.531 unità.[12][13] Secondo i dati di mercato fino alla fine dell'anno, il disco rappresenta il ventottesimo miglior incasso nel Paese del 2007.[14] Untouched è il secondo singolo estratto dall'album ed inoltre è la canzone preferita dalle due sorelle. Quest'ultimo diviene in breve tempo una hit immediata nonché la loro canzone di maggiore successo:[15] infatti è il loro primo brano a raggiungere la top 20 sia negli Stati Uniti[16] che in Regno Unito e la vetta in Irlanda.[17] Avendo raggiunto una vendita complessiva superiore a un milione di copie, ottengono per il brano il disco di platino divenendo le prime artiste di nazionalità australiana nel XXI secolo a vendere un milione di unità negli Stati Uniti.[18] This Love viene poi pubblicato come terzo singolo in Australia ed arriva alla posizione nº 11. Successivamente viene distribuito come singolo Take Me on the Floor, che entra nella Hot 100 bloccandosi tuttavia all'81º posto.[19]
Hook Me Up uscirà successivamente in America il 13 maggio 2008 con Untouched come singolo d'apertura. Nel frattempo, il duo prende parte alla celebre serie televisiva targata Disney Zack e Cody al Grand Hotel col ruolo di guest star per lo speciale Zack e Cody vanno a Hollywood; nel corso della loro apparizione, si esibiscono con Cry, una loro canzone.[20]

Il tour delle Veronicas in Australia chiamato The Hook Me Up Tour ha debuttato il 20 novembre a Perth per poi concludersi il 12 dicembre a Gold Coast, sempre in Australia.[21] Nel 2008 le Veronicas hanno aperto i concerti negli Stati Uniti di Natasha Bedingfield, dei Jonas Brothers e degli Hanson. Nel febbraio 2009 avviano il Revenge Is Sweeter Tour che ha coinvolto l'Oceania e, a partire da marzo, anche l'Europa.[22] Hook Me Up esce in Italia il 3 aprile, e il 6 aprile sono state ospiti a TRL Milano. Durante l'estate hanno tenuto il loro primo tour in Nord America supportate anche dalla band The Pretty Reckless, capitanata dall'attrice Taylor Momsen, famosa per il suo ruolo in Gossip Girl.

2010-2014: The Veronicas[modifica | modifica wikitesto]

Il duo in esibizione al Forum di Inglewood nel 2014.

La scrittura del terzo album è cominciata a partire dal dicembre 2009 mentre le prime sessioni di registrazione sono avvenute il mese successivo.[23][24][25][26][27] Il progetto sarebbe stato il loro primo album dopo tre anni di pausa dalle scene musicali[28]; parlando di esso in un'intervista, le sorelle hanno ammesso che sarebbe stato completamente diverso dai suoi predecessori.[29] Nel mese di marzo 2012 il duo-band annuncia tramite la loro pagina officiale di Facebook che hanno terminato di registrare il loro terzo album. Nel mese di maggio tramite un video rilasciato per il sito perthnow.com.au le Veronicas, riprese durante il photo shoot per il booklet dell'album, dichiarano che il loro nuovo lavoro uscirà nei mesi di settembre-ottobre 2012 e avrà come titolo Life On Mars.[30] Il 27 luglio 2012 esce (in Australia e in Nuova Zelanda) il singolo Lolita, che non sarà però presente nel nuovo disco.[31][32]

Il 26 ottobre 2013 il gruppo annuncia tramite la sua pagina ufficiale di Facebook di aver abbandonato la loro etichetta, la Warner Bros Records;[33] poco dopo, annunciano che il titolo dell'album è stato modificato in You and Me e uscirà nel corso del 2014.

Nel frattempo, firmano un contratto con la Sony Music Australia e riprendono a lavorare al progetto.[34] Quest'ultimo, l'eponimo The Veronicas,[35] viene pubblicato in Australia il 21 novembre 2014 ed è composto da 14 tracce, tra le quali vi è il singolo di traino You Ruin Me, diffuso il 19 settembre 2014, e arrivato alla vetta delle classifiche australiane. Dal mese di ottobre si poteva pre-ordinare l'album ricevendo in anticipo il brano Line of Fire; in concomitanza con l'uscita del disco viene pubblicato anche il secondo estratto, If You Love Someone.[36] Nel febbraio del 2015 viene trasmesso in radio il singolo Cruel, di cui viene girato e pubblicato anche un video il 28 febbraio 2015.

2015-presente: nuovi progetti[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver aperto alcune delle date statunitensi del tour della band 5 Seconds of Summer nel corso del novembre 2014,[37] il duo comincia a lavorare nell'incisione del nuovo imminente quarto album in studio. Il 28 luglio 2015, viene ufficializzato l'inizio della lavorazione al nuovo progetto, conclusosi, come affermato dalle stesse The Veronicas, nell'aprile 2016. Il 19 giugno dello stesso anno, prendono brevemente parte come coach all'edizione australiana del talent show The Voice. Il 26 giugno, al termine del loro mandato al programma, si esibiscono live con il loro nuovo singolo In My Blood, pubblicato il 10 giugno in Australia, dove ha governato le classifiche per due settimane consecutive, divenendo la loro terza hit al vertice.[38] Il 27 giugno esce anche su YouTube il videoclip di accompagnamento al brano.[39]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Jess è vegana dal 2008, è stata testimonal di PETA nel 2009 ed il duo sostiene attivamente Wildlife Warriors Worldwide e Sea Shepherd.
  • This Love, un singolo di successo del duo, è stato scritto e composto da Kesha, ne esiste una versione digitale. Doveva in principio far parte dell'album di debutto della cantante Animal, ma successivamente è stato scartato e venduto.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di The Veronicas.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) The Veronicas, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ The year of the Veronicas, in The Sydney Morning Herald, 18 settembre 2006. URL consultato il 22 marzo 2013.
  3. ^ James Montgomery e Matt Paco, The Veronicas, in MTV.com. URL consultato il 22 ottobre 2013.
  4. ^ Australian Charts The Secret Life Of... Charts Accessed 5 October 2008
  5. ^ ARIAThe Secret Life Of... Accredations
  6. ^ Access-All-Areas The Veronicas nominated 3 ARIAs and goes 4 times Platinum!. Retrieved 5 October 2008.
  7. ^ 2006: 19th Annual ARIA Awards, Aria Awards.com. URL consultato il 22 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2011).
  8. ^ Billboard.com The Veronicas Chart History on Billboard.com. Retrieved 5 October 2008.
  9. ^ Archived copy, sanity.com.au. URL consultato l'8 febbraio 2009.
  10. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2006 DVD, Aria.com.au. URL consultato il 3 aprile 2015 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2009).
  11. ^ Sally Browne "The Veronicas take to the road with their new album". Herald Sun. Retrieved 13 November 2007.
  12. ^ Cashmere, Paul, (12 November 2007). "Eagles Long Road Out of Eden Increases Sales in Australia". Undercover. Undercover Media Pty Ltd. Retrieved 13 November 2007.
  13. ^ ARIA certifications – Albums 2008 Template:Webcite. Aria.com.au (31 December 2008).
  14. ^ "ARIA Charts – End Of Year Charts – Top 100 Albums 2007" Template:Wayback. Australian Recording Industry Association. Retrieved 29 June 2008.
  15. ^ Steffen Hung, The Veronicas - Untouched, Australian-charts.com. URL consultato il 3 aprile 2015.
  16. ^ The Veronicas Hot 100 peaks. Billboard.com (8 December 2012).
  17. ^ The Veronicas – 4ever – Music Charts. Acharts.us (1 April 2007).
  18. ^ The Veronicas, One Million Americans Touched By Untouched
  19. ^ Artist Chart History – The Veronicas, billboard.com.
  20. ^ "The Suite Life of Zack and Cody" The Suite Life Goes Hollywood: Part 2 (2007)
  21. ^ The Hook Me Up Tour. Frontiertouring.com.au.
  22. ^ Revenge is Sweeter Tour. Veronica twins set to enjoy sweet revenge Courier Mail. Retrieved 16 October 2008.
  23. ^ Archived copy, theveronicas.com. URL consultato il 1º febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2010).
  24. ^ The Veronicas start work on third album, su Daily Star, 3 dicembre 2011. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  25. ^ Third studio album. First day of writing for the third record today Twitter. Retrieved 2 February 2010.
  26. ^ Third studio album. The Veronicas Begin Writing Third Album, Plot Side Project popdirt.com. Retrieved 2 February 2010.
  27. ^ Third studio album. The Veronicas Give New Album Update Angryape.com. Retrieved 2 February 2010.
  28. ^ Jonathon Moran, Popping to different tune, su The Daily Telegraph, Australia, 20 febbraio 2011. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  29. ^ The Veronicas Hook Us Up with "Could’ve Been": A Hint at New Sound for Upcoming Album, MuuMuse.com. URL consultato il 6 maggio 2015.
  30. ^ "Video: The Veronicas Return". Video.perthnow.com.au (2 June 2012).
  31. ^ Archived copy, take40.com. URL consultato il 5 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2014).
  32. ^ LoveTheVeronicas.com on Twitter: "The Veronicas new single 'Lolita' will be released on July 27, Twitter.com, 5 luglio 2012. URL consultato il 3 aprile 2015.
  33. ^ The Veronicas Split From Label, Prep Independent Release For February 2014, Facebook.com, 26 ottobre 2013. URL consultato il 9 novembre 2013.
  34. ^ The Veronica's Record Company Split, 2dayfm.com.au/, 7 novembre 2013. URL consultato il 9 novembre 2013.
  35. ^ The Veronicas Tease New Song 'You Ruin Me': Watch, su Billboard. URL consultato l'11 settembre 2014.
  36. ^ The Veronicas "If You Love Someone" (Single Premiere), su Ultimate Music. URL consultato il 5 novembre 2014.
  37. ^ Sexy sisters rock out in latex as The Veronicas open for 5SOS on US tour, dailytelegraph.com.au, 17 novembre 2014.
  38. ^ Australian Singles : The Veronicas ‘In My Blood’ Is No 1, noise11.com, 11 luglio 2016.
  39. ^ The Veronicas are seeing red in new 'In My Blood' music video
  40. ^ Nathan Wang: She's the Man: Music, Amazon.com. URL consultato il 3 aprile 2015.
  41. ^ Gameplus.it Ecco le 42 tracce che faranno da colonna sonora a FIFA 09

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]