No Tears Left to Cry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
No Tears Left to Cry
NTLTC video.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaAriana Grande
Tipo albumSingolo
Pubblicazione20 aprile 2018
Durata3:25
Album di provenienzaSweetener
GenereDance pop[1]
Disco[2]
EtichettaRepublic
ProduttoreMax Martin, ILYA
RegistrazioneMXM Studios, Los Angeles (California)
Wolf Cousins Studios, Stoccolma (Svezia)
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroBelgio Belgio[3]
(vendite: 15 000+)
Messico Messico[4]
(vendite: 30 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[5]
(vendite: 15 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[6]
(vendite: 70 000+)
Canada Canada[7]
(vendite: 80 000+)
Regno Unito Regno Unito[8]
(vendite: 600 000+)
Italia Italia[9]
(vendite: 50 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[10]
(vendite: 1 000 000+)
Ariana Grande - cronologia
Singolo precedente
(2017)
Singolo successivo
(2018)
Logo
Logo del disco No Tears Left to Cry

No Tears Left to Cry (stilizzato come ʎɹɔ oʇ ʇɟǝl sɹɐǝʇ ou) è un singolo della cantante statunitense Ariana Grande, pubblicato il 20 aprile 2018 come primo estratto dal quarto album in studio Sweetener.[11]

Pubblicazione e promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 aprile 2018 la rivista Variety scrisse che il singolo era previsto per il 27 aprile,[12][13] inoltre è stata vista la cantante indossare una felpa a Disneyland, con il titolo della canzone scritto a testa in giù sul davanti.[14] Suo fratello Frankie Grande, la collaboratrice Victoria Monét, l'ex fidanzato Mac Miller e molte altre celebrità e amici della cantante hanno anche condiviso selfie con la stessa felpa.[15][16][17] Successivamente venne anticipata l'uscita del singolo al 20 aprile 2018.[18][19][20]

Il 17 aprile, Grande ha interrotto il silenzio su Twitter con un'emoji a goccia, postandola anche in una sua storia su Instagram, prima di scrivere in un altro tweet: "mi siete mancati". Poco dopo, ha twittato un testo capovolto che diceva "no tears left to cry" ("nessuna lacrima rimasta da piangere") seguito da "4,20", rivelando il nome del singolo e la sua data di pubblicazione.[21][22][23] Ha presentato in anteprima un breve frammento della traccia e la copertina il 19 aprile.[24][25]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, diretto da Dave Meyers e prodotto da Nathan Scherrer, è stato pubblicato insieme all'uscita del singolo e tratta vari temi, quali il disorientamento nella vita, la complessità e la disillusione nel mondo.[26]

Il video ha ottenuto più di 15 milioni di riproduzioni nelle prime 24 ore, segnando un ulteriore record per la cantante che nel 2015 ottenne circa 9 milioni di visualizzazioni con il video musicale di Focus.[27] Ad una settimana dalla pubblicazione, ha raggiunto il traguardo delle 55 milioni di visualizzazioni, battendo il precedente record detenuto da quello di Side to Side con 44 milioni di visualizzazioni in una settimana. Il video si è aggiudicato quattro nominations agli MTV Video Music Awards 2018, una nella categoria più ambita, quella per il Video dell'anno, e le altre nelle categorie Miglior video pop, Miglior fotografia e Migliori effetti speciali.[28] La sera della cerimonia il video ha vinto nella categoria Miglior video pop.[29]

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Nelle prime 24 ore, la canzone si è piazzata al primo posto della piattaforma iTunes in più di 83 paesi (tra cui Italia, Stati Uniti e Regno Unito).[30] Inoltre il brano si è piazzato primo anche nella classifica mondiale di iTunes.[31]

Il fatto che il brano abbia raggiunto il podio in più di 80 paesi, segna un record personale per la cantante che arrivò, nel 2014, ad un totale di 79 primi posti con il singolo Problem.[32]

America[modifica | modifica wikitesto]

Nella Billboard Hot 100, il singolo ha debuttato alla terza posizione con 36,9 milioni di stream, 27 milioni di audience radio e 100.000 copie digitali vendute, diventando la sua nona top 10 e facendo diventare la cantante la sesta artista ad avere più debutti in top 10 (con sei) insieme alle cantanti Rihanna e Lady Gaga e facendo diventare la cantante la prima e unica artista ad avere i singoli di lancio dei primi quattro album a debuttare nelle prime dieci posizioni di questa classifica. Ha inoltre debuttato alla quarta posizione della Streaming Songs, alla trentacinquesima della Radio Songs e alla prima della Digital Songs.[33]

Negli Stati Uniti d'America, è stato certificato disco di platino dalla RIAA per aver superato il milione di copie vendute nel paese.[10]

In Canada ha debuttato alla seconda posizione nella Canadian Hot 100, diventando il suo singolo con la più alta posizione raggiunta in questa classifica.[34]

Europa[modifica | modifica wikitesto]

Nel Regno Unito, il singolo ha debuttato alla seconda posizione della Official Singles Chart con 74,290 unità, diventando la sua sesta top 10 nel paese.[35]

Ha avuto un ottimo successo anche nelle altre nazioni europee, raggiungendo la vetta in Irlanda, Repubblica Ceca, Ungheria, Norvegia, Portogallo e Slovacchia e le prime dieci posizioni in numerosi paesi tra cui Austria, Germania, Spagna e Finlandia.[36]

In Italia, ha debuttato alla sesta posizione nella Top Singoli della FIMI, diventando il suo singolo con la posizione più alta in questa classifica.[37]

Oceania[modifica | modifica wikitesto]

In Australia il singolo ha debuttato alla prima posizione dell’ARIA Singles Chart, diventando la sua prima numero uno e la sua sesta top 10 nel paese.[38] In Nuova Zelanda ha debuttato alla quarta posizione, diventando anche qui la sua sesta top 10.[39]

Esibizioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 aprile 2018, stesso giorno in cui il singolo è stato pubblicato, la cantante si è esibita a sorpresa durante una performance del disc-jockey Kygo al Festival dell'Arte e della Musica di Coachella, per cantare la sua nuova canzone.[40] Inoltre, ha esibito il brano il 1 maggio 2018 al The Tonight Show Starring Jimmy Fallon[41] e il 4 maggio al Youtube Brandcast.[42] Compie, poi, una performance a sorpresa, di nuovo ospite del "The Tonight Show Starring Jimmy Fallon", con una versione acustica della canzone in collaborazione con i "The Roots" e Jimmy Fallon stesso, utilizzando i singolari Nintendo Labo Instruments.[43]

Il 20 maggio 2018 Ariana Grande ha eseguito il brano durante la cerimonia di apertura dei Billboard Music Awards 2018.[44]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Savan Kotecha, KnocDown, Ariana Grande e Max Martin.

Download digitale
  1. No Tears Left to Cry – 3:25
CD singolo (Europa)
  1. No Tears Left to Cry – 3:26
  2. No Tears Left to Cry (Instrumental) – 3:23

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti
Produzione
  • Max Martin – produzione
  • ILYA – produzione
  • Sam Holland – ingegneria del suono
  • Cory Blice – assistenza tecnica
  • Jeremy Lertola – assistenza tecnica
  • Serban Ghenea – missaggio
  • John Hanes – assistenza al missaggio
  • Randy Merrill – mastering

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2018) Posizione
Canada[64] 13
Stati Uniti[65] 20

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jon Caramanica, The Playlist: Prince's Own 'Nothing Compares 2 U,' and 12 More New Songs, The New York Times, 20 aprile 2018. URL consultato il 14 luglio 2018.
  2. ^ (EN) Richard S. He, Every Ariana Grande Song, Ranked, Billboard, 27 aprile 2018. URL consultato il 14 luglio 2018.
  3. ^ (NL) Goud en Platina - Singles 2018, Ultratop. URL consultato il 23 giugno 2018.
  4. ^ Certificaciones, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 14 luglio 2018. Digitare "No Tears Left to Cry" in "Título".
  5. ^ (EN) NZ Top 40 Singles Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 14 luglio 2018.
  6. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2018 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 14 luglio 2018.
  7. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 23 giugno 2018.
  8. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 14 luglio 2018. Digitare "No Tears Left To Cry" in "Search BRIT Certification" e premere Invio.
  9. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 12 novembre 2018.
  10. ^ a b (EN) Ariana Grande, No Tears Left to Cry – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 5 luglio 2018.
  11. ^ No Tears Left to Cry - Single by Ariana Grande, 20 aprile 2018. URL consultato il 20 aprile 2018.
  12. ^ (EN) Jem Aswad, Ariana Grande to Drop First Single From New Album on April 27, Variety, 9 aprile 2018. URL consultato il 20 aprile 2018.
  13. ^ Ariana Grande Expected to Release New Single From Upcoming Album April 27, Billboard. URL consultato il 20 aprile 2018.
  14. ^ (EN) Mekita Rivas, Fans Think Ariana Grande Revealed the Name of Her New Single Through a Sweatshirt, Teen Vogue. URL consultato il 20 aprile 2018.
  15. ^ Everything We Know About Ariana Grande's New Song 'No Tears Left to Cry', Billboard. URL consultato il 20 aprile 2018.
  16. ^ (EN) Ariana Grande Appears to Confirm New Single Title, MTV. URL consultato il 20 aprile 2018.
  17. ^ (EN) Ariana Grande appears to be dropping a new single this Friday and the internet is going crazy, Entertainment Weekly. URL consultato il 20 aprile 2018.
  18. ^ HITS Daily Double : Rumor Mill - ARIANA MAKES IT OFFICIAL, HITS Daily Double. URL consultato il 20 aprile 2018.
  19. ^ (EN) Ariana Grande Is Reportedly Dropping a Single This Week, MTV. URL consultato il 20 aprile 2018.
  20. ^ (EN) Ariana Grande’s New Single "No Tears Left To Cry" Arrives On April 20 (Update), Headline Planet, 16 aprile 2018. URL consultato il 20 aprile 2018.
  21. ^ (EN) Ariana Grande Resurfaces To Tease New Music Dropping Soon, iHeartRadio]]. URL consultato il 20 aprile 2018.
  22. ^ (EN) Ariana Grande Resurfaces on Twitter to Tease New Music, E! Online. URL consultato il 20 aprile 2018.
  23. ^ (EN) Ariana Grande teases new music, BBC, 18 aprile 2018. URL consultato il 20 aprile 2018.
  24. ^ (EN) Ariana Grande previews new single 'No Tears Left To Cry', New Musical Express, 19 aprile 2018. URL consultato il 20 aprile 2018.
  25. ^ (EN) Ariana Grande Shares Moody Artwork for 'No Tears Left To Cry', Billboard, 19 aprile 2018. URL consultato il 20 aprile 2018.
  26. ^ (EN) Watch Ariana Grande Do Her Own Stunts In ‘No Tears’ Behind-The-Scenes Video, MTV. URL consultato il 30 aprile 2018.
  27. ^ Ariana Grande Update on Twitter, Twitter. URL consultato il 24 aprile 2018.
  28. ^ Cardi B & The Carters Lead 2018 MTV Video Music Awards Nominations, Billboard. URL consultato il 21 luglio 2018.
  29. ^ (EN) MTV VMAs 2018: Ariana Grande wins best pop video while Camila Cabello scoops top prize, The Daily Telegraph, 21 agosto 2018. URL consultato il 29 agosto 2018.
  30. ^ Ariana Grande: "No Tears Left to Cry" è già una hit internazionale, Billboard Italia. URL consultato il 24 aprile 2018.
  31. ^ Digital Sales Data, su digitalsalesdata.com. URL consultato il 24 aprile 2018.
  32. ^ Ariana Grande Update on Twitter, Twitter. URL consultato il 24 aprile 2018.
  33. ^ (EN) Ariana Grande Scores 9th Billboard Hot 100 Top 10 With 'No Tears Left to Cry', Billboard. URL consultato il 18 agosto 2018.
  34. ^ Ariana Grande Chart History, in Billboard. URL consultato il 29 agosto 2018.
  35. ^ (EN) Charts analysis: Calvin Harris and Dua Lipa score biggest No.1 so far this year | Analysis | Music Week, su www.musicweek.com. URL consultato il 29 agosto 2018.
  36. ^ ultratop.be, http://www.ultratop.be/nl/song/1ac0f2/Ariana-Grande-No-Tears-Left-To-Cry.
  37. ^ italiancharts.com, https://italiancharts.com/showitem.asp?interpret=Ariana+Grande&titel=No+Tears+Left+to+Cry&cat=s.
  38. ^ noise11.com, http://www.noise11.com/news/australian-charts-ariana-grande-manchester-tribute-debuts-at-no-1-20180428.
  39. ^ charts.nz, https://charts.nz/showitem.asp?interpret=Ariana+Grande&titel=No+Tears+Left+to+Cry&cat=s.
  40. ^ (EN) WATCH: Ariana Grande Performs Her New Single 'No Tears Left to Cry' Live for the First Time at Coachella, People. URL consultato il 24 aprile 2018.
  41. ^ (EN) Ariana Grande Preps 'Tonight Show' Takeover with Skits, Chat & TV Debut of 'No Tears Left to Cry', Billboard. URL consultato il 27 aprile 2018.
  42. ^ charts.nz, https://charts.nz/showitem.asp?interpret=Ariana+Grande&titel=No+Tears+Left+to+Cry&cat=s.
  43. ^ Ariana Grande and the Roots Update "No Tears Left to Cry" With Nintendo Labo Instruments, Complex. URL consultato il 21 luglio 2018.
  44. ^ Ariana Grande Opens the Billboard Music Awards With Fiery Performance of 'No Tears Left to Cry': Watch, Billboard. URL consultato il 21 luglio 2018.
  45. ^ (EN) HOT 100 13 de Octubre de 2018, Billboard Argentina. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  46. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (NL) Ariana Grande - No Tears Left To Cry, Ultratop. URL consultato il 23 giugno 2018.
  47. ^ (EN) Ariana Grande - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), Billboard. URL consultato il 29 aprile 2018.
  48. ^ (KO) 국내 대표 음악 차트 가온차트!, Gaon Chart. URL consultato il 29 aprile 2018.
  49. ^ (HR) ARC 100 - datum: 11. lipnja 2018., HRT. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  50. ^ (ET) Siim Nestor, EESTI TIPP-40 MUUSIKAS: Reket purustab rekordid kõigis kolmes edetabelis!, Eesti Ekspress. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  51. ^ (EN) Ariana Grande - Chart history (Japan Hot 100), Billboard. URL consultato il 29 aprile 2018.
  52. ^ (EN) Greece Digital Song Sales : Page 1, Billboard. URL consultato il 29 aprile 2018.
  53. ^ (EN) Official Irish Singles Chart Top 50: 27 April 2018 - 03 May 2018, Official Charts Company. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  54. ^ (EN) Ariana Grande, The Official Lebanese Top 20. URL consultato il 22 ottobre 2018.
  55. ^ (EN) Malesia chart (PDF), Recording Industry Association of Malaysia. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  56. ^ (EN) Ariana Grande - No Tears Left To Cry, su portuguesecharts.com. URL consultato il 29 aprile 2018.
  57. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 27 April 2018 - 03 May 2018, Official Charts Company. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  58. ^ (CS) ČNS IFPI, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 30 aprile 2018.
  59. ^ (EN) FreezePage (PDF), su rias.org.sg. URL consultato il 9 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2018).
  60. ^ (CS) Slovacchia Chart, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 30 aprile 2018.
  61. ^ (SL) Tedenska lestvica - 38 teden - 17.09.2018-23.09.2019, su slotop50.si. URL consultato il 15 ottobre 2018.
  62. ^ (EN) Ariana Grande - Chart history (The Hot 100), Billboard. URL consultato il 30 aprile 2018.
  63. ^ (HU) Single (track) Top 40 lista, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 29 agosto 2018.
  64. ^ (EN) Year-End Charts - Canadian Hot 100 - 2018, su Billboard. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  65. ^ (EN) Year-End Charts - Hot 100 Songs - 2018, su Billboard. URL consultato il 4 dicembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica