Il grande colpo (film 2013)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il grande colpo
Il grande colpo (film 2013).jpg
Titolo originaleSwindle
PaeseStati Uniti d'America, Canada
Anno2013
Formatofilm TV
Generecommedia, avventura, azione
Durata91 min
Lingua originaleInglese
Crediti
RegiaJonathan Judge
SoggettoEric Freiser, Bill Motz e Bob Roth
SceneggiaturaEric Freiser, Bill Motz e Bob Roth
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaThomas M. Harting
MontaggioAnita Brandt-Burgoyne e Damon Fecht
MusicheJohn Van Tongeren
ScenografiaSandy Cochrane
CostumiKate Main
TruccoJulia Dollinger, Elisabeth Jolliffe, Michael Nickiforek, Vicki Syskakis e Bill Terezakis
Effetti specialiAlex Burdett
Produttore esecutivoPaul Barry, Marjorie Cohn, Karen Glass, Loris Kramer Lunsford e Lauren Levine
Casa di produzionePacific Bay Entertainment, Pacific Bay Entertainment Canada e Nickelodeon Productions
Prima visione
Prima TV originale
Data24 agosto 2013
Rete televisivaNickelodeon
Prima TV in italiano
Data18 aprile 2014
Rete televisivaNickelodeon

Il grande colpo (Swindle) è un film televisivo del 2013 interpretato da Noah Crawford, Chris O'Neal, Jennette McCurdy, Noah Munck, Ariana Grande, Ciara Bravo e Fred Ewanuick. Basato sul romanzo Swindle di Gordon Korman, il film narra la storia di Griffin, un ragazzo che recupera la preziosa carta di un suo amico da un venditore senza scrupoli.[1][2][3]

Il film è andato in onda negli Stati Uniti il 24 agosto 2013 su Nickelodeon con più di 4.2 milioni di spettatori. In Italia è stato trasmesso il 18 aprile 2014 sempre su Nickelodeon[4]. È stato distribuito in formato DVD il 18 maggio 2014.[5]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Griffin Bing è un ragazzo conosciuto per aiutare tutti, a scuola, nel momento del bisogno. Il suo migliore amico, Ben Dupree e la sua famiglia rischiano di perdere la loro casa. I due ragazzi trovano una figurina di baseball di Honus Wagner nella casa di Ben. Senza rendersi conto del suo effettivo valore, decidono di venderla a Paul Swindle, un venditore, che accetta di acquistare la carta per 350 dollari.

La mattina seguente, Griffin e Ben scoprono che Swindle ha affermato di aver trovato la figurina e prevede di venderla per un milione e duecentomila dollari. I due ritornano dall'uomo per farsi restituire la figurina ma lui rifiuta battendo sul fatto che i due ragazzi non conoscevano il valore della figurina. Griffin decide così di formare una squadra di criminali inesperti per riprendersi la figurina e rivenderla a un prezzo maggiore per poter utilizzare i soldi così ottenuti per impedire che la famiglia di Ben lasci la città. La banda è composta da Amanda Benson, la seconda ragazza più carina della scuola e ginnasta di talento, Savannah Westcott, un'attrice professionista, e Darren Vader, il bullo della scuola dalla forza sovrumana. I ragazzi all'inizio non accettano ma dopo l'offerta di Ben che promette 25.000$ ad ognuno della squadra dopo aver venduto la figurina accettano. Melissa, la sorella minore di Griffin, vorrebbe far parte della squadra ma il ragazzo glielo impedisce.

Griffin e la squadra il pomeriggio stesso decidono dunque di intrufolarsi nel negozio di Swindle per riprendersi la figurina. Griffin la trova ma ascoltando una conversazione in videochat di Swindle con Anton Lefevre, un ricco uomo d'affari, che offre a Swindell la possibilità di partecipare all'asta che si terra a Lakeshore Hotel il sabato seguente, Griffin decide di rimettere a posto la figurina perché se Swindle non l'avesse trovata avrebbe denunciato Griffin e Ben per furto. La squadra intanto ad eccezione di Savannah è bloccata all'interno del banco dei pegni di Swindle e non possono fuggire da lì in quanto l'allarme è attivato, ma con l'aiuto tempestivo di Melissa la squadra esce dal negozio senza far scattare l'allarme e quest'ultima si unisce alla squadra in qualità di hacker. Griffin decide così di mandare Amanda sotto copertura a casa del nerd Eddie, loro compagno di scuola, sapendo che quest'ultimo è innamorato follemente della ragazza, ricco collezionista di oggetti svariati, per cercare qualcosa di valore da poter scambiare con la figurina dell'Onus Wagner decide così di prendere in prestito da Eddie: il Captain CyberTor dalla chioma rossa. Lui accetta ma in cambio vuole un appuntamento con la ragazza. La squadra arrivano all'hotel dove si svolgerà l'asta. Decidono di trovare una base operativa così ingaggiano Melissa e Savannah. La prima duplica la prenotazione e così prenota una suite extralusso mentre la seconda si finge la figlia di Swindle e ottiene la chiave della camera prenotata da Melissa mettendo tutto a nome di Swindle. Savannah e Darren fingono di essere una coppia di ragazzi tedeschi che decide di vendere il Captain CyberTor all'asta del signor Lefevre, ma incontrando Swindle all'entrata dell'hotel glielo vendono per 10 dollari. Griffin si spaccia per il signor Lefevre e invita Swindle al centro massaggi dell'hotel dove in seguito riceve una telefonata da un collezionista russo di nome Ivan Volkov che da tempo e alla ricerca del Captain CyberTor dalla chioma rossa e che è disposto a pagare 80.000 dollari per averlo. Swindle così decide di venderglielo ma Amanda scambia i due bambolotti. Swindle andando nella camera dove alloggiava nel seminterrato recupera il giocattolo dalla chioma rossa non sapendo che è stato scambiato con uno dalla chioma blu e lo vende a Volkov.

La squadra così decide di affrontare Swindle e gli racconta dello scambio dei giocattoli. Glielo offrono in cambio dell'Honus Wagner. Swindle rifiuta l'offerta e cerca di prendere la statuetta giocattolo con la forza ma questa cade dal balcone della camera dove alloggiava la squadra su una torta nuziale. Swindle e la squadra allora inseguono la statuetta giocattolo fino alla sala dove deve essere recapitata la torta nuziale irrompendo così a un banchetto nuziale di due sposi greci.

La banda recupera quindi il Cybertor e lo offrono nuovamente a Swindle in cambio della carta: messo alle strette il collezionista accetta. Dopo che Swindle se ne va via minacciato dall'affarista russo viene rivelato che quest'ultimo è in realtà il padre di Savannah e che Swindle non era stato pagato con banconote americane ma con una valigetta contenente delle riproduzioni dell'Honus Wagner con la faccia di Swindle. Inoltre un'impiegata dell'hotel vedendo che il signor Swindle stava raggiungendo la sua vettura per ritornare nella sua città gli consegna la fattura di 35.000 dollari che avrebbe dovuto pagare per la suite extralusso prenotata dalla squadra.

Il film si conclude con Griffin che come promesso dà ad ognuno 25.000 dollari ricavati dalla vendita della figurina. Ben spiega alla squadra che non ha più bisogno di soldi, perché suo padre li ha guadagnati grazie alla sua nuova invenzione e quindi li userà per regalare una bellissima luna di miele agli sposi greci a cui avevano rovinato il matrimonio e pagare il college a tutti i membri della squadra.

Alla fine la squadra decide di non sciogliersi e sulla porta principale della scuola che loro frequentano incontrano una ragazzina che qualche settimana precedente aveva portato il suo pappagallo Barry dal veterinario e andando a riprenderlo aveva saputo da quest'ultimo che il pappagallo era morto. La ragazzina non credette all'affermazione del veterinario in quanto il pappagallo che aveva era una specie molto rara che proveniva dall'Amazzonia e valeva molti soldi. Il film si conclude con la squadra che accetta di aiutare la ragazzina.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Griffin Bing (Noah Crawford): un ragazzo molto astuto che aiuta sempre gli amici. È chiamato la mente perché è lui che progetta i piani della banda. Ha una sorella minore, Melissa.
  • Melissa Bing (Ciara Bravo): una ragazza molto scontrosa e fredda, ma in realtà è di buon cuore. È chiamata l'hacker per via delle sue grandi abilità informatiche.
  • Ben Dupree (Chris O'Neal): un ragazzo fantasioso e sognatore. È il migliore amico di Griffin, e viene chiamato proprio con il soprannome il migliore amico. È innamorato di Amanda.
  • Amanda Benson (Ariana Grande): la "seconda ragazza più bella della scuola", migliore amica di Savannah. Viene chiamata la ginnasta per via della sua bravura nella ginnastica. Alla fine del film si innamorearà di Ben.
  • Savannah Westcot (Jennette McCurdy): è un'attrice professionista, molto agile anche nella ginnastica. Viene soprannominata l'attrice. Alla fine del film si innamorerà di Darren.
  • Darren Varren (Noah Munck): il bullo della scuola, molto temuto da tutti. Viene chiamato la forza a causa della sua enorme forza fisica. È innamorato di Savannah.
  • Paul Swindle (Fred Ewanuick): un venditore disonesto, comprerà la figurina di Ben a poco prezzo per poi rivenderla. Alla fine verrà truffato e preso in giro dalla squadra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione