Side to Side

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Side to Side
Side to Side video.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaAriana Grande
FeaturingNicki Minaj
Tipo albumSingolo
Pubblicazione30 agosto 2016
Durata3:46
Album di provenienzaDangerous Woman
GenereReggae fusion
EtichettaRepublic, Safehouse
ProduttoreMax Martin, Ilya Salmanzadeh
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi d'oroBelgio Belgio[1]
(vendite: 15 000+)
Danimarca Danimarca[2]
(vendite: 30 000+)
Francia Francia[3]
(vendite: 75 000+)
Germania Germania[4]
(vendite: 200 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (3)[5]
(vendite: 210 000+)
Italia Italia[6]
(vendite: 50 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[7]
(vendite: 30 000+)
Regno Unito Regno Unito[8]
(vendite: 600 000+)
Spagna Spagna[9]
(vendite: 40 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (3)[10]
(vendite: 3 000 000+)
Svezia Svezia[11]
(vendite: 40 000+)
Dischi di diamanteBrasile Brasile[12]
(vendite: 250 000+)
Ariana Grande - cronologia
Singolo precedente
(2016)
Singolo successivo
(2016)
Nicki Minaj - cronologia
Singolo precedente
(2016)
Singolo successivo
(2016)

Side to Side è un singolo della cantante statunitense Ariana Grande con la collaborazione della rapper trinidiadiana Nicki Minaj, il terzo estratto dal terzo album in studio Dangerous Woman e pubblicato il 30 agosto 2016.[13]

Il singolo ha venduto mondialmente 8.300.000 di copie; in Brasile, ha avuto la certificazione diamante.

Il singolo[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 maggio 2016 la cantante ha annunciato tramite Instagram la possibilità di ascoltare in streaming ulteriori brani tratti dall'album a cadenza giornaliera presso Apple Music.[14] Il giorno seguente, la cantante ha pubblicato una breve anteprima del singolo tramite Instagram, dopo è stato pubblicato su Apple Music nello stesso giorno.[15] Il 30 agosto 2016, la traccia è stata inviata nelle stazioni radiofoniche Urban diventando il terzo singolo estratto dell'album.[13]

Descritta come una canzone reggae pop.[16][17] I testi parlano del dolore provato dopo l'atto sessuale.[17] In un'intervista con la giornalista Gaby Wilson del MTV News, la cantante ha spiegato «che tutta la canzone parla di una ragazza che cavalca fino a sentire dolore.», come recita per l'appunto Nicki Minaj che nella sua battuta canta con un linguaggio poco equivoco "cavalco un cazzo, bicicletta".[18]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la notte dei MTV Video Music Awards 2016 il 29 agosto, è stato pubblicato sul sito dello shop sportivo Guess il video musicale del singolo. Il video vede la cantante e altre ragazze allenarsi su delle cyclette mentre accennano una coreografia. L'abbigliamento delle artiste è sportivo, per pubblicizzare la famosa azienda. Nella scena finale le cantanti si stagliano in una sauna dalle pareti blu e cantano affiancate da ragazzi in costume da bagno. Il 30 agosto il video è stato pubblicato anche sul sito di Vevo. Il video è stato diretto da Hannah Lux Davis.[19][20] In una sola settimana il video ha raggiunto le 40 milioni di visualizzazioni e superato 2 milione di like, diventando una delle poche artiste a raggiungere questo record. A tre settimane dalla pubblicazione il video viene certificato per aver superato le 100 milioni di visualizzazioni divenendo così il dodicesimo video della cantante a raggiungere tale riconoscimento. Il 29 giugno 2017 il video ha raggiunto il miliardo di visualizzazioni su YouTube, diventando il secondo video della cantante a raggiungere questo traguardo.[21]

Esibizioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

La cantante ha eseguito il singolo all'annuale MTV Video Music Awards insieme a Nicki Minaj. Delle cyclette e un cavallo con maniglie sono state incluse come oggetti di scena nella performance.[22][23] La cantante ha anche eseguito la canzone al The Tonight Show Starring Jimmy Fallon ll 8 settembre 2016.[24] Inoltre, ha eseguito il singolo in un medley acustico con il singolo precedente Into You a The Ellen DeGeneres Show il 14 settembre.[25] Il 24 settembre, ha eseguito il singolo all'annuale iHeartRadio Music Festival.[26] Il 20 Novembre, le due cantanti si sono esibite agli American Music Awards.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
massima
Australia[27] 3
Austria[27] 22
Belgio (Fiandre)[27] 23
Belgio (Vallonia)[27] 22
Canada[28] 11
Danimarca[27] 13
Francia[27] 66
Germania[27] 26
Giappone[29] 74
Irlanda[30] 5
Italia[27] 28
Norvegia[27] 8
Nuova Zelanda[27] 2
Paesi Bassi[27] 11
Portogallo[27] 29
Regno Unito[31] 3
Scozia[32] 7
Spagna[27] 34
Stati Uniti[33] 4
Svezia[27] 13
Svizzera[27] 21

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Australian Recording Industry Association, [www.ultratop.be/nl/goud-platina/2016 www.ultratop.be/nl/goud-platina/2016]. URL consultato il 1 dicembre 2016.
  2. ^ (EN) IFPI Denmark, http://www.ifpi.dk/?q=content/ariana-grande-side-side. URL consultato il 14 dicembre 2016.
  3. ^ (EN) Syndicat National de l'Édition Phonographique., http://www.snepmusique.com/les-disques-dor/?awards_cat=64&awards_awd=0&awards_year=0&awards_artist=ariana+grande&awards_title=side+to+side&awards_edit_distrib=&awards_sort=date_certif-desc&awards_nb=30&submitAdvanced=Rechercher. URL consultato il 14 dicembre 2016.
  4. ^ (EN) Bundesverband Musikindustrie, http://www.musikindustrie.de/nc/datenbank/#topSearch. URL consultato il 7 aprile 2017.
  5. ^ (EN) ARIA Australian Top 50 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 9 marzo 2016.
  6. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 5 dicembre 2016.
  7. ^ (EN) NZ Top 40 Singles Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 29 novembre 2016.
  8. ^ (EN) BPI Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 9 ottobre 2016. Digitare "Side to Side" in "Keywords", dunque premere "Search".
  9. ^ (ES) Ariana Grande – Side to Side, Elportaldemusica.es. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  10. ^ (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 3 gennaio 2016.
  11. ^ (SV) Ariana Grande - Into You, Sverigetopplistan. URL consultato il 12 novembre 2016. Digitare "Ariana Grande" in "Keywords", dunque premere "Sok".
  12. ^ (EN) Associação Brasileira dos Produtores de Discos, http://pro-musicabr.org.br/home/certificados/?busca_artista=Ariana+Grande&tmidia=. URL consultato il 9 maggio 2017.
  13. ^ a b (EN) Urban/UAC Future Releases, AllAccess.com. URL consultato il 29 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2016).
  14. ^ (EN) Ariana Grande, #7daystilDangerousWoman so ... I'm very excited to announce that for the final 6–7 days of the DW countdown, a new song will be premiered for streaming only on @applemusic every day, Instagram, 13 maggio 2016. URL consultato il 21 settembre 2016.
  15. ^ (EN) Iasimone, Ashley, Ariana Grande Previews 'Side to Side' Ft. Nicki Minaj: Listen, Billboard, 14 maggio 2016. URL consultato il 21 settembre 2016.
  16. ^ (EN) Corner, Lewis, Listen to Ariana and Nicki Minaj go reggae on new track, Digital Spy, 16 maggio 2016. URL consultato il 21 settembre 2016.
  17. ^ a b (EN) Rosa, Christopher, Ariana Grande's New Song Is Way More NSFW Than You Thought, Glamour, 31 agosto 2016. URL consultato il 21 settembre 2016.
  18. ^ (EN) Lakshmin, Deepa, Ariana Grande Confirms That Yep, 'Side To Side' Is About Sex, MTV News, 30 agosto 2016. URL consultato il 21 settembre 2016.
  19. ^ (EN) Ariana Grande Is the World's Coolest Spinning Instructor in the “Side to Side” Video, Cosmopolitan. URL consultato il 30 agosto 2016.
  20. ^ (EN) Side To Side - Ariana Grande, Vevo. URL consultato il 30 agosto 2016.
  21. ^ ArianaGrandeVevo, Ariana Grande - Side To Side ft. Nicki Minaj, 29 agosto 2016. URL consultato il 1° luglio 2017.
  22. ^ (EN) Getz, Dana, Ariana Grande and Nicki Minaj Reenact A Spin Class at VMAs, Entertainment Weekly, 28 agosto 2016. URL consultato il 28 settembre 2016.
  23. ^ (EN) Leight, Elias, Watch Ariana Grande, Nicki Minaj's Seductive VMAs Performance, Rolling Stone, 28 agosto 2016. URL consultato il 28 settembre 2016.
  24. ^ (EN) Sonis, Rachel, Ariana Grande Performs "Side To Side" On 'Fallon,' Announces 2017 'Dangerous Woman' Tour, Idolator, 9 settembre 2016. URL consultato il 28 settembre 2016.
  25. ^ (EN) Persaud, Navi, Ariana Grande Performs A 'Dangerous Woman' Medley On The Ellen Show, Empty Lighthouse Magazine, 14 settembre 2016. URL consultato il 28 settembre 2016.
  26. ^ (EN) Saclao, Christian, 'Scream Queens' Season 2 Star Lea Michele Praises Ariana Grande's Performance At 2016 iHeartRadio Music Festival [VIDEO], International Business Times, 25 settembre 2016. URL consultato il 28 settembre 2016.
  27. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (NL) Ariana Grande feat. Nicki Minaj - Side To Side, Ultratop. URL consultato il 5 novembre 2016.
  28. ^ (EN) Ariana Grande – Chart history (Billboard Canadian Hot 100), Billboard. URL consultato il 24 agosto 2016.
  29. ^ (EN) Ariana Grande - Chart history (Japan Hot 100), Billboard. URL consultato il 6 ottobre 2016.
  30. ^ (EN) TOP 100 SINGLES, WEEK ENDING 22 September 2016, GFK Chart-Track. URL consultato il 5 novembre 2016.
  31. ^ (EN) Ariana Grande ft. Nicki Minaj, Official Charts Company. URL consultato il 16 settembre 2016.
  32. ^ (EN) Official Scottish Singles Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 25 settembre 2016.
  33. ^ (EN) Ariana Grande - Chart history (The Hot 100), Billboard. URL consultato l'11 novembre 2016.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica