Swish Swish

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Swish Swish
Katy Perry - Swish Swish.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaKaty Perry
FeaturingNicki Minaj
Tipo albumSingolo
Pubblicazione19 maggio 2017
Durata4:02
Album di provenienzaWitness
GenereHip house
EtichettaCapitol
ProduttoreDuke Dumont
Registrazione2017
Unsub Studios, Los Angeles (California)
Blasé Boys Club Studios e Jungle City Studios, New York (New York)
Glenwood Place Studios, Burbank (California)
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi d'oroFrancia Francia[1]
(vendite: 75 000+)
Italia Italia[2]
(vendite: 25 000+)
Regno Unito Regno Unito[3]
(vendite: 400 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[4]
(vendite: 70 000+)
Canada Canada[5]
(vendite: 80 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[6]
(vendite: 1 000 000+)
Katy Perry - cronologia
Singolo precedente
(2017)
Singolo successivo
(2017)
Nicki Minaj - cronologia
Singolo precedente
(2017)
Singolo successivo
(2017)

Swish Swish è un singolo della cantante statunitense Katy Perry, il terzo estratto dal quinto album in studio Witness e pubblicato il 19 maggio 2017.[7]

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Quarta traccia dell'album, il brano è caratterizzato da un campionamento del singolo Star 69 di Fatboy Slim;[8] inoltre ha visto la partecipazione vocale della rapper Nicki Minaj.[9]

Appena dopo la sua pubblicazione, alcuni critici hanno notato che il testo potrebbe essere un dissing indirizzato alla cantante Taylor Swift.[10] Il 22 maggio, durante la sua apparizione al Carpool Karaoke del The Late Late Show with James Corden, dopo aver eseguito il singolo, Corden ha chiesto alla cantante del conflitto con Swift nel 2013,[11] rispondendo «esiste una situazione […] Onestamente, lei ha cominciato, ed è giunto il momento per lei di farla finita.»[12]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 maggio 2017 la cantante ha annunciato tramite un post su Instagram la pubblicazione del singolo nella mezzanotte.[13] Il 20 maggio, la cantante ha eseguito il brano per la prima volta dal vivo al Saturday Night Live.[14]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 luglio 2017 è stato pubblicato il lyric video, diretto da Dario Vetere,[15] in cui fa la sua apparizione la cantante brasiliana Gretchen.[16]

Un'anteprima del video ufficiale è invece stata diffusa a partire dal 21 agosto 2017 attraverso il canale YouTube di Perry.[17] Diretto da Dave Meyers, il videoclip è uscito tre giorni più tardi e in esso appaiono in vari cameo Gaten Matarazzo, Jenna Ushkowitz, Christine Syldeko, Rob Gronkowski, Molly Shannon, Hafþór Júlíus Björnsson, Karl-Anthony Towns, Rich Eisen e Terry Crews.[18]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Katy Perry, Duke Dumont, Sarah Hudson, PJ "Promnite" Sledge, Onika Maraj e Brittany Hazzard.

Download digitale
  1. Swish Swish (ft. Nicki Minaj) – 4:02
Download digitale – Cheat Codes Remix
  1. Swish Swish (ft. Nicki Minaj) (Cheat Codes Remix) – 3:01
Download digitale – Valentino Khan Remix
  1. Swish Swish (ft. Nicki Minaj) (Valentino Khan Remix) – 3:20
Download digitale – Blonde Remix
  1. Swish Swish (ft. Nicki Minaj) (Blonde Remix) – 4:06

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti
Produzione
  • Katy Perry – produzione esecutiva
  • Max Martin – produzione esecutiva
  • Duke Dumont – produzione
  • PJ "Promnite" Sledge – produzione aggiuntiva
  • Noah "Mailbox" Passovoy – produzione aggiuntiva, ingegneria del suono, produzione parti vocali
  • Rachael Findlen – ingegneria del suono
  • Zeke Mishanec – assistenza tecnica
  • Aubry "Big Juice" Delaine – ingegneria del suono aggiuntiva, registrazione voce di Nicki Minaj
  • Ian Findlay – assistenza tecnica voce di Nicki Minaj
  • Serban Ghenea – missaggio
  • John Hanes – assistenza al missaggio
  • Randy Merrill – mastering

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2017) Posizione
Canada[28] 90

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Les Certifications, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 28 luglio 2017.
  2. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 23 ottobre 2017.
  3. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 23 febbraio 2018. Digitare "Swish Swish" in "Search BPI Awards" e premere Invio.
  4. ^ (EN) Accreditations - 2018 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 21 aprile 2018.
  5. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 21 settembre 2017.
  6. ^ (EN) Katy Perry, Swish Swish – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  7. ^ (EN) Raina Bruner, The Internet Has Feelings About Katy Perry's 'Swish Swish', Time, 19 maggio 2017. URL consultato il 20 maggio 2017.
  8. ^ (EN) Listen to Katy Perry's 'Swish Swish' Featuring Nicki Minaj, su radio.com, 19 maggio 2017. URL consultato il 2 giugno 2017.
  9. ^ (EN) Peter A. Berry, Nicki Minaj Links With Katy Perry on New Song 'Swish Swish', XXL, 19 maggio 2017. URL consultato il 20 maggio 2017.
  10. ^ (EN) Jess Cohen, Does Katy Perry's New Song Swish Swish Have Hidden Messages About Taylor Swift? Watch to Get the Scoop!, E!, 20 maggio 2017. URL consultato il 23 maggio 2017.
  11. ^ (EN) Brittany Spanos, Katy Perry Addresses Taylor Swift Feud on Carpool Karaoke, Rolling Stone, 19 maggio 2017. URL consultato il 23 maggio 2017.
  12. ^ (EN) Lauren Piester, Katy Perry Addresses Taylor Swift Feud on Carpool Karaoke, E!, 23 maggio 2017. URL consultato il 23 maggio 2017.
  13. ^ (EN) Katy Perry, Instagram post by KATY PERRY, Instagram, 19 maggio 2017. URL consultato il 22 maggio 2017.
  14. ^ (EN) Nivea Serra, Katy Perry turns Backpack Kid into new Left Shark, Entertainment Weekly, 21 maggio 2017. URL consultato il 22 maggio 2017.
  15. ^ (EN) Katy Perry's 'Swish Swish' Lyric Video Stars Brazilian Singer Gretchen: Watch, Billboard. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  16. ^ (EN) Gif Queen Gretchen Stars In Katy Perry's "Swish Swish" Lyric Video, Billboard. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  17. ^ Filmato audio Katy Perry, Katy Perry - Swish Swish (Music Video Trailer), su YouTube, 21 agosto 2017. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  18. ^ (EN) Sadie Bell, Here Are All the Cameos From Katy Perry's 'Swish Swish' Music Video, Billboard, 24 agosto 2016. URL consultato il 26 agosto 2017.
  19. ^ a b c d e f g h i j (NL) Katy Perry feat. Nicki Minaj - Swish Swish, Ultratop. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  20. ^ (EN) Katy Perry - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), Billboard. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  21. ^ (EN) Official Irish Singles Chart Top 50, Official Charts Company. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  22. ^ Classifica settimanale WK 21, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 30 maggio 2017.
  23. ^ (EN) NZ Top 40 Singles Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 30 maggio 2017.
  24. ^ (EN) Archive Chart: 2017-09-29, Official Charts Company. URL consultato il 30 settembre 2017.
  25. ^ (EN) Archive Chart: 2017-05-26, Official Charts Company. URL consultato il 30 maggio 2017.
  26. ^ (EN) Katy Perry - Chart history (The Hot 100), Billboard. URL consultato il 20 luglio 2017.
  27. ^ (EN) Katy Perry - Chart history (Pop Songs), Billboard. URL consultato il 20 luglio 2017.
  28. ^ (EN) Year End Charts: Canadian Hot 100, Billboard. URL consultato il 20 dicembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica